Il muscolo erettore Pili (aka muscolo della pelle d’oca)

37408feaba

Inizialmente ho scritto questo post sul muscolo erettore del pelo (APM) nel 2017, con un aggiornamento nel 2020.

Recentemente, I scoperto un video del 2021 in cui il dermatologo semi-pensionato Dr. Andrew Messenger del Regno Unito fa alcune affermazioni importanti. Pensa che gli attuali trattamenti per la caduta dei capelli influiscano principalmente sul ciclo dei capelli. Non invertono la miniaturizzazione e presenta la prova di questo fenomeno.

Inoltre, teorizza che i cambiamenti strutturali nei follicoli piliferi miniaturizzati siano forse più profondi di quanto precedentemente previsto. In particolare, la distruzione irreversibile del erettore pili muscolare e successiva infiltrazione di grasso. Presenta un’immagine dal documento del 2014 del Dr. Rodney Sinclair su questo argomento, di cui ho discusso in uno dei miei aggiornamenti passati più avanti.

Tuttavia, sono scettico sull’irreversibilità della ricrescita dei capelli una volta che l’APM è irreparabile. Sembra che anche il dottor Ralf Paus nella seconda metà del video sopra sia ottimista sulla potenziale inversione dei capelli miniaturizzati attraverso una serie di trattamenti.

Sono particolarmente curioso di sapere come funzionano così bene i trapianti di capelli su persone con un’estesa calvizie di livello Norwood 5-6 (dal momento che i muscoli erettori del pelo lungo tutto il cuoio capelluto sono distrutti). Anche i trapianti di peli sul cuoio capelluto spesso funzionano bene (soprattutto i peli della barba). I follicoli piliferi del corpo che vengono spostati sul cuoio capelluto possono aiutare a rinvigorire i muscoli erettori dei pili morti? O puoi effettivamente spostare i muscoli erettori del pelo dal corpo al cuoio capelluto?

Inoltre, ci sono alcuni risultati spettacolari della crescita dei capelli di transizione da maschio a femmina che sono attribuiti esclusivamente a farmaci come Dutasteride, Spironolattone ed Estrogeni.

Si prega di consultare la sezione intitolata “I miei punti di contesa” in fondo a questo post, dove elaboro ulteriormente questi argomenti. Ho inviato un’e-mail a entrambi i medici per vedere se hanno ulteriori feedback.

Aggiornamento: 7 agosto 2020

Pelle d’oca, sistema nervoso simpatico e crescita dei capelli

Ieri ricercatori taiwanesi e statunitensi hanno pubblicato un importante paper intitolato: “Tipi di cellule che promuovono la pelle d’oca formano una nicchia per regolare le cellule staminali del follicolo pilifero.” Il lavoro è stato guidato da Dr. Lin Sung-jan della National Taiwan University, in collaborazione con i ricercatori dell’Università di Harvard (USA).

Arrector Pili Muscolo e pelle d'oca
Pelle d’oca, muscolo erettore del pelo e crescita dei capelli.

Gli scienziati hanno fatto alcune importanti scoperte in relazione al erettore pili muscolo (APM) e il sistema nervoso simpatico. L’APM mantiene l’innervazione simpatica delle cellule staminali del follicolo pilifero. (HFSC) Il nervo simpatico attiva gli HFSC tramite contatti simili a sinapsi e noradrenalina. Una citazione importante:

“Gli APM sono spesso persi nella pelle del cuoio capelluto delle persone con alopecia androgenetica. È possibile che in tale pelle, la perdita di APM porti alla perdita dei nervi simpatici, rendendo più difficile l’attivazione degli HFSC. I nostri risultati suggeriscono anche il potenziale dell’utilizzo di β2 agonisti selettivi per promuovere l’attivazione dell’HFSC”.

Il team di Lin ha scoperto che il meccanismo biologico dietro la calvizie negli uomini è strettamente connesso al sistema nervoso simpatico. Le cellule staminali del follicolo pilifero si attivano dopo aver ricevuto segnali attraverso i cosiddetti recettori ADRB2. Sulla base di questi risultati, i ricercatori sperano di sviluppare farmaci a piccole molecole in grado di attivare i recettori ADRB2 come mezzo per rigenerare i capelli.

La pelle d’oca è una risposta del nervo simpatico che coinvolge la contrazione di piccoli muscoli su tutto il nostro corpo. Questi muscoli erettori del pelo fanno rizzare i capelli dritti sulla pelle quando abbiamo paura e siamo minacciati. Gli scienziati mirano a controllare in definitiva il sistema muscolo-nervoso che guida la rigenerazione dei capelli. Un video di questi risultati è incorporato di seguito. È piuttosto qualcosa vedere il dottor Lin Sung-jan essere assalito dai media.

10 gennaio 2017

Alopecia androgenetica: nuove intuizioni sul ruolo del muscolo erettore Pili

Diverse settimane fa, il muscolo erettore del pelo ha avuto una copertura significativa in alcuni giornali in tutto il mondo. Il famoso dermatologo australiano, il dottor Rodney Sinclair, è stato coautore di un importante articolo intitolato “Il muscolo erettore del pelo, ponte tra la nicchia delle cellule staminali follicolari e l’epidermide interfollicolare” che è stato appena pubblicato questo mese.

Il Dr. Sinclair è stato coinvolto in quest’area della ricerca sulla caduta dei capelli per alcuni anni. Vedi il suo articolo del 2014 intitolato: Oltre la pelle d’oca: Il muscolo erettore del pelo ha un ruolo nella caduta dei capelli? Vedi anche molto interessante nuovi approfondimenti sulla sezione APM del suo sito web. I giornali australiani erano particolarmente interessati a questo ultimo studio e ai suoi risultati, come evidenziato da articoli come questo uno e questo uno.

Il muscolo erettore Pili

I muscoli erettori del pelo sono piccoli muscoli attaccati ai singoli follicoli piliferi umani sia sul cuoio capelluto che sul corpo (quindi abbiamo milioni di questi muscoli in tutto il nostro corpo). La contrazione di questi muscoli fa rizzare i peli, un fenomeno noto come pelle d’oca. Pertanto, il muscolo erettore del pelo è spesso indicato come il muscolo della pelle d’oca.

Ogni radice del capello è collegata all’estensore del pelo. Questa muscolatura liscia si contrae in risposta ai segnali del sistema nervoso simpatico “combatti o fuggi”.

Arrector Pili Degenerazione muscolare e caduta dei capelli

Negli ultimi anni sono emersi alcuni studi che suggeriscono una possibile connessione tra la degenerazione del muscolo erettore del pelo (dove viene sostituito dal grasso) e la caduta dei capelli dovuta alla successiva disconnessione tra le varie popolazioni di cellule staminali del follicolo pilifero. È possibile che un muscolo erettore del pelo intatto svolga un ruolo cruciale nel mantenimento dell’integrità e della stabilità follicolare.

Tuttavia, ci sono molte incertezze su questa teoria di cui parlerò nella prossima sezione. Sembra che mentre nei pazienti con alopecia areata (AA) il muscolo erettore del pelo rimane intatto, questo non è vero nei pazienti con alopecia androgenetica (AGA). Sfortunatamente, oltre il 95% degli uomini calvi soffre di AGA. Quindi questo potrebbe essere il motivo per cui è molto più facile far ricrescere i capelli per le persone con AA rispetto alle persone con AGA.

Tuttavia, la velocità con cui il muscolo erettore del pelo degenera e viene sostituito dal grasso varia sostanzialmente tra i pazienti e tra i singoli capelli sullo stesso cuoio capelluto. Alcuni peli vellus miniaturizzati nelle regioni calve potrebbero anche non perdere mai la maggior parte della loro connessione muscolare erettore del pelo.

I miei punti di contesa

  • Secondo la stessa citazione del dottor Sinclair da un precedente articolo, “Non è chiaro se la regressione del muscolo erettore del pelo sia una causa o un effetto della miniaturizzazione permanente del follicolo“. Penso che questo sia il nocciolo della questione che circonda questa teoria/ipotesi.
  • Sono curioso di sapere perché i capelli trapiantati dalla parte posteriore del cuoio capelluto di una persona alla parte anteriore crescono così bene se i muscoli erettori del pelo davanti sono stati distrutti? Sicuramente i capelli trapiantati non possono semplicemente rigenerare automaticamente il muscolo erettore del pelo?
  • In relazione a quanto sopra, an importante studio giapponese del 2012 conclude che i capelli correttamente trapiantati possono riattivare “connettività e cooperazione” con il muscolo erettore del pelo e il sistema nervoso. In effetti, potrebbe essere molto possibile riattivare o rigenerare l’APM.
  • Nella tecnologia rivoluzionaria del Dr. Tsuji e del suo team “il primordio trapiantato forma anche connessioni con i tessuti circostanti (muscolo erettore del pelo e nervi) e ripete i normali cicli dei capelli”.
  • Ci sono centinaia di resoconti aneddotici online con foto prima e dopo di persone che ricrescono i capelli persi da tempo sul cuoio capelluto calvo. I risultati miracolosi sono particolarmente comuni nelle persone sottoposte a regimi di transizione da maschio a femmina. Puoi anche trovare molte segnalazioni di sorprendente ricrescita dei capelli in molti anziani che di recente hanno iniziato a prendere dutasteride per problemi alla prostata ingrossata. Forse hanno rigenerato i loro muscoli erettori del pelo; o forse quei muscoli sono sempre rimasti intatti nonostante l’AGA grave; o forse si può rigenerare i capelli senza la necessità di avere i muscoli erettori del pelo intatti?
  • Non è chiaro quando esattamente abbiamo un punto di non ritorno in cui il muscolo erettore del pelo è in gran parte o interamente sostituito da grasso e i capelli smettono di crescere (sia come causa che come effetto). Sembra che ci siano variazioni significative a seconda della persona e del follicolo pilifero. In molti casi, l’estensore del pelo potrebbe non essere completamente degenerato e sostituito da tessuto adiposo anche nelle aree del cuoio capelluto in cui si è calvi da diversi decenni. In questi casi, la successiva rigenerazione dei capelli e dei muscoli potrebbe quindi essere possibile tramite qualcosa come Dutasteride o Finasteride.
37408feaba