Sul posto: i segreti della pelle dell’acne, parte 2

Sul posto: i segreti della pelle dell'acne, parte 2
37408feaba

Credito immagine @ Camilla Akrans per Numero

Se stai soffrendo con la tua pelle, allora non sei solo. La maggior parte delle persone sperimenta una brutta pelle ad un certo punto della propria vita; anche alcune delle modelle, celebrità e attrici più belle, ma c’è luce in fondo al tunnel. Nel mio lavoro di truccatrice, lavorando con persone la cui pelle ha bisogno di avere sempre un aspetto impeccabile, ho sentito parlare di tutte le cose migliori che funzionano davvero, dai trattamenti viso per la correzione della pelle e le terapie spot all’avanguardia Ultimate Balance Skincare quindi ecco alcuni dei migliori consigli dal mio piccolo libro nero…

CURA DELLA PELLE:

La reazione naturale alla pelle grassa per molte persone è cercare di sbarazzarsene usando cose che fanno sentire la pelle tesa e perfettamente pulita. Non farlo!! Spogliare la pelle porta il corpo a farsi prendere dal panico e produrre ancora più olio. Evita qualsiasi cosa aggressiva che contenga alcol o sia anche astringente e sii invece gentile e gentile!

Tuttavia, è molto importante mantenere la pelle adeguatamente pulita, quindi cerca un aspetto naturale, detergenti delicati, toner senza alcoole prova a decongestionare la pelle usando prodotti esfolianti contenente vitamina A o acido della frutta invece di scrub aggressivi a base di cereali.

Assicurati di usare a idratante – è molto importante per aiutare a bilanciare la pelle e a nutrirla, ma cerca qualcosa di leggero e privo di oli per non ostruire i pori.

Anche se è una seccatura, anche cambiare la federa ogni notte può davvero aiutare. Usa un balsamo notturno per riparare e curare la pelle durante il sonno – anche se è grassa e potresti sentirti preoccupato di usarlo se hai la pelle grassa, è super equilibrante e nutriente; sarà proprio ciò di cui la tua pelle ha bisogno.

Certo, lo sappiamo già tutti, ma non toccarti la pelle e non prenderla! So che può essere difficile, ma questo è così importante e farà una grande differenza. Se riesci a non toccarlo, non diffonderai l’infezione intorno al viso, inoltre eviterai di peggiorare le imperfezioni esistenti e di causare anche cicatrici.

Per quanto tu voglia semplicemente coprire l’acne con un trucco denso, alla fine della giornata, il trucco è come la vernice e ostruisce la pelle. Se puoi evitare di truccarti, ti aiuterà davvero. Se devi truccartiquindi rimuovilo appena arrivi a casa e cerca di passare i giorni in cui non vai da nessuna parte completamente senza trucco, se possibile.

Credito immagine @ Camilla Akrans per Numero

FATICA:

Lo stress può essere un fattore importante nell’acne. Quando il corpo è stressato, porta a squilibri ormonali che possono rendere la pelle grassa e incline alle macchie. È un po’ un circolo vizioso, perché avere la pelle brutta può farti sentire stressato in primo luogo. Cerca di concederti un momento per rilassarti e scaricare la tensione; ci sono molti modi davvero efficaci per alleviare lo stress e questi sono alcuni dei miei preferiti:

Meditare

Leggi il mio post sulla meditazione per scoprire come iniziare se non hai mai provato a meditare prima: è un ottimo modo per alleviare lo stress della mente.

Esercizio

Non importa quello che fai, solo far muovere il corpo è un ottimo modo per rilasciare gli ormoni del benessere nel corpo per migliorare il tuo umore. mi piace danza o giocare a tennis all’aperto, ma potresti fare qualsiasi cosa, da una camminata veloce, a correre o a allenamento in stile bootcamp – ricordati solo di rimuovere il trucco prima dell’allenamento per evitare il peggioramento delle macchie e di pulirlo correttamente anche dopo.

Per saperne di più sui miei preferiti contro lo stress, dai un’occhiata al mio post sul benessere tutto sullo stress.

Credito immagine @ Camilla Akrans per Numero

Roaccutano

Di recente è stato pubblicato molto sulla stampa sul farmaco per l’acne Roaccutane e, sebbene funzioni per alcune persone, può avere gravi effetti collaterali e dovresti fare ricerche prima di decidere se è la cosa giusta per te o meno. L’assunzione di un farmaco forte come il Roaccutane può funzionare, ma può anche essere molto dannoso per il corpo e la salute mentale; per alcune persone, non finisce nemmeno per funzionare o si rivela essere una soluzione temporanea. La buona notizia è che è necessario consultare un dermatologo prima che il Roaccutane possa essere prescritto, quindi è una buona idea informarsi sul farmaco e avere alcune domande pronte prima della consultazione in modo da essere ben informati.

CHIAMA I PROFESSIONISTI:

Se stai ancora lottando con la tua pelle e stai facendo tutte le cose giuste; mangiare bene, idratarsi correttamente, fare esercizio e utilizzare tutti i giusti trattamenti per la pelle, allora potrebbe essere il momento di chiamare i professionisti per aiutare:

  1. A Londra, Sara Chapman è nota per la sua straordinaria capacità di curare e curare l’acne. Sarah offre un servizio di consulenza iniziale per stabilire la causa della tua acne ed è quindi in grado di svolgere una serie di servizi professionali per la pelle per aiutare a curare la tua acne, dalla fototerapia (sono una fan!), a sofisticati peeling professionali e resurfacing trattamenti così come una gamma di altri trattamenti avanzati su misura. Si noti che Sarah e il team di Skinesis non sono in grado di curare chiunque abbia assunto Roaccutane. Se sta assumendo Roaccutane, deve andarsene almeno 6 mesi dopo l’interruzione di Roaccutane se lo sta assumendo prima che possano agire sulla sua pelle.
  2. Il preferito per la pelle delle celebrità con sede nel Regno Unito e negli Stati Uniti, Il dottor Nigma Talib, ha una gamma di trattamenti disponibili e offre servizi di consulenza naturopatica su misura. Attraverso una serie o test, Nigma è in grado di analizzare eventuali squilibri, allergie e intolleranze e offre una gamma di trattamenti per la pelle, dal microneedling, all’agopuntura, peeling e terapie a radiofrequenza, a seconda della soluzione migliore per la tua specifica esigenza. La dottoressa Nigma prescrive anche integratori vitaminici su misura dopo le sue consultazioni in base a ciò di cui la tua pelle ha bisogno
  3. Terapia della luce: esiste una gamma di trattamenti di terapia della luce super efficaci che stanno guadagnando popolarità e accessibilità. La luce blu antibatterica per schiarire la pelle è quella da scegliere se stai cercando di provare la fototerapia a LED per curare e prevenire le macchie. Dai un’occhiata al mio post sulla terapia della luce per scoprire dove andare per questo tipo di terapia.
  4. Se hai la pelle grassa e sbilanciata, che causa sfoghi occasionali, allora ricorrere a regolari trattamenti decongestionanti e riequilibranti per il viso può essere davvero efficace nell’aiutare a prevenire l’acne. Cancellatore fai un ottimo viso che è specificamente progettato per bilanciare la produzione di olio e decongestionare e i loro prodotti sono adatti anche ai tipi di pelle più sensibili.
  5. Potresti anche provare un’estrazione facciale per rimuovere eventuali accumuli esistenti dai pori se non sei sempre stato nelle migliori abitudini e vuoi ricominciare da capo con un nuovo regime per schiarire le macchie. FacePlace a Londra, Los Angeles e New York offrono un servizio completo di estrazione del viso, e puoi anche prenotare se hai solo lo strano posto prematuro per loro per affrontarlo in modo professionale e rapido!

Per ulteriori trattamenti contro i punti, dai un’occhiata alla prima parte della mia serie sull’acne qui

© Wendy Rowe. Tutti i diritti riservati.

37408feaba