Puoi realizzare questo detergente enzimatico fai-da-te dagli scarti della cucina

Puoi realizzare questo detergente enzimatico fai-da-te dagli scarti della cucina
37408feaba

Un buon detergente enzimatico è una vera manna dal cielo. Sono sicuro che chiunque abbia bambini piccoli o animali domestici sappia esattamente cosa intendo! Quando abbiamo portato a casa il nostro cucciolo di 8 settimane per la prima volta, io e mio marito abbiamo passato un litro di roba a settimana. Ok, probabilmente non era molto, ma era dannatamente vicino.

Presentati come l’unica soluzione per le macchie a base di proteine ​​(pensa all’erba, all’urina, al sangue – quelli divertenti), i detergenti enzimatici in realtà rompono la macchia invece di lavarla via. Ma con tutto quel potere di pulizia stravagante arriva anche un prezzo elevato.

Ecco perché ho iniziato a crearne uno mio. Questo detergente enzimatico è verde, non tossico e biodegradabile. Ed è fatto con avanzi di cibo.

Com’è questo per aver salvato il pianeta e i tuoi sudati soldi allo stesso tempo?

Detergente enzimatico fai-da-te

Nel caso in cui hai dimenticato la lezione di scienze della prima media, gli enzimi sono composti che accelerano drasticamente la velocità con cui una particella si rompe. Questo li rende un’ottima aggiunta ai detergenti per la casa, perché invece di trattare semplicemente la macchia, in realtà la eliminano completamente.

Ma so cosa stai pensando: fare il mio detergente enzimatico da zero? L’ultima volta che ho controllato, ho anche dimenticato il mio becco Bunsen e la centrifuga nella stessa classe di scienze della prima media.

Sì, anche io. Ma si scopre che con un po’ di tempo a disposizione (e un po’ di pazienza), i detergenti enzimatici sono in realtà facili da realizzare.

Ho scelto di fare il mio detergente con gli ananas perché contengono proteasi, lo stesso enzima proteico utilizzato nella maggior parte dei detergenti commerciali. Anche le bucce di papaia e kiwi funzioneranno qui poiché anche loro contengono enzimi proteici.

Ma se hai un mazzo di agrumi in giro, sentiti libero di usarli invece. Nota solo che ti rimarranno enzimi leggermente diversi e che alla fine potrebbero influire sul potere pulente.

Molti degli alimenti che mangiamo regolarmente contengono enzimi, come:

  • arance
  • limoni
  • papaie
  • banane
  • frutto della passione
  • guaiave

Immergendo le bucce rimanenti in una miscela di acqua zuccherata per alcune settimane, alla fine inizia la fermentazione e ti rimangono alcol ed enzimi. AKA gli elementi costitutivi del perfetto detergente quotidiano.

Poiché il detergente risultante è di colore marrone, mi atterrei a spruzzarlo su superfici dure anziché su tessuto. Ma se ti senti avventuroso, sentiti libero di provarlo su qualche vecchio tessuto e fammi sapere come va.

Ecco come crearne uno tuo.

I

Domande frequenti sul detergente enzimatico

Questo detergente continua a far crescere i batteri?

Una volta fermentata, questa miscela non dovrebbe continuare a coltivare batteri, né quando si trova nella bottiglia né quando viene spruzzata sulle superfici. Questo perché, idealmente, il lievito ha consumato tutto lo zucchero e ti rimane l’alcol, che uccide i batteri.

Ma dal momento che stiamo facendo questo detergente enzimatico a casa anziché in laboratorio, se accidentalmente interrompete la fermentazione, potrebbe esserci abbastanza zucchero rimasto per nutrire i batteri. Per sicurezza, fermenta il detergente per tutte le 4 settimane e non spruzzarlo su nulla che dovrebbe essere disinfettato, come stoviglie, piatti per animali domestici o simili.

Quanto tempo si conserva questo detergente una volta imbottigliato? Ha bisogno di essere refrigerato?

Secondo Internet, il detergente enzimatico fatto in casa dovrebbe durare circa 6 mesi senza refrigerazione. La refrigerazione durerà più a lungo, ma non è necessario.

Questo detergente funziona sulle macchie di animali domestici sul tappeto?

Poiché è un colore marrone chiaro, non consiglio di usarlo su tappeti, tappezzeria o tessuti chiari. Ma sei libero di provarlo su tessuti scuri, se vuoi.

L’acqua deve essere filtrata?

Sì, è preferibile l’acqua filtrata o distillata perché l’acqua del rubinetto trattata può uccidere il lievito.

Posso aggiungere questo detergente al mio bucato per eliminare le macchie sui vestiti?

Questo detergente non è abbastanza forte per fungere da booster per il bucato. È meglio usare uno smacchiatore enzimatico acquistato in negozio per i vestiti.

PS Se vuoi utilizzare gli enzimi nella tua routine di bellezza, dai un’occhiata a questa maschera viso agli enzimi tropicali.

Stampa

Detergente enzimatico per tutti gli usi

Fermentazione: fa bene alla salute dell’intestino e fa bene anche ai… detergenti per la casa?! Sì davvero.

Tempo di preparazione20 min

Tempo di fermentazione30 d

Tempo totale30 g 20 min

Corso: Ricetta di pulizia

Cucina: casalinga

Parola chiave: pulizia

Resa: 4 tazze

Autore: Stephanie Pollard

Costo: $ 10

Materiali

  • 1 ananas
  • 4 tazze di acqua filtrata
  • 1/2 tazza di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di lievito di birra

video

Appunti

Se fermentato abbastanza a lungo, questo detergente non dovrebbe contenere zucchero, quindi non dovrai preoccuparti di attirare gli insetti. Utilizzare spray detergente entro 2-3 mesi.

171

37408feaba