Questo sapone all’olio d’oliva fai-da-te ti farà amare di nuovo il sapone da bar

This olive oil soap is amazing at everything from moisturizing dry skin and washing your hair to spot treating laundry and washing a dirty dog
37408feaba

Curiosità: il sapone fatto solo con olio d’oliva, acqua e liscivia è quello che di solito chiamiamo sapone di “Castiglia”. Sì, come quel sapone di Castiglia che arriva in una brocca gigante ed è fatto da un dottore (o qualcosa del genere).

Anche se il nostro sapone di Castiglia non è liquido, è delicato, cremoso e sorprendente in tutto, dall’idratazione della pelle secca al lavaggio dei capelli, al trattamento delle macchie di bucato e alla schiumatura di un cane sporco. Dirò anche che se di solito non sei un fan del sapone da bar, questo sapone all’olio d’oliva fai-da-te ti farà cantare una melodia diversa.

Ma per ottenere il vero affare, devi farlo da zero, senza base di sapone da sciogliere e versare qui! Non preoccuparti, però. Ti guideremo attraverso il processo in ogni fase del percorso.

Come fare il sapone all’olio d’oliva

Prima di spaventarti troppo al pensiero di fare il sapone con la lisciva, voglio che tu sappia che questa ricetta è un ottimo posto per bagnarti i piedi. A differenza di altri saponi a freddo, ha un elenco molto breve di ingredienti necessari. E una volta che hai tutte le forniture, puoi farlo tutte le volte che vuoi a buon mercato.

Come qualcuno che ha giurato che non avrebbe mai più fatto il sapone dopo quel primo lotto, ora sono ossessionato. Quindi, dagli una possibilità! Potresti essere sorpreso da quanto sia divertente.

Un paio di cose da tenere a mente:

Il sapone all’olio d’oliva impiega un po’ di tempo per addensarsi quando lo mescoli (vieni a “tracciare”) e indurire nello stampo.

Se hai già fatto il sapone con processo a freddo, potresti essere sorpreso di quanto tempo ci vuole per riunirsi. Ma ci sono un paio di cose che puoi fare per ridurre il tempo:

Usa uno sconto sull’acqua. Meno acqua significa meno tempo di asciugatura. Facile, vero? Questa ricetta utilizza meno acqua di quella tradizionalmente richiesta (questo è chiamato “sconto sull’acqua” nel linguaggio del sapone), che aiuta il sapone a polimerizzare più velocemente.

Usa il lattato di sodio. Il lattato di sodio è un conservante alimentare che viene spesso utilizzato per aiutare il sapone trattato a freddo a indurire più rapidamente. Non l’ho usato nel mio perché, beh, non volevo spendere soldi extra. Inoltre, non ho fretta di iniziare a usare il mio sapone, quindi quali sono alcune settimane di tempo per la cura? Se hai fretta, vai avanti e compra il lattato di sodio.

Isola il sapone mentre si raffredda. Posizionare un asciugamano caldo o una piastra riscaldante attorno al sapone accelera il processo di saponificazione e incoraggia gli ingredienti a gelificare più rapidamente.

Se vuoi mantenere le cose semplici, allora fai quello che faccio e aspetta e basta. Puoi ancora fare il sapone all’olio d’oliva senza gli ingredienti e le forniture fantasiose. Dovrai solo dargli tempo.

ingredienti

Strumenti

Dal momento che non vuoi mangiare la lisciva in seguito, è meglio acquistare strumenti che puoi utilizzare interamente per fare il sapone. Ho trovato molte opzioni economiche su Amazon e le ho collegate di seguito. Dopo l’investimento iniziale, il costo non pungerà tanto. Prometto.

Passo 1

Pesare l’olio d’oliva con una bilancia da cucina. Versare l’olio in una pentola di coccio e metterlo al minimo.

Mentre l’olio si scalda, indossa i guanti e misuri la lisciva e l’acqua (misuro la mia lisciva in un misurino asciutto e la mia acqua direttamente nel mio barattolo da 1 litro).

Passo 2

Indossando l’equipaggiamento protettivo di guanti, occhiali e maniche lunghe, esci all’aperto e aggiungi lentamente e con attenzione la lisciva all’acqua. La lisciva creerà un vapore chimico e il barattolo si scalderà, quindi fai molta attenzione.

Mescolare delicatamente con un lungo cucchiaio di legno fino a quando la liscivia non si sarà completamente sciolta e il liquido sarà limpido. Mettere da parte a raffreddare per 15 minuti. Se si utilizza lattato di sodio, aggiungere 2 cucchiaini all’acqua della lisciva una volta che si è raffreddata.

Nel frattempo, tieni d’occhio il tuo olio d’oliva. Quando unisci l’olio e l’acqua di lisciva, vuoi che ciascuno sia di circa 125 ° F e entro 10 gradi l’uno dall’altro quando unisci i due.

Passaggio 3

Una volta che l’olio e l’acqua di lisciva hanno all’incirca la stessa temperatura, aggiungi lentamente l’acqua di lisciva agli oli (faccio questa parte all’aperto indossando i miei indumenti protettivi per sicurezza).

Passaggio 5

Usa un frullatore a immersione per mescolare la soluzione fino a raggiungere una leggera traccia, che è la consistenza di una pastella per torte. Poiché questa ricetta è composta al 100% da olio d’oliva, potrebbero volerci circa 4-5 minuti per amalgamarsi, quindi concediti del tempo. Se si utilizza un olio essenziale, aggiungerlo una volta che il composto ha raggiunto la traccia e utilizzare il frullatore a immersione per unire.

Versa il sapone nello stampo e usa un cucchiaio di legno o una spatola per uniformare la superficie. Tocca lo stampo sul bancone per eliminare eventuali bolle.

Copri lo stampo con carta oleata e avvolgilo con degli asciugamani per aiutare a isolarlo mentre si raffredda. Posizionalo in un posto dove non sarà disturbato per indurirsi per 2-3 giorni.

Passaggio 6

Una volta che lo stampo può essere staccato dai lati del sapone con poca resistenza, rimuoverlo con cura e tagliarlo a barre. Per me, ci sono voluti 3-4 giorni.

Se hai usato lattato di sodio, potresti essere in grado di rimuoverlo dallo stampo prima. In alcuni casi, possono essere necessarie fino a 2 settimane, quindi sii paziente!

Posiziona le barre in un luogo con un buon flusso d’aria e lasciale asciugare per altre 4-6 settimane prima dell’uso.

Suggerimenti per la produzione di sapone all’olio d’oliva

1. Se non si utilizza un olio essenziale, sostituirlo con 2 once aggiuntive di olio d’oliva.

2. Ad alcune persone piace lasciare che il sapone di Castiglia si indurisca per molto più tempo, da 6 mesi a un anno! Più lungo è il tempo di cura, più schiuma otterrai.

3. Una volta che le tue barrette si sono asciugate, conservale da scartare in un luogo pulito e asciutto, come uno scaffale nell’armadio della biancheria.

Come pulire i tuoi strumenti per fare il sapone

Poiché la lisciva e gli oli non si sono ancora saponificati, ti consigliamo di indossare guanti spessi e di alta qualità mentre pulisci gli strumenti. Altrimenti, la liscivia può bruciarti.

1. Rimuovere eventuali gocce di acqua di lisciva o granuli di lisciva secca. Prendi il barattolo di vetro, il cucchiaio di legno, il misurino e qualsiasi altra cosa che sia entrata in contatto diretto con la lisciva all’esterno e sciacquali molto bene (io uso il tubo dietro casa).

2. Quando si tratta di strumenti con sapone grezzo, raschiare quanta più pastella di sapone possibile nella spazzatura per proteggere te e lo scarico della cucina.

3. Riempi un lavandino con acqua calda e un buon detersivo per piatti sgrassante. Usando una spugna specifica per lavare gli strumenti saponosi, strofina le ciotole e i contenitori. Risciacquare bene per assicurarsi che tutto il sapone sia stato rimosso.

4. Per sicurezza, lavo poi tutti gli strumenti per fare il sapone (tranne il mio frullatore a immersione) una seconda volta in lavastoviglie. Ma non devi essere così scrupoloso se non vuoi.

5. Una volta terminato, strofina completamente il lavandino con del detersivo per piatti.

6. Lasciar scorrere l’acqua calda per alcuni minuti per eliminare eventuali residui di olio dai tubi.

Domande frequenti sul sapone all’olio d’oliva

Posso usare un altro tipo di olio oltre all’olio d’oliva?

Poiché la produzione del sapone richiede un rapporto grasso/liscivia molto rigoroso, non consiglio di sostituire un altro olio al posto dell’olio d’oliva.

Qual è la durata di conservazione del sapone di Castiglia fatto in casa?

Circa 2 anni.

Perché il mio sapone fatto in casa non fa schiuma o non crea schiuma?

Il sapone di Castiglia non è noto per creare bolle e questo sapone all’olio d’oliva fatto in casa non è diverso. Anche se potresti ottenere più schiuma se lasci che le barrette si asciughino per diversi mesi, la differenza sarà sottile.

Questo articolo è stato esaminato dal punto di vista medico dalla dott.ssa Gina Jansheski, un medico autorizzato e certificato dal consiglio che esercita da più di 20 anni. Scopri di più sui revisori medici di Hello Glow qui. Come sempre, questo non è un consiglio medico personale e ti consigliamo di parlarne con il tuo medico.

14

37408feaba