Sì, puoi fare il tuo aceto di mele! Ecco come.

Yes, You Can Make Your Own Apple Cider Vinegar! Here
37408feaba

L’aceto di mele è un argomento polarizzante. La maggior parte delle persone che conosco si imbavagliano alla semplice vista (uh, odore) di esso. Quasi tutti gli altri amano la roba. Personalmente mi considero un tweener: non lo amo ma posso berlo senza fare una smorfia. Ne sorseggio volentieri un po’ prima dei pasti, lo condisco nei condimenti per l’insalata e ci preparo un rimedio contro il raffreddore.

Ma proprio come altri alimenti fermentati, ho scoperto che l’aceto di mele fatto in casa è migliore e più economico di quello acquistato in negozio. Inoltre non hai bisogno di una cultura iniziale o di attrezzature fantasiose per realizzarlo. Solo un barattolo, mele e dell’acqua zuccherata. Seriamente, è infallibile.

Continua a leggere per imparare a crearne uno tuo.

Come fare il tuo aceto di mele

Odio dirtelo, ma gran parte dell’ACV che trovi nei supermercati è pastorizzato e altamente lavorato. Ciò significa che tutti i batteri benefici sono spariti da tempo prima ancora che arrivino a te. E mentre funziona ancora bene per la pulizia, puoi dire addio a tutti i benefici per la salute.

Quei marchi ACV che non sono stati pastorizzati (spesso indicati come “con la madre”) sono carichi di batteri benefici rimasti dal processo di fermentazione. E poiché contiene ancora enzimi, proteine, aminoacidi e probiotici, l’aceto di mele crudo ha una miriade di benefici per la casa, la bellezza e la salute.

Se usato localmente, aiuta a bilanciare il pH e lenire le irritazioni cutanee sotto forma di forfora, eczema e acne. Se consumato, può aiutare lo stomaco a scomporre il cibo e ridurre il reflusso acido in seguito. L’AVC diluito in acqua può anche aiutare con mal di pancia o gonfiore.

Ma l’acquisto di materiale grezzo e non filtrato può diventare costoso rapidamente. Soprattutto se lo stai usando per qualsiasi cosa, dalle ricette di bellezza fatte in casa ai rimedi contro il raffreddore e l’influenza. Per fortuna creare il tuo ACV è semplicissimo.

Mentre puoi sempre acquistare un sacchetto economico di mele biologiche dal negozio, puoi anche fare l’aceto con gli scarti di mele. Ogni volta che mangi le mele, getta le bucce e i torsoli avanzati in un contenitore per alimenti nel congelatore.

Quando ne hai abbastanza per fare l’aceto (circa 6 mele), lasciale semplicemente scongelare sul bancone della cucina prima di gettarle in un barattolo con acqua zuccherata. Metti il ​​barattolo in una dispensa calda e buia per diverse settimane per dare il via alla fermentazione e trasformare le mele in aceto.

Saprai che il tuo aceto è pronto quando vedrai una schiuma scura e torbida nel barattolo. Questa è “la madre” che rende l’aceto crudo così buono per te. Gustatelo liscio o diluite un cucchiaio in acqua per i massimi benefici per la salute.

ingredienti

  • 3 mele intere o scarti di circa 6 mele
  • 2 cucchiai di zucchero grezzo
  • Acqua filtrata per coprire – Ho usato circa 3 tazze ma potresti aver bisogno di più o meno a seconda delle dimensioni del tuo contenitore
  • Vaso di vetro grande
  • Tovagliolo di carta e un elastico
  • Pietra di fermentazione o foglie di cavolo cappuccio per tenere le mele sommerse (facoltativo)

Istruzioni

1. Lavare e tagliare grossolanamente le mele a pezzi da un pollice. Mettili in un barattolo pulito.

2. Mescolare lo zucchero con 1 tazza di acqua e versare sopra le mele. Aggiungi altra acqua in modo che le mele siano coperte di circa un pollice.

3. Per tenere lontane le mosche della frutta, copri il barattolo con un tovagliolo di carta e fissalo con un elastico.

4. A seconda di quanto sono piccoli i tuoi pezzi di mela, potresti scoprire che alcuni pezzi galleggiano verso l’alto. Se continuano a galleggiare dopo 24 ore, usa una pietra di fermentazione o grandi foglie di cavolo per appesantirli e tenerli completamente immersi. Ciò eviterà la formazione di muffa nell’aceto.

5. Metti il ​​barattolo in una dispensa calda per 2 settimane. Filtrare il liquido e scartare i pezzi di mela.

6. Rimetti il ​​liquido nello stesso barattolo. Coprilo di nuovo e riponilo nella dispensa. Continua a fermentare per altre 4 settimane, mescolando ogni pochi giorni. Dopo 4 settimane, prova il tuo aceto. Una volta raggiunta l’acidità che ti piace, trasferisci in una bottiglia e inizia ad usarlo.

177

37408feaba