Va bene ingerire oli essenziali?

Is it Okay to Ingest Essential Oils?
37408feaba

Man mano che gli oli essenziali crescono in popolarità, cresce anche il dibattito su come usarli, in particolare la questione se sia giusto ingerire oli essenziali. Ho amici che li prendono al primo segno di raffreddore. Ho anche provato ad aggiungere olio essenziale di pompelmo al mio bicchiere d’acqua nella continua ricerca di perdere peso. Ma l’assunzione interna di oli essenziali non è stata nemmeno menzionata nelle mie lezioni di aromaterapista oltre a un generale “non farlo”.

Cosa dà? Va bene ingerire oli essenziali?

Avevo alcune domande e ho deciso di cercare ulteriori informazioni.

Come si ingeriscono gli oli essenziali?

Gli oli essenziali (EO) di solito entrano nel flusso sanguigno in modo aromatico (quando si inala l’olio tramite un diffusore o addirittura si prende un soffio) o per via topica (attraverso la pelle se combinato con qualcosa come un olio per il corpo su cui spalmarlo). Puoi anche ingerire oli essenziali aggiungendoli all’acqua o ad altre bevande, assumendoli in capsule o cucinando con loro. Alcune persone considerano l’utilizzo di EO per via orale (come in un collutorio) o tramite una supposta anche come ingestione.

Perché dovresti prendere gli oli essenziali internamente?

Proprio come quando usato per via aromatica o topica, l’uso interno è un modo per sfruttare i benefici terapeutici degli EO. Questi oli concentrati viaggiano fino allo stomaco, dove i loro effetti si avvertono spesso in tempi relativamente brevi all’inizio del processo di digestione. (Vedere qui per uno sguardo approfondito su come gli oli essenziali vengono scomposti internamente.)

Le affermazioni secondo cui l’assunzione di oli essenziali ti aiuterà a perdere peso o a curare vari disturbi sono ovunque. La ricerca definitiva, tuttavia, è difficile da trovare. Uno studio indica che l’olio essenziale di menta piperita può aiutare ad alleviare i sintomi della sindrome dell’intestino irritabile [source]e la Commissione tedesca E ha approvato oli essenziali specifici per uso interno, principalmente per problemi gastrointestinali e digestivi [source].

Un altro studio ha mostrato che la forma orale di lavanda, commercializzata come Silexan, aveva un’efficacia simile a quella di alcuni farmaci anti-ansia da prescrizione. [source] e farmaci antidepressivi [source] senza il rischio di dipendenza o effetti collaterali. I vantaggi al di fuori di questi problemi non sono ancora chiari. Ma questo è coerente con l’idea che gli oli essenziali agiscano e dovrebbero essere trattati come una forma di medicina [source].

L’ingestione di oli è sicura?

Gli oli essenziali sono straordinariamente potenti. Un gran numero di fiori, bucce o radici serve per produrre una piccola bottiglia di olio essenziale. Anche con un paio di gocce, stai consumando un’enorme quantità di potente materiale vegetale. Come dice un aromaterapista, se non bevessi 30 tazze di camomilla in un giorno, dovresti berne così tanto con l’olio essenziale [source]?

In molti casi, stai ingerendo parte del sistema di difesa della pianta che è stato prodotto per respingere altri animali e insetti e impedire loro di mangiarlo. Quindi solo perché qualcosa è pubblicizzato come naturale non significa necessariamente che sia innocuo.

La FDA classifica alcuni oli essenziali nella categoria “generalmente considerati sicuri” (GRAS) per il consumo umano [source]. Questo di solito si riferisce al loro utilizzo come agente aromatizzante o conservante e, poiché sono così concentrati, gli EO sono usati in quantità super, super piccole, come minuscole. [source]. Stiamo parlando di 1/10 dell’1 percento.

Ma alcuni oli essenziali non dovrebbero mai essere consumati [source]. Pertanto, si consiglia di consultare un medico prima di ingerire qualsiasi olio essenziale particolare, anche in piccole quantità.

Alcune società di marketing multilivello di oli essenziali hanno ridimensionato le loro affermazioni generali dopo che la FDA ha inviato lettere di avvertimento in cui diceva loro che “i prodotti topici e altri prodotti che non sono destinati all’ingestione non sono integratori alimentari. In ogni caso, le indicazioni a cui si fa riferimento … sono indicazioni sui farmaci, che non sono indicazioni idonee per gli integratori alimentari [source].”

Ciò era necessario perché alcune compagnie di oli essenziali suggerivano che le persone usassero gli oli in modi diversi dal loro uso approvato. E stavano persino affermando che gli EO funzionavano come una droga, affermazioni che sarebbero irresponsabili anche per un integratore alimentare.

Alcuni tipi di oli vanno bene da usare? Ti piacciono gli oli per uso terapeutico?

La qualità dell’olio è sicuramente un fattore importante al momento dell’acquisto. Non solo vuoi oli essenziali al 100% senza solventi aggiunti, ma la qualità degli ingredienti che entrano negli oli è importante. Prenditi del tempo per leggere come le aziende coltivano ed estraggono i loro oli essenziali. Compro tutti i miei EO da Erbe Di Rosa Di Montagna e Giardino dell’Eden.

Gli oli sono comunemente etichettati come “grado terapeutico”. La definizione di questo varia ampiamente perché non esiste uno standard accettato e nessun test di gruppo indipendente per la qualità [source]. Dovrai fare le tue ricerche per trovare oli essenziali di alta qualità.

Alcuni sono chiamati oli “dietetici”. C’è una differenza tra il limone “dietetico” e l’olio essenziale di limone normale? No, non c’è. È lo stesso olio con un’etichetta diversa [source]. Non c’è nulla di intrinsecamente speciale negli oli alimentari o negli oli con etichette nutrizionali che li rendono più sicuri da ingerire rispetto ad altre marche.

Che ne dici di aggiungere oli essenziali all’acqua?

Vedo consigli per aggiungere 2-3 gocce di qualsiasi olio da annaffiare tutto il tempo. Una delle prime cose che ho fatto è stata aggiungere un paio di gocce di olio essenziale di pompelmo all’acqua perché mi era stato detto che era ottimo per dimagrire.

Le gocce di olio di pompelmo galleggiavano sopra (era impossibile ottenerne solo una goccia, quindi di solito ne aggiungevo troppo). Inoltre, il primo sorso aveva un profumo e un sapore travolgenti e bruciava.

Le gocce galleggiano sopra perché gli oli essenziali e l’acqua non si mescolano. Gli oli essenziali sono potenti; ecco perché si sente tanto parlare di oli vettore e percentuali di diluizione.

Ma nell’acqua, proprio come nella vasca da bagno, gli oli essenziali non si diluiscono affatto. E quando non sono diluiti, gli oli essenziali possono essere molto irritanti mentre viaggiano attraverso la bocca, l’esofago e lo stomaco o sulla pelle quando scivoli nella vasca.

Che ne dici di prenderli in forma di capsule?

L’assunzione di oli essenziali in una capsula vegetale o in una capsula di gelatina impedisce loro di entrare in contatto diretto con i tessuti della bocca fino a quando la capsula non viene scomposta durante la digestione nello stomaco. Quindi gli oli possono attaccarsi alle mucose dello stomaco [source]e potresti avvertire effetti piuttosto immediati (positivi o negativi) a seconda dell’olio utilizzato.

Hai bisogno di vedere un aromaterapista o un medico?

Risposta breve: .

L’uso interno può essere utile se eseguito sotto la cura di un medico e di un aromaterapista adeguatamente formato che può fornire informazioni accurate e individuali sul dosaggio, su come usarlo e sulla durata dell’uso.

Tuttavia, alcuni aromaterapisti non raccomandano affatto l’uso interno [source]. Robert Tisserand, che ha letteralmente scritto il libro sulla sicurezza dell’olio essenziale, si definisce un massaggiatore, dicendo: “Non diamo medicine per via orale; non ci occupiamo di medicina interna, non è quello che facciamo [source].” Ho una formazione aromaterapica di livello 1 e non mi sentirei a mio agio nel consigliare l’uso interno.

Sono tutto per le persone che prendono il controllo della propria salute. Vorrei solo avvertire chiunque di cercare informazioni valide su come gli oli essenziali influenzeranno te e la tua situazione individuale (anamnesi, età, peso, ecc.) Prima di saltare a qualcosa che potrebbe essere dannoso se usato o assunto in modo improprio.

Hai preso gli oli essenziali internamente? Qual è stata la tua esperienza?

Questo post è stato esaminato dal punto di vista medico dalla dott.ssa Holly Smith, un medico certificato in nefrologia e medicina interna con un background in nutrizione. Scopri di più sul comitato di revisione medica di Hello Glow qui. Come sempre, questo non è un consiglio medico personale e ti consigliamo di parlarne con il tuo medico.

279

37408feaba