La nostra estetista condivide la sua routine quotidiana di cura della pelle invernale

7 Essential Winter Skincare Tips from an Esthetician
37408feaba

L’inverno può devastare tutti i tipi di pelle, ma soprattutto per la pelle che è naturalmente secca. Le temperature estreme all’esterno e all’interno, il vento e la mancanza di umidità nell’aria hanno tutti un effetto negativo, provocando una pelle irritata, a volte arrossata, squamosa e spenta.

Fortunatamente, alcune modifiche possono fare la differenza e non deve costare un braccio e una gamba per ottenere una pelle idratata e luminosa in questo periodo dell’anno.

10 consigli essenziali per la cura della pelle invernale che tutti dovrebbero usare

1. Procurati un buon umidificatore.

Il riscaldamento interno può ridurre l’umidità ovunque, ma posizionare un umidificatore nella tua camera da letto reintrodurrà l’umidità nell’aria e aiuterà non solo con la pelle secca, ma potrebbe anche aiutare a ridurre le allergie e i problemi ai seni. Se hai un umidificatore per tutta la casa, è il migliore, ma in caso contrario, uno di dimensioni normali aiuterà comunque a idratare e prevenire il prurito e la pelle secca.

L’aumento dei livelli di umidità nell’aria reintegra la pelle disidratata, quindi fai funzionare l’umidificatore ogni volta che sei a casa. Ci sono anche umidificatori con diffusori di oli essenziali incorporato nel design!

2. Bevi più acqua.

Idrata dall’interno verso l’esterno ed elimina la caffeina, l’alcol e le bevande zuccherate. I nostri corpi sono costituiti per il 60% da acqua e la pelle è l’organo più grande del corpo. L’idratazione interna è ancora più efficace dell’idratazione esterna nel mantenere la pelle ben nutrita.

Un semplice calcolo consiste nel bere la metà del proprio peso corporeo in once ogni giorno. Una persona che pesa 150 libbre = 75 once di acqua al giorno. Se non sei un fan dell’acqua naturale, prova a infonderla con la frutta.

3. Non dimenticare di esfoliare.

Un errore comune quando appare la pelle secca è quello di spalmare più crema idratante. Ma la chiave per far funzionare le creme idratanti è rimuovere la barriera della pelle morta.

Una corretta esfoliazione, sia fisica (uno scrub delicato) che chimica (con alfa-idrossiacidi, retinoidi), consentirà a qualsiasi crema idratante o siero di essere assorbito più facilmente dalla pelle.

4. Idratare

Lo sapevi che la pelle secca e la pelle disidratata sono completamente diverse [source]? Sebbene la pelle disidratata sia una condizione, spesso può essere risolta aumentando l’assunzione di acqua, sia internamente che nei prodotti topici a base d’acqua.

La pelle secca è un tipo di pelle privo di olio e di solito comporta secchezza su tutto il cuoio capelluto e sul corpo. Sia la pelle disidratata che quella secca possono anche portare a zone irritate o sensibili, quindi i prodotti nutrienti e idratanti sono fondamentali quando si combatte il clima invernale.

Ecco tre ricette da provare:

1. Nebulizzare tutto il giorno con un olio essenziale minerale nebbia sul viso.

  • Bottiglia di acqua minerale
  • Olio essenziale
  • Flacone nebulizzatore

Ottima per la pelle disidratata, quest’acqua minerale fornisce un buon equilibrio del pH per la nostra pelle e ci aiuta anche ad assorbire i minerali e l’acqua necessaria. L’aggiunta di alcune gocce di un olio essenziale come il geranio o la lavanda può essere molto utile per idratare la pelle disidratata.

Versare 1/2 tazza di acqua minerale in un nebulizzatore da 4 once e aggiungere 6 gocce di olio essenziale. Agitare prima di ogni utilizzo e applicare durante il giorno secondo necessità per una maggiore idratazione.

2. Applicare un idratante Maschera al miele settimanalmente.

Questa maschera idratante è un meraviglioso trattamento per la pelle secca che può essere applicata mentre ti godi un bel bagno. Il miele è un umettante, il che significa che trattiene l’umidità [source].

La vitamina E è un potente antiossidante [source]e l’olio di avocado costruisce il collagene [source] e tratta le macchie secche [source] che a volte spuntano durante la stagione invernale. La tripla combinazione nutriente di questi ingredienti lo rende una scelta ideale per la pelle secca.

-1 cucchiaino olio di vitamina E (circa 3 capsule di vitamina E)

-1 cucchiaino Miele

-1/4 di avocado

Mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola e applicare su viso e collo per 10-15 minuti, quindi risciacquare con acqua tiepida. Seguire con siero e crema idratante.

3. Crea un olio viso idratante ricco.

Un altro fai-da-te per la pelle secca, questo olio per il viso è un gioco da ragazzi ed estremamente efficace. L’olio di mandorle si assorbe facilmente dalla pelle ed è anche di consistenza leggera. È stato usato per trattare le cicatrici, affrontare la secchezza e la superficie liscia della pelle [source]. Anche se senti di avere una zona T grassa e di essere asciutto ovunque, è comunque una buona scelta per una crema idratante per il viso quotidiana, specialmente nei mesi invernali secchi.

Olio di mandorle

-Scegli uno dei seguenti oli essenziali per il tuo tipo di pelle: camomilla per sensibilità/arrossamento/prurito [source], lavanda per secche o infiammate [source], ylang ylang per pigmentazione grassa o irregolare [source]

Aggiungi 6 gocce di olio essenziale per ogni oncia (30 ml) di olio di mandorle. Conserva l’olio in un barattolo di vetro scuro per mantenerne la potenza. Applicare sulla pelle pulita 1–2 volte al giorno. Procedere con la protezione solare durante il giorno.

5. Tieniti coperto.

Nasconditi dagli elementi. Quando sei all’aperto, copri la pelle dal vento e dalla neve proteggendola con sciarpe, cappucci, mascherine e guanti.

6. Resisti alla tentazione di fare una doccia calda.

Evita l’acqua molto calda, sì, anche in quelle mattine molto fredde quando sarebbe così bello iniziare la giornata con una doccia calda e fumante. L’acqua calda assorbe l’umidità della pelle, quindi cerca di mantenerla calda. E dopo il bagno o la doccia, idrata sempre o spalmalo di olio per il corpo non appena esci.

7. Usa la tua crema solare, sempre!

Anche in quei giorni uggiosi e grigi, continua a usare un SPF. È ancora possibile ottenere danni alla pelle dai raggi UV A e B e da altre lunghezze d’onda [source] durante l’inverno, indipendentemente dalla mancanza di sole. E i danni del sole sono uno dei maggiori fattori che contribuiscono all’invecchiamento della pelle [source]. Ecco alcune delle nostre scelte di creme solari sicure.

8. Fai un po’ di esercizio.

Può sembrare una decisione facile saltare la routine di allenamento quando non puoi andare da nessuna parte. Ma continua a muoverti! L’esercizio fisico è così importante per la nostra pelle, mente e corpo.

Cerca le routine di esercizi che puoi fare a casa. Se hai delle scale, corri su e giù per 20 minuti. Non hai pesi? Prodotti in scatola usati. Le routine di mat pilates in genere non richiedono attrezzatura.

9. Balsamo per le labbra.

Non andare a letto senza balsamo per le labbra! Le labbra possono screpolarsi o screpolarsi durante i mesi invernali e la battaglia per mantenere l’umidità può essere combattuta con un balsamo per labbra idratante o un chapstick. Puoi persino crearne uno tuo se ti senti furbo; è uno dei cosmetici più facili per il fai-da-te.

10. Cambia la tua routine.

Sì, devi aggiornare la tua routine per l’autunno e l’inverno! Se sei abituato a usare un gel o un detergente schiumogeno, prendi invece un detergente in crema. Aggiungi un olio per il viso alla tua routine notturna o cerca prodotti con acido ialuronico, che aiuta la pelle a trattenere l’idratazione.

La routine quotidiana di cura della pelle di un’estetista per l’inverno

Come estetista, ho una rigida politica di non consigliare mai un prodotto a un cliente o amico senza usarlo io stesso. Credo fermamente nel “fai come faccio io”, non nel “fai come dico”. Quando ti consiglio di aumentare l’assunzione di acqua, puoi scommettere che sono lì con te ad aumentare la mia.

La mia routine di cura della pelle cambia stagionalmente, ma se ti sei mai chiesto quali prodotti usa un’estetista per se stessa, ecco una sbirciatina nel mio armadietto dei medicinali per i mesi invernali. Tieni presente che ho la pelle secca, ho 37 anni, sto lavorando per schiarire alcune piccole pigmentazioni causate dai danni del sole e combatto costantemente quelle rughe intorno ai miei occhi. Andiamo!

La mia routine mattutina per la cura della pelle

Pulisci & tono. Qualunque cosa io abbia applicato la sera prima determinerà come pulirò la mia pelle al mattino. Se ho bisogno di una pulizia profonda per rimuovere una maschera per dormire, la prenderò Bioelements Flash Schiuma Detergente.

Altre volte, pulirò solo con Son & Park Beauty Waterapplicato con quadrati di cotone non sbiancato, per pulire ed esfoliare delicatamente la mia pelle. Indipendentemente dal fatto che utilizzi un detergente schiumogeno o meno, uso sempre l’acqua di bellezza con i quadrati di cotone prima del passaggio successivo.

Trattare. Il siero di vitamina C viene dopo, e in questo momento ne sto usando uno di un bellissimo marchio chiamato Odacite Un autunno sul mondo. Hanno un meraviglioso programma in cui puoi ordinare 3 campioni e pagare solo la spedizione. In passato, ho anche amato SkinCeuticals e i loro prodotti a base di vitamina C.

Occhi. La crema per gli occhi è un elemento che non salto mai, né di giorno né di notte. Attualmente sto usando di Arcona Rugiada degli occhi la mattina.

Proteggere. La crema solare colorata durante i mesi invernali deve essere idratante poiché sono sul lato asciutto, quindi sono un grande fan di Drunk Elephant’s Umbra Tinta. In generale, non uso una crema idratante aggiuntiva poiché questa crema solare è molto idratante e lascia la mia pelle radiosa e rugiadosa.

La mia routine per la cura della pelle notturna

Pulisci. Comincio con un olio detergente usando Olio Detergente Naturale al Cocco Aromatica perché sono sensibile alle fragranze e amo l’odore chiaro di questo. Lo applico sulla pelle asciutta e rimuove tutto il trucco. Dopo aver massaggiato il detergente su viso e occhi, aggiungerò un po’ d’acqua e continuerò a massaggiare.

Per rimuovere, io uso questi salviette incredibili, che immergo con acqua, strizzando l’eccesso in modo che siano appena umidi. Successivamente, pulirò una seconda volta usando il mio Detergente in schiuma flash dal mattino o Dermalogica Gel Detergente Specialeche è senza sapone.

Tono. Quando si tratta di toner, ne ho diversi nel mio arsenale che cerco:

Equalizzatore di bioelementi è quello che scelgo quando la mia pelle si sente un po’ sbilanciata: secca in alcune aree, congestionata in altre.

Acqua termale Avene è il mio punto di riferimento quando voglio inzuppare la mia pelle di idratazione.

Aloe Odacite + Nebbia Immortelle è ottimo per lenire la mia pelle se si sente irritata.

Caudalie Elisir di bellezza è un punto fermo nel mio armadietto dei medicinali: lo scelgo quando voglio sentirmi riposato.

Trattare. Più volte alla settimana, uso a siero glicolico per trattare le irregolarità della mia carnagione e aiutare a esfoliare la pelle morta. Trovo che i miei prodotti penetrino molto meglio quando esfoliano regolarmente.

Diverse volte alla settimana, di solito nelle notti off del mio siero glicolico, userò un micro-aghi. Proprio di recente, ho iniziato a usare il GloPRO per testare e riferire ai clienti le mie scoperte, e finora sono un fan. Aggiungo che sto anche provando costantemente nuovi sieri con retinolo, peptidi o altri ingredienti mirati, ed è durante questo passaggio che userò uno di questi.

Idrato. Ho un bel po’ di oli che assumo regolarmente e alcune notti saranno l’unica forma di idratazione che uso. Sono stato conosciuto per mescolare e abbinare anche alcune gocce di loro insieme. Olio di olivello spinoso, Olio di Marulae Siero Odacite Acai-Rosa sono alcuni dei miei preferiti del momento.

Idratare. La sera in cui avrò bisogno di una dose extra di idratazione, la userò Embryolisse Crème Riche crema idratante.

Occhi. Le due creme per gli occhi che raggiungo di più lo sono Indumenti da notte per gli occhi Bioelementsche ha calcio topico e acido ialuronico, e Riparazione dell’occhio dell’uva ursina di Eminence Organics. Sono un fan delle creme per gli occhi ricche e dense perché quella zona non può mai essere troppo idratata, secondo me.

Ora che hai dato una sbirciatina alla mia routine quotidiana di cura della pelle, mi piacerebbe conoscere l’unico prodotto indispensabile senza il quale non puoi vivere: lascia un commento qui sotto così posso dare un’occhiata!

Questo articolo è stato esaminato dal punto di vista medico dalla dott.ssa Gina Jansheski, un medico autorizzato e certificato dal consiglio che esercita da più di 20 anni. Scopri di più sui revisori medici di Hello Glow qui. Come sempre, questo non è un consiglio medico personale e ti consigliamo di parlarne con il tuo medico.

60

37408feaba