Statistiche del trapianto di capelli ISHRS 2022

37408feaba

L’International Society of Hair Restoration Surgery (ISHRS) pubblica i risultati del censimento della pratica ogni due anni. Ho trattato in dettaglio quello del 2020 con le statistiche mondiali sui trapianti di capelli. Ora è il momento di un aggiornamento a causa del rilascio dei dati del 2022.

Risultati del censimento ISHRS 2022

Nell’aprile 2022, l’ISHRS ha pubblicato il suo ultimo censimento delle pratiche risultati (che coprono i dati del 2021). Ha inviato il sondaggio ai suoi 858 membri medici, ma solo 197 hanno risposto indietro nel tempo. Tuttavia, ancora alcuni risultati molto utili. Sembra che l’appartenenza all’ISHRS sia diminuita da 929 a 858 negli ultimi due anni.

Dopo le estrapolazioni, l’ISHRS lo ha stimato 703.183 le procedure di ripristino dei capelli sono state eseguite in tutto il mondo nel 2021. Presumo sempre che il numero reale sia molto più alto dopo aver incluso i trapianti di capelli nel vicolo e non registrati all’estero in paesi come la Turchia e l’India. La stragrande maggioranza dei trapianti di capelli nel mondo non viene eseguita dai membri ISHRS. Nella maggior parte dei paesi, medici e chirurghi plastici eseguono spesso alcuni trapianti di capelli ogni mese come “concerto collaterale” alla loro pratica principale.

Tra le scoperte più interessanti c’è che i chirurghi di trapianto di capelli stanno sempre più lavorando e basta una procedura per paziente. Solo pochi anni fa, era comune eseguire 3 piccole procedure per paziente.

Megasessioni di trapianto di capelli più grandi da 3.000 a 5.000 innesti sono ora estremamente comuni. Alcuni chirurghi eseguono anche gigasessioni in rare occasioni. Ovviamente la maggior parte dei pazienti avrà probabilmente ancora bisogno di una seconda procedura tra 10 anni e più man mano che la caduta dei capelli progredisce.

Un’altra scoperta importante (ma non sorprendente) è che Zoom e altri metodi di comunicazione video hanno reso le persone molto più consapevoli della caduta dei capelli. Il cosiddetto “effetto Zoom”. Sono contento che nel mio attuale posto di lavoro nessuno accenda i propri video durante le chiamate di Microsoft Teams.

Le tendenze ISHRS per il ripristino dei capelli infografica ha risultati più interessanti. Ho trattato in dettaglio le statistiche sulla chirurgia del trapianto di capelli quando è uscito l’ultimo censimento del 2020 (continua a scorrere per il post originale). Questa volta, voglio concentrarmi solo su questa tabella:

Indagine sul trattamento della caduta dei capelli
Indagine ISHRS sul trattamento della caduta dei capelli 2022.

Dalla tabella sopra e dall’infografica precedente, trovo che gli sviluppi più interessanti siano:

  • La percentuale di chirurghi che prescrivono sempre o spesso minoxidil per via orale per curare la caduta dei capelli è aumentata dal 10% nel 2019 al 26% nel 2021.
  • La percentuale di chirurghi che prescrivono sempre o spesso dutasteride per curare la caduta dei capelli è aumentata dal 6% nel 2019 al 12% nel 2021.
  • Quasi la metà di tutti i membri ISHRS raccomanda spesso il PRP per la crescita dei capelli. Questo è sorprendente, ma forse il PRP funziona almeno modestamente nella maggior parte delle persone. Anche se solo impercettibile ad occhio nudo ispessimento del follicolo pilifero.

4 luglio 2020

Statistiche sui trapianti di capelli 2020

ISHRS – International Society of Hair Restoration Surgery
Logo ISHRS.

Recentemente, l’International Society of Hair Restoration Surgery ha pubblicato il suo Risultati del censimento 2020. Ci sono alcuni risultati molto interessanti relativi al trapianto di capelli presentati nel riassunto.

Tuttavia, le scoperte più interessanti per me sono quelle non correlate ai trapianti di capelli. Scorri la fine di questo post per leggere tutti i dettagli.

Il precedente censimento ISHRS uscito nel 2017.

Trattamenti futuri

La mia domanda preferita è a pagina 25: “Quale pensi sarà il prossimo “salto” tecnologico nel ripristino dei capelli?”

Su 929 chirurghi a cui è stato inviato questo sondaggio via e-mail, solo 201 chirurghi hanno risposto a questa domanda. La clonazione dei capelli e le terapie con cellule staminali sono state le risposte più popolari:

Tecnologie future nel restauro dei capelli
Tecnologie future nel restauro dei capelli. Fonte: ISHRS.

Quanti trapianti di capelli ogni anno?

Solo 270 chirurghi di trapianto di capelli hanno risposto in tempo a questa domanda principale del sondaggio. Dopo l’estrapolazione e l’adeguamento per le anomalie, l’ISHRS lo ha stimato Nel 2019 sono state eseguite 735.312 procedure di restauro dei capelli in tutto il mondo. Questo numero rappresenta un aumento del 16% rispetto al 2016, quando sono state contate a livello globale circa 635.189 procedure di trapianto di capelli.

Totali mondiali di chirurgia del trapianto di capelli per regione, 2019

Totali dei trapianti di capelli per regione
Procedure di trapianto di capelli eseguite per regione nel 2019. Totale = 735.312. Fonte: ISHRS.

Precisione dei dati

Ogni volta che vedo i risultati di tali sondaggi, sono sempre molto scettico sui totali annuali globali dei trapianti di capelli. Sebbene l’ISHRS conta circa 1000 membri in 70 paesi, ci sono probabilmente diverse migliaia di chirurghi nei paesi in via di sviluppo che non aderiscono a questa organizzazione.

Molti di questi chirurghi “scomparsi” offrono trapianti di capelli come offerta collaterale alla loro chirurgia estetica generale e pratica dermatologica. E molti ospedali hanno chirurghi che eseguono raramente trapianti di capelli. ad esempio, durante emergenze come ustioni o lesioni al cuoio capelluto.

Questa sottorappresentazione è ancora più esagerata se si considerano le numerose cliniche di restauro dei capelli “lungo la strada” imprecise in molti paesi in via di sviluppo. La maggior parte di queste cliniche del tipo a catena di montaggio probabilmente non otterrebbero nemmeno l’approvazione delle domande di adesione all’ISHRS.

Inoltre, molte cliniche e chirurghi legittimi nei paesi più poveri non possono permettersi di aderire all’ISHRS e pagare le quote annuali. E molti probabilmente non ritengono valga la pena entrare a far parte di un’organizzazione con sede negli Stati Uniti. Soprattutto se alla maggior parte dei loro clienti locali non interessano le certificazioni e l’appartenenza ad associazioni internazionali.

Non sarei quindi sorpreso se il numero effettivo di procedure di trapianto di capelli che si svolgono in tutto il mondo fosse più vicino a 2 milioni o anche più. I totali ISHRS per la Cina e l’India densamente popolate sono probabilmente fortemente sottostimati. Il costo di un trapianto di capelli in questi paesi è una piccola frazione di quello del mondo sviluppato.

Inoltre, un numero crescente di studi e articoli suggerisce che i tassi di calvizie in Cina e in India sono aumentati in modo significativo negli ultimi anni. Penso che ci sia anche una significativa sottovalutazione quando si tratta di luoghi come la Turchia, gli Emirati Arabi Uniti (Dubai) e la Thailandia. In effetti, una serie di articoli di notizie online provenienti da siti affidabili suggeriscono che ogni anno nella sola Turchia si svolgono 100.000 procedure di ripristino dei capelli.

Tuttavia, prima di prenotare un volo, assicurati di leggere il mio post sui pericoli di un trapianto di capelli all’estero.

Altre statistiche sul trapianto di capelli

Tra le altre statistiche interessanti sul trapianto di capelli e i risultati correlati in questo censimento/sondaggio includono:

  • Una divisione dall’85% al ​​15% nella quota maschile rispetto a quella femminile della clientela dei trapianti di capelli. Non sorprendente.
  • Un tipo di procedura “Solo FUE” del 66% contro il 30% “Solo FUT (striscia)” eseguiva la divisione. Inoltre non mi sorprende. Vedi il mio post precedente su FUE contro FUT. La stragrande maggioranza delle procedure FUE viene eseguita con tecniche motorizzate, di solito senza aspirazione.
  • La FUE assistita da robot rappresenta solo il 5,3% di tutte le procedure FUE eseguite nel mondo.
  • Il 99 percento dei chirurghi FUE ha utilizzato punzoni di dimensioni inferiori a 1 mm. Nessuno ha usato punzoni di dimensioni inferiori a 0,8 mm.
  • Quando si tratta di siti donatori FUE: il 92,5% includeva capelli del cuoio capelluto; il 7,5% includeva i peli della barba; e il 2,4 percento includeva peli sul petto. Pertanto, i trapianti di peli del corpo (BHT) non sono ancora molto popolari.
  • Il 57% dei pazienti necessitava di una sola procedura per ottenere il risultato desiderato. Un po’ sorprendente per me. Tuttavia, la mia ipotesi è che molti di questi clienti soddisfatti alla fine torneranno per una seconda procedura dopo alcuni anni a causa dell’ulteriore caduta dei capelli.
  • L’81% dei pazienti ha trapiantato tra 1000-3000 innesti durante la prima procedura.
  • L’87% dei pazienti aveva un’età compresa tra 26 e 45 anni.
  • Solo il 13,4 per cento dei pazienti dei chirurghi di trapianto di capelli proveniva da un paese diverso.

Indagine sul trattamento della caduta dei capelli presente

Un’altra grande sezione, inoltre, non prevede alcuna statistica sul trapianto di capelli.

A pagina 16 c’è una tabella intitolata: “Con quale frequenza sono stati prescritti vari trattamenti ai pazienti nel 2019“. 204 chirurghi hanno risposto a questa domanda. Non sorprende che Finasteride e Minoxidil fossero di gran lunga le raccomandazioni terapeutiche più popolari.

Questi due sono gli unici farmaci approvati dalla FDA per il trattamento dell’alopecia androgenetica (nota anche come calvizie maschile). I breakout della raccomandazione di Finasteride nella tabella sono stati suddivisi in dosi dell’1% e del 5%; così come una categoria topica separata di Finasteride.

Sono stato sorpreso dai seguenti risultati:

  • Un 10,2% più alto del previsto dei medici che hanno risposto ha dichiarato di aver “sempre o spesso” prescritto Minoxidil orale per curare la caduta dei capelli. Nel mio post precedente sul Minoxidil orale, ho menzionato come sia diventato sempre più popolare in Australia e Thailandia. Sarei nervoso per gli effetti collaterali dell’assunzione di un farmaco del genere per trattare la pressione alta. Soprattutto un potenziale aumento dei peli sul corpo. Tuttavia, sembra che molti malati di caduta dei capelli stiano mordendo i proiettili e sperando di ottenere risultati superiori al Minoxidil topico.
  • Solo il 5,9% dei medici “sempre o spesso” ha prescritto Dutasteride per curare la caduta dei capelli. Molto basso secondo me. Quasi tutti gli studi di confronto mostrano che la dutasteride è superiore alla finasteride nel trattamento della caduta dei capelli. Ma il primo ha anche maggiori tassi di effetti collaterali. Sembra che i chirurghi del trapianto di capelli siano riluttanti a prescrivere Dutasteride off-label per trattare la caduta dei capelli. Anche il bloccante naturale del DHT Saw Palmetto è stato raccomandato come trattamento per la caduta dei capelli più frequentemente (8,5%) rispetto alla dutasteride.
  • A circa il 30 percento dei pazienti è stato spesso consigliato di assumere integratori naturali, vitamine, erbe e biotina. La caduta dei capelli correlata alla carenza nutrizionale non è comune e di solito è di natura temporanea. Quindi questo numero è più alto di quanto mi aspetterei.
37408feaba