Le 5 migliori vitamine per una pelle bella

Le 5 migliori vitamine per una pelle bella
37408feaba

Quest’anno mi sono concentrato sul prendermi più cura della mia pelle. Ho abbandonato i prodotti di bellezza carichi di sostanze chimiche a favore di prodotti naturali al 100% fatti in casa e finora sono stata soddisfatta dei risultati. Mentre mi prendo più cura di ciò che metto sulla mia pelle, è anche importante nutrire la mia pelle dall’interno.

Ecco una guida alle vitamine essenziali di cui hai bisogno per una pelle bella e come inserirle nella tua dieta con deliziosi prodotti primaverili.

5 migliori vitamine per una bella pelle

Le vitamine A, C, E, K e B sono le più benefiche per una pelle bella e sana. Fortunatamente, alcune delle migliori fonti naturali di queste vitamine sono frutta e verdura primaverili. Questi frutti e verdure hanno bisogno di proteggersi naturalmente dal sole estivo e dagli elementi atmosferici, quindi quando li consumi, i loro fitonutrienti e vitamine protettivi nutrono e proteggono anche la tua pelle.

Insieme alle vitamine e ai fitonutrienti che sappiamo esistono naturalmente in frutta e verdura, molti altri nutrienti benefici devono ancora essere scoperti. Questo è il motivo per cui seguire una dieta povera e poi prendere una pillola non funzionerà mai da solo.

Mangiare cibo vero con qualche supplemento di potenziamento è davvero la strategia migliore. Un altro ottimo motivo per ingoiare!

Diamo un’occhiata a ciascuna vitamina, cosa fa e come ottenerla.

1. Vitamina C

La vitamina C è un potente antiossidante che si trova in abbondanza in papaia, peperoni, ananas, fragole, agrumi, broccoli e verdure a foglia. Gli studi dimostrano che gli alimenti ricchi di vitamina C possono aiutare a proteggere la pelle dai dannosi raggi UV che passano attraverso la protezione solare difendendo la pelle dai danni dei radicali liberi [source].

La vitamina C è anche necessaria per costruire il collagene: in realtà, i nostri corpi non possono farlo senza la vitamina C [source]. Sapevi che l’uomo e le cavie sono due animali che non possono produrre vitamina C, quindi dobbiamo ottenerla attraverso la nostra dieta?

Con l’avanzare dell’età, i nostri corpi perdono la capacità di produrre collagene alla stessa velocità di quando eravamo giovani. L’aggiunta di quella vitamina C in più può aiutare a ridurre il rilassamento cutaneo, le linee sottili e le rughe.

Poiché la vitamina C è una vitamina idrosolubile, qualsiasi extra che non è necessario in quel momento esce nelle urine, quindi è meglio consumare cibi ricchi di vitamina C durante il giorno piuttosto che durante un solo pasto. Questo aiuta a mantenere i livelli di vitamina C elevati in modo ottimale durante il giorno.

Oltre a mangiare la tua dose giornaliera, cerca creme per la pelle topiche che includano vitamina C per ulteriori benefici anti-età. Puoi anche tamponare la pelle con un po’ di succo di limone fresco per ridurre le macchie dell’età. Fallo solo di notte perché applicare gli agrumi sulla pelle può renderti sensibile al sole.

La vitamina C si acquisisce meglio dalla frutta e dalla verdura più fresca. La quantità di vitamina C diminuisce dopo la raccolta o la cottura dei prodotti. Mangia frutta e verdura cruda coltivate localmente per ottenere la massima quantità di tutte le loro vitamine naturali.

Le migliori fonti di vitamina C nei prodotti primaverili:

Cavoli e altre verdure a foglia, broccoli, arance, limoni, lime, pompelmi, prezzemolo, cavolfiore, spinaci, finocchi, piselli, carote, kiwi e papaia.

2. Vitamina E

È probabile che tu sappia tutto sul potere della vitamina E per una bella pelle. Molte lozioni e altri prodotti per la cura della pelle includono antiossidanti [source]vitamina E liposolubile (tocoferolo e tocotrienolo) perché protegge dai radicali liberi e aiuta a riparare i danni che provocano alla pelle [source]. Inoltre, si allea in sinergia con la vitamina C, motivo per cui spesso si trovano insieme per ottenere i massimi benefici [source].

I nostri corpi non possono produrre vitamina E, quindi è importante assumerne abbastanza attraverso la nostra dieta. Noci e semi ne contengono le quantità più elevate, ma anche i preferiti primaverili asparagi, avocado, bietole, barbabietola e cime di rapa.

Aggiungi un po’ di grasso al tuo pasto quando mangi questi alimenti per un migliore assorbimento della vitamina E che contengono.

Le migliori fonti di vitamina E nei prodotti primaverili:

Barbabietole, avocado, spinaci, asparagi, broccoli, kiwi, cavoli e porri.

3. Vitamina A

I retinoidi sono un derivato della vitamina A e possono produrre risultati sorprendenti per la pelle, inclusa la riduzione delle rughe e il trattamento dell’acne [source].

I nostri corpi convertono il beta-carotene da frutta e verdura di colore arancione come carote, patate dolci, mango e pesche, e frutta e verdura scura come barbabietole e spinaci, in acido retinoico, che agisce come un potente antiossidante [source].

In entrambi i casi, la nostra pelle beneficia della spinta extra di A, così come i nostri occhi. Anche troppa vitamina A non è una buona cosa, ma assumerne abbastanza da una dieta ricca di frutta e verdura colorata dovrebbe aiutarti a ottenere ciò di cui hai bisogno senza esagerare perché il tuo corpo deciderà naturalmente quanto assorbire [source].

Le migliori fonti di vitamina A in primavera producono:

Patate dolci (disponibili tutto l’anno), verdure a foglia (cavolo, cavolo cappuccio, spinaci, rape, senape e bietole), lattuga romana, papaia, porri, pompelmi, piselli, asparagi e broccoli.

4. Vitamine del gruppo B

Ci sono otto vitamine del gruppo B: B1 (tiamina), B2 (riboflavina), B3 (niacina o niacinamide), B5 (acido pantotenico), B6 ​​(piridossina), B7 (biotina), B9 (acido folico) e B12 (cobalamina) . Insieme, sono chiamati collettivamente “complesso B”.

Le vitamine del gruppo B sono note per apportare benefici ai capelli, alla pelle e alle unghie. Le carenze possono portare a unghie secche e fragili e problemi di capelli e pelle. La niacina può migliorare la capacità dello strato più esterno della pelle, l’epidermide, di trattenere l’umidità [source]. Questo può portare a una pelle più morbida con meno secchezza e desquamazione, oltre a una riduzione delle rughe.

Un indizio di una carenza di vitamine del gruppo B può essere l’aspetto della pelle. Se soffri di problemi cronici della pelle come scolorimento, macchie secche, carnagione spenta o acne, vale la pena scoprire se c’è una carenza in qualcuno di essi.

E se sei stressato o ti alleni molto, il tuo corpo sta rapidamente esaurendo le vitamine del gruppo B. Poiché sono solubili in acqua, non vengono immagazzinate come le vitamine liposolubili, quindi devi consumarle regolarmente durante il giorno.

Un integratore quotidiano può essere un buon modo per aggiungere ciò di cui hai bisogno, ma può farlo anche seguire una dieta ricca di cibi contenenti vitamine del gruppo B. Molte vitamine del gruppo B si trovano nei fagioli secchi, nei cereali integrali, nelle verdure verdi, nelle noci e nei semi, nelle uova, nel pollo, nei latticini e nel manzo.

Le migliori fonti di vitamina B nei prodotti primaverili:

B1: piselli, bietole, spinaci, romanes, broccoli

B2: spinaci, cime di barbabietola, asparagi, cavoli, broccoli, bietole, cime di rapa, cavolo cappuccio

B3: asparagi, piselli

B6: spinaci, cavoli, cavolo cinese, cime di rapa, aglio, cavolfiore, banane

B9: spinaci, avocado, broccoli, asparagi, lattuga, arance

B12: piccole quantità da funghi

5. Vitamina K

Le verdure a foglia sono la migliore fonte naturale di vitamina K, che aiuta con la coagulazione del sangue. Quando si tratta di pelle, un’applicazione topica di crema alla vitamina K può aiutare a ridurre al minimo le vene varicose, lividi, cicatrici e smagliature. Può anche aiutare a promuovere una guarigione più rapida dall’interno [source].

Assumere abbastanza vitamina K2 può aiutare con l’elasticità della pelle, che può aiutare a prevenire rughe e rughe. K2 è disponibile in grandi quantità da burro nutrito con erba, carne e tuorli d’uovo.

Le migliori fonti di vitamina K nei prodotti primaverili:

Cavolo cappuccio, cavoli, spinaci e tutte le altre verdure a foglia.

Questo post è stato esaminato dal punto di vista medico dalla dott.ssa Jennifer Haley, una dermatologa certificata dal consiglio con una vasta esperienza in dermatologia medica, cosmetica e chirurgica. Scopri di più sui revisori medici di Hello Glow qui. Come sempre, questo non è un consiglio medico personale e ti consigliamo di parlarne con il tuo medico.

126

37408feaba