Sapone curativo alla calamina per pelli sensibili (Farmacia fresca fai-da-te!)

Sapone curativo alla calamina per pelli sensibili (Farmacia fresca fai-da-te!)
37408feaba

Hai mai la sensazione di avere la pelle più pruriginosa e irritata del mondo? Si, anch’io.

Mentre la pelle sensibile può essere un problema tutto l’anno, le cose spesso raggiungono un picco durante i mesi invernali. È vero che la colpa è principalmente dell’aria fredda e secca, ma il bagno e i prodotti per il corpo potrebbero solo peggiorare le cose.

Invece di cercare una barra di sapone “idratante” standard, ho preparato questa ricetta di sapone alla calamina non solo per reintegrare l’umidità ma anche per curare l’irritazione. È perfetto per riportare in equilibrio la pelle problematica e prendersi cura di crepe, squame e punti caldi.

Ricetta del sapone curativo alla calamina

Man mano che le stagioni cambiano, la nostra pelle va in overdrive nel tentativo di riequilibrarsi alle nuove condizioni ambientali. Con poca umidità nell’aria, la pelle può diventare rapidamente secca, pruriginosa e irritata nonostante i nostri migliori sforzi.

Per non parlare del fatto che cose come docce calde e saponi aggressivi non fanno altro che peggiorare le cose spogliando la pelle dei suoi oli naturali e abbattendo la sua barriera idratante. Purtroppo, anche i saponi etichettati come “delicati” o “idratanti” possono lasciare la pelle tesa e pruriginosa perché sono spesso ricchi di sostanze chimiche, conservanti e irritanti.

Poiché ci sono così tanti fattori in gioco, quando si tratta di pelle sensibile non è sufficiente eliminare le sostanze irritanti e reintegrare l’idratazione. Invece, hai bisogno di prodotti per il corpo che nutrano effettivamente la pelle e promuovano la guarigione.

Come fan di lunga data delle barrette di Lush’s Fresh Farmacy, ho pensato che fosse giunto il momento di creare la mia versione senza il sodio lauril solfato, un agente schiumogeno noto per peggiorare l’irritazione della pelle.

Non solo è utile sapere esattamente cosa c’è dentro (e cosa non c’è) nel mio sapone, ma con ingredienti come camomilla, lavanda, melaleuca e olio di cocco, posso ricostituire attivamente la barriera idratante della mia pelle e riparare i danni allo stesso tempo.

Albero del tè

L’olio di Malaleuca, noto anche come olio dell’albero del tè, è usato in Australia per le sue proprietà antisettiche e antinfiammatorie da quasi 100 anni [source]. Personalmente, lo giuro per lenire il rossore e incoraggiare la guarigione delle ferite, e ho scoperto che aiuta a fermare il prurito se usato nei prodotti per il corpo e il bagno fatti in casa.

Camomilla

L’olio di camomilla viene utilizzato per una varietà di problemi, come la colite ulcerosa, la sindrome premestruale, i disturbi gastrointestinali e l’artrosi. Ma le sue attività antiossidanti e antinfiammatorie della camomilla la rendono così ottima per la pelle [source].

Lozione alla calamina

L’ingrediente miracoloso di questo sapone è la lozione alla calamina (sì, la stessa calamina che probabilmente usavi per le punture di insetti da bambino). La calamina trae le sue proprietà astringenti e antipruriginose dall’ossido di zinco, un antinfiammatorio naturale [source].

Poiché fa miracoli su irritazioni e infiammazioni della pelle di ogni tipo, di solito lo vedrai nei prodotti per la pelle estivi. Ma è altrettanto buono per curare la pelle secca invernale.

Se usata regolarmente, la calamina agisce come una sorta di seconda pelle che forma una barriera tra la pelle e gli elementi, proteggendoti dalle sostanze irritanti e trattenendo l’idratazione tanto necessaria.

Olio di cocco

Se usato come idratante topico, è stato dimostrato che l’olio di cocco aumenta l’idratazione della pelle e aumenta i livelli di lipidi sulla superficie della pelle meglio dell’olio minerale [source]. In uno studio, il 68% dei pazienti ha riscontrato un miglioramento della dermatite atopica, che la rende significativamente più efficace dell’olio minerale nel trattamento dell’irritazione cutanea [source].

Estratto di fiori di sambuco

Questo ingrediente può essere un po’ complicato da mettere le mani, ma ne vale la pena. Il fiore di sambuco possiede effetti antinfiammatori e antiossidanti, grazie ad acidi organici, polifenoli e vari composti chimici, che nutrono la pelle. Inoltre, funge anche da potente potenziatore immunitario, quindi salva gli avanzi e mettili a frutto durante la stagione fredda e di combustione.

Ecco come creare il tuo sapone curativo alla calamina.



Come fare un sapone alla calamina lenitivo per la pelle

Questa ricetta di sapone alla calamina non potrebbe essere più facile da preparare. Sentiti libero di mescolare e abbinare i tuoi oli essenziali a seconda di ciò che è meglio per la tua pelle. E se non riesci a trovare, o preferiresti non spendere soldi per l’estratto di fiori di sambuco, vai avanti e lascialo fuori! La ricetta funzionerà ancora.

ingredienti

Istruzioni

1. Taglia il sapone a pezzetti e mettilo in una ciotola di medie dimensioni adatta al microonde. Microonde a intervalli di 30 secondi fino a quando non si scioglie.

2. Aggiungi gli altri ingredienti e mescola bene per unire.

3. Versare nello stampo per sapone e lasciare raffreddare completamente.

4. Togliere dallo stampo e conservare in un contenitore ermetico per un massimo di 3 mesi.

Domande frequenti sul sapone alla calamina

Cosa posso usare al posto dell’olio di fiori di sambuco?

L’olio di fiori di sambuco può essere difficile da trovare, quindi abbiamo aggiornato questa ricetta per richiedere invece l’estratto di fiori di sambuco senza alcol. Se hai ancora problemi a trovarlo, vai avanti e lascialo fuori. Non influirà sulla ricetta.

Posso usare la base di sapone alla glicerina?

Non l’ho provato da solo, ma penso che qualsiasi tipo di base di sapone da sciogliere e versare dovrebbe funzionare per questa ricetta. Usa il tipo che preferisci!

I miei preferiti per il prurito della pelle sono latte di capra, burro di karitè e fiocchi d’avena base di sapone.

C’è abbastanza calamina in questa ricetta per avere un grande effetto?

Dal momento che stiamo combinando la calamina con altri oli essenziali antinfiammatori, non hai davvero bisogno di una tonnellata di calamina per portare a termine il lavoro. Se la tua pelle è particolarmente pruriginosa, vai avanti e usa fino a 4 cucchiai di calamina.

Posso usare la polvere di calamina invece della lozione di calamina?

Sicuro! Puoi ordinare la polvere di calamina da un negozio di sapone online e aggiungere 2-3 cucchiaini alla base di sapone fuso. Sappi solo che l’aggiunta di ingredienti secchi alla base del sapone può cambiare la consistenza del sapone, quindi non aggiungerne troppo.

Prossimo?

Aggiungi queste barre di lozione idratante fai-da-te al tuo regime di cura della pelle per combattere i radicali liberi e bloccare l’idratazione.

Stampa

Sapone alla calamina

Come una Fresh Farmacy fai-da-te senza sodio lauril solfato, questo sapone curativo alla calamina è l’ideale per la pelle secca e facilmente irritabile.

Tempo di preparazione10 min

Tempo di attività10 min

Tempo di raffreddamento3 ore

Tempo totale3 ore 20 min

Corso: Bagno e Sapone per il Corpo

Cucina: fai da te

Parola chiave: oli essenziali, skincare

Resa: 3 bar

Autore: Stephanie Pollard

Costo: $ 10

video

Appunti

Se non riesci a trovare l’olio di fiori di sambuco, sentiti libero di lasciarlo fuori. Per quanto riguarda la base di sapone, mi piace usare qualcosa di nutriente, come il latte di capra o la farina d’avena, ma puoi usare qualsiasi tipo di base di sapone che ti piace!

249

37408feaba