Intelligenza artificiale e apprendimento automatico per la scoperta di farmaci contro la caduta dei capelli

37408feaba

In passato, ho discusso brevemente dell’uso dell’intelligenza artificiale (AI) e dell’apprendimento automatico (ML) nella scoperta di farmaci. Soprattutto quando si tratta della possibilità di testare rapidamente nuovi composti per trattare la caduta dei capelli. I finanziamenti per le startup di scoperta di farmaci che utilizzano l’IA sono ora davvero decollare.

Utilizzo dell’IA per prevedere i composti per la caduta dei capelli

Di recente, “Lorence” ha pubblicato un link interessante ad un articolo che si intitola: “I ricercatori usano l’intelligenza artificiale per prevedere i composti che potrebbero neutralizzare la calvizie”. Lo studio vero e proprio dalla Cina è qui ed è stato pubblicato il 20 ottobre.

Nell’articolo, menzionano che la caduta dei capelli di tipo maschile è causata da androgeni, infiammazione o una sovrabbondanza di specie reattive dell’ossigeno. Un potenziale trattamento per l’ultimo menzionato è attraverso la creazione e l’utilizzo di “nanozimi” che imitano l’enzima superossido dismutasi (SOD). SOD aiuta a combattere i dannosi radicali liberi dell’ossigeno.

Gli scienziati hanno testato modelli di apprendimento automatico con 91 diverse combinazioni di metalli di transizione, fosfati e solfati. Un mimic SOD altamente efficiente basato su tiofosfito di manganese (MnPS3) è stato scoperto utilizzando strumenti di apprendimento automatico. Queste tecniche di ML prevedevano quale combinazione avrebbe avuto la più potente capacità simile a SOD.

Il team ha successivamente preparato cerotti con microaghi MnPS3 che hanno usato per trattare modelli murini affetti da alopecia androgena. Il microneedling ha consentito all’MnPS3 di penetrare negli strati profondi della pelle (dove risiedono le cellule staminali del follicolo pilifero) e di rimuovere le specie reattive dell’ossigeno in eccesso. Entro 13 giorni, gli animali hanno rigenerato ciocche di capelli più spesse che coprivano più densamente i loro glutei precedentemente calvi.

Medicina Insilico

Diversi anni fa, c’era molto clamore su una nuova società di scoperta di farmaci per l’IA chiamata Medicina Insilico. Tra le condizioni l’azienda mirava a sviluppare farmaci per la caduta dei capelli. Mentre hanno menzionato i capelli in un certo numero del loro passato comunicati stampanon lo vedi più sul loro pagina della pipeline.

Né è menzionato in modo molto recente intervista con il loro amministratore delegato. L’azienda è stata trattata nel video del 2020 sull’intelligenza artificiale per la caduta dei capelli.

Altre società di perdita di capelli che utilizzano l’intelligenza artificiale

Interessanti anche, a fine 2019, Iktos (Francia) e Almirall (Spagna) firmato un accordo in cui la tecnologia di modellazione AI di Iktos verrebbe utilizzata per progettare nuovi composti ottimizzati per Almirall. Quest’ultima è un’azienda interamente focalizzata sulla pelle e altre condizioni dermatologiche. Attualmente producono l’unico prodotto topico di finasteride al mondo che è stato sottoposto a rigorosi test clinici.

Un’altra azienda di perdita di capelli che utilizza l’intelligenza artificiale è la sudcoreana Epibiotech (h/t “Ben”). Nell’ottobre 2021 ha firmato un accordo insieme a CN.AI al fine di accelerare la scoperta di nuovi farmaci candidati contro la caduta dei capelli.

Database open source e altro

Assicurati di leggere anche il mio post sul database delle proteine ​​​​DeepMind AlphaFold disponibile pubblicamente. Interessanti anche i siti open source come il Driskskell Lab’s rigenerazione della pelle e set di dati relativi alla guarigione delle ferite.

Più recentemente, il Dr. Maksim Plikus e il suo team all’UCI si sono sviluppati CellChatche consente una migliore comprensione di comunicazione cellula-cellula e segnalazione.

Si noti che viene utilizzata anche l’intelligenza artificiale per altri scopi nel mondo della caduta dei capelli. Tra questi includono:

  • Sistemi di rilevamento e misurazione della crescita dei capelli completamente automatizzati.
  • Nuovi sistemi basati sul deep learning utilizzati per quantificare le caratteristiche dei capelli in base all’area del cuoio capelluto.
  • Strumenti per aiutare con l’autodiagnosi della caduta dei capelli.
  • Il sistema robotico di trapianto di capelli ARTAS utilizza anche la tecnologia AI quando si tratta di trapianti di capelli. Solo durante il processo di estrazione dell’innesto per il momento.

37408feaba