La guida definitiva al taglio delle verdure

The Ultimate Guide to Cutting Vegetables
37408feaba

Hai mai letto una ricetta che sembra facile e veloce solo per rendersi conto che la lista degli ingredienti è piena di verdure tritate o tagliate con precisione? A me succedeva sempre. Prima di imparare a scomporre e tagliare correttamente le verdure, passavo così tanto tempo a prepararle che, una volta finito, non avevo quasi voglia di cucinare.

Tagliare le verdure può richiedere molto tempo, ma se hai le conoscenze su come abbattere rapidamente alcune verdure nel modo giusto, puoi dimezzare il tempo di preparazione e cucinare in pochissimo tempo! (Nessun gioco di parole inteso.)

Come tagliare il cavolfiore

Molto spesso per il cavolfiore, stai cercando di scomporlo in piccole cimette ed è più facile di quanto sembri. Per prima cosa eliminate le foglie di cavolfiore con un coltello affilato.

Tagliare la testa di cavolfiore in quarti ed eliminare i grossi pezzi di gambo tagliandoli ad angolo.

Separa le cimette di cavolfiore a mano o usa la punta del coltello per tagliarle in pezzi ancora più piccoli. Queste cimette possono essere servite su un vassoio di verdure con hummus o arrostite in un delizioso contorno.

Come tagliare i peperoni

I peperoni possono essere tagliati in vari modi. A seconda della tua ricetta, potresti aver bisogno di strisce o dadi.

Inizia alzando il peperone e usando il tuo coltello da chef per tagliare i lati del peperone in quattro “fogli” o “guance”.

Girare il peperone da un lato e tagliare il fondo del peperone. Taglia le costole bianche aggiuntive dai pezzi di pepe.

Eliminare il torsolo, il gambo e le coste.

Tagliate i fogli di peperone a listarelle per un vassoio di verdure o fate saltare in padella oppure girate le listarelle di lato e continuate a tagliarle a dadini. Strisce più sottili creeranno dadi più piccoli.

Come tagliare le cipolle

Tante ricette iniziano con la cipolla e sapere come tagliare velocemente una cipolla ti salva la vita in cucina. Inizia tagliando la parte superiore della cipolla e mettila in piedi, tagliando il lato verso il basso con l’estremità della radice nell’aria.

Usa il tuo coltello per tagliare la radice della cipolla creando due metà. Sbucciare ed eliminare la pelle esterna.

Disporre metà della cipolla su un tagliere.

Per un dado o un trito, fai diversi tagli orizzontali attraverso la cipolla, fermandoti appena prima di raggiungere la radice. Quindi fai diverse fette verticali attraverso la cipolla, puntando verso l’estremità della radice, ma evita di tagliare le radici.

L’estremità della radice terrà tutto insieme, facilitando il taglio senza scivolare. Ruotare il coltello perpendicolarmente ai tagli verticali e affettare la cipolla in tagli larghi circa 1/4 di pollice. Questo creerà un dado o cubetti di cipolla.

Per la cipolla tritata, avvicina tutti i tagli e le fette per creare pezzi di cipolla più piccoli.

Per la cipolla affettata, tagliare la cipolla a fettine sottili.

Come tagliare il cetriolo senza semi

Per le fette di cetriolo, rimuovere l’estremità del gambo e affettare sottilmente il cetriolo. Queste fette sono ottime per spuntini, immersione e giornate termali a casa.

Per il cetriolo tritato, tagliare il cetriolo a metà e in quattro per il lungo, quindi affettare sottilmente le strisce di cetriolo a pezzetti. Questo crea un cetriolo tritato grossolanamente, ottimo per le insalate.

Per un dado più preciso, tagliare i cetrioli nel senso della lunghezza in fogli piatti di circa 1/4 di pollice di spessore. Disporre i fogli di cetriolo e tagliare il cetriolo per il lungo creando strisce di cetriolo lunghe e quadrate. Tagliate le strisce di cetriolo perpendicolarmente, creando piccoli cubetti o dadi.

Come tagliare le carote

Eliminate le verdure e sbucciate le carote. Per le fette di carota, tagliale sottilmente con un coltello a fette spesse circa 1/8-1/4 di pollice. Puoi anche inclinare il coltello per creare carote a fette diagonali, che sono carine per friggere o carote glassate e arrostite.

Per i bastoncini di carote, taglia le carote a 4 pollici di lunghezza. Tagliate le carote in quarti nel senso della lunghezza.

Per le carote a cubetti, taglia le carote a 4 pollici di lunghezza. Taglia le carote a fette nel senso della lunghezza, creando fogli piatti dello spessore di circa 1/8 – 1/4 di pollice.

Stendete le sfoglie di carote sul tagliere e ripetete i tagli longitudinali creando dei bastoncini di carota sottili e quadrati. Tagliare i bastoncini di carota quadrati perpendicolarmente per creare dei cubetti.

Per un trito, creare sfoglie più sottili e bastoncini da tagliare a cubetti più piccoli.

Come tagliare le verdure a foglia (bietole svizzere)

Questo metodo funziona con molte verdure a foglia verde, ma potrebbe essere necessario regolare in base allo spessore degli steli.

Appoggia la foglia su un tagliere. Usa un coltello per rimuovere le foglie dal gambo.

In alternativa potete piegare la foglia a metà e tagliare lungo il gambo per eliminare la costa e il gambo.

Piegare o arrotolare le foglie e affettarle, creando nastri frondosi ottimi per insalate e sauté.

I gambi di alcune verdure come la bietola svizzera possono essere tritati e utilizzati nelle ricette.

Cerchi qualcosa da fare con i tuoi avanzi vegetariani dopo tutto quel taglio? Dai un’occhiata alla nostra lista di verdure che puoi crescere a casa dagli avanzi di cucina!

Domande frequenti sul taglio delle verdure

Che tipo di coltelli devo tenere a portata di mano per tagliare le verdure?

Sia un coltello da cucina affilato (per tagliare le verdure come il cavolfiore) che un buon coltello da chef (ottimo per tagliare i peperoni) sono utili quando si tagliano le verdure. Tienili affilati per assicurarti che siano sempre pronti in modo da non dover mettere in pausa il processo di preparazione.

Qual è il modo migliore per pulire le verdure prima di tagliarle?

Lo spray per prodotti fai-da-te è un ottimo modo per pulire qualsiasi verdura che abbia la buccia o la buccia, come pomodori, cetrioli e peperoni. Per le verdure a foglia, un buon ammollo per la pulizia è l’ideale.

Per fare un ammollo vegetariano, versate dell’acqua in una ciotola capiente e aggiungete 4 cucchiai di sale e il succo di mezzo limone. Mescolare insieme, aggiungere le verdure e lasciare in ammollo per qualche minuto, quindi risciacquare bene le verdure.

Devo lavare tutti i miei prodotti e verdure non appena li porto a casa dal mercato?

Anche se puoi sicuramente lavare tutti i tuoi prodotti in anticipo, tieni presente che non vuoi lavare le verdure a foglia e le verdure più delicate finché non sei pronto per mangiarle. L’umidità extra può farli rovinare più velocemente.

Puoi lavare alcune verdure a foglia non appena torni a casa se sei pronto a usarle nei prossimi due o tre giorni. Se scegli di lavare tutto subito, assicurati di lasciare asciugare completamente i prodotti prima di riporli e fodera i cassetti dei prodotti con un panno o un tovagliolo di carta per assorbire l’umidità in eccesso. Segui questi regole di conservazione per far durare più a lungo il tuo prodotto!

50

37408feaba