Ringiovanimento dei capelli contro clonazione dei capelli

37408feaba

Un articolo molto interessante che esplora la differenza tra ringiovanimento dei capelli e clonazione dei capelli (o moltiplicazione dei capelli) è stato pubblicato ieri. L’intervista stessa ha avuto luogo “un attimo fa”.

L’autore dell’articolo ha intervistato la dott.ssa Bessam Farjo (molto ottimista), la dott.ssa Sara Wasserbauer (ottimista) e la dott.ssa Antonella Tosti (più cauta). Sia il Dr. Farjo che il Dr. Wasserbauer sono associati a HairClone (Regno Unito), di cui ho parlato in questo blog dal 2016. Questa azienda dovrebbe iniziare i suoi “servizi di espansione cellulare” nel 2022.

Guarda il video qui sotto per l’ultimo aggiornamento del CEO Dr. Paul Kemp dal 2021. Probabilmente lo intervisterò entro la fine dell’anno per la seconda volta.

Modificare: Un documento del 2009 degli scienziati di Intercytex era intitolato: “Neogenesi del follicolo pilifero indotta da colture di cellule della papilla dermica del cuoio capelluto umano“. Ha il Dr. Kemp come coautore poiché all’epoca era l’amministratore delegato di Intercytex.

Attualmente, HairClone sta raccogliendo i follicoli piliferi solo per la futura clonazione cellulare. Se sei negli Stati Uniti, puoi controllare Il sito del dottor Wasserbauer per maggiori dettagli sui servizi bancari del follicolo.

Ringiovanimento dei capelli delle cellule della papilla dermica rispetto alla clonazione dei capelli

Quello che trovo interessante in questo articolo è che per la prima volta che posso ricordare, viene fatta una chiara distinzione tra clonazione dei capelli e ringiovanimento dei capelli. Quest’ultimo viene effettuato tramite la “clonazione dei capelli” delle papille dermiche e l’iniezione nel cuoio capelluto diradato.

Secondo la dott.ssa Sara Wasserbauer, l’effettiva clonazione dei capelli (ovvero la creazione di un follicolo nuovo di zecca in laboratorio che poi si rigenera in un ciclo di capelli regolare) è ancora tra 10-20 anni. Tuttavia:

“Ciò che è imminente è la clonazione delle cellule delle papille dermiche, che serve ad addensare i capelli diradati esistenti”.

Il Dr. Wasserbauer sta discutendo della tecnologia di Hairclone qui. Alcuni chiamerebbero ancora la replica di papilla dermica cellule in laboratorio per essere clonazione dei capelli o moltiplicazione dei capelli. Tuttavia, in questo articolo, implicano una frase migliore per essere “ringiovanimento dei capelli” o anche “rigenerazione dei capelli”.

  • Il Dr. Farjo (Regno Unito) pensa che la procedura di HairClone potrebbe essere disponibile per i pazienti già da allora fine 2022/inizio 2023.
  • Il dottor Wasserbauer (USA) pensa 2025/2026 è più probabile“salvo ulteriori ritardi legati al Covid”.

Tuttavia, il dottor Tosti sembra scettico:

Alcuni esperti, tuttavia, dubitano dell’imminenza di questa tecnologia. “L’idea è lì – introdurre cellule staminali nel follicolo per aumentare la popolazione delle papille dermiche in modo da far crescere capelli più spessi – ma questo non sta accadendo in questo momento”, afferma il dottor Tosti. “I giornali pubblicati non lo mostravano. È ben lungi dall’essere vicino negli studi clinici”.

Un avvertimento è che il Regno Unito ha normative favorevoli che ho menzionato più volte in passato. Quindi questa procedura di iniezione di cellule autologhe può essere testata su pazienti in contesti clinici sotto la supervisione del medico. Senza documenti pubblicati o studi clinici necessari.

Secondo l’articolo, i candidati più adatti saranno quelli che non sono ancora completamente calvi. Sembra che anche se hai dei capelli rimasti nell’area donatrice permanente, la procedura potrebbe essere la scelta sbagliata se sei completamente calvo nel resto del cuoio capelluto.

In generale, puoi aspettarti un ispessimento significativo dei capelli diradati esistenti se la procedura di HairClone funziona. Forse possono migliorare i risultati con più esperienza e aiutare anche gli uomini calvi di Norwood 6 a raggiungere il livello più basso?

Ripetere i trattamenti di iniezione cellulare necessari

Si noti che la procedura di HairClone può essere necessaria fino a tre volte nel corso di un periodo di 10 anni. Questo perché la caduta dei capelli di tipo maschile e la caduta di capelli di tipo femminile sono entrambe condizioni progressive.

Poiché questa procedura non è ancora approvata dalla FDA statunitense, le iniezioni di cellule staminali dovranno inizialmente aver luogo nel Regno Unito. La FDA probabilmente concederà l’approvazione per lo stoccaggio di tessuti negli impianti di stoccaggio degli Stati Uniti nel 2022.

Il costo combinato per operazioni bancarie, stoccaggio e iniezione sarà probabilmente pari a quello di un trapianto di capelli.

37408feaba