I migliori oli essenziali per la congestione + 6 miscele di diffusione

I migliori oli essenziali per la congestione + 6 miscele di diffusione
37408feaba

A questo punto, probabilmente hai sentito dire che respirare oli essenziali può essere benefico per mal di testa, stress e insonnia, quindi non sorprende che siano utili quando il problema è … solo respirare. La congestione è una lotta costante dalla stagione fredda invernale alla stagione delle allergie primaverili per qualcun altro?

Un “naso chiuso” è fondamentalmente un’infiammazione (non è solo la radice di tutti i nostri problemi?) nelle cavità nasali o nelle mucose che bloccano il flusso d’aria. Quando i miei seni nasali sono ostruiti, non solo rende difficile respirare, ma di solito porta a mal di testa e pressione tra gli occhi.

E quando i passaggi nasali sono congestionati per troppo tempo, può facilmente portare a un’infezione del seno. Se ne hai avuto uno, sai quanto possono essere divertenti la pressione e il dolore del seno.

I farmaci da banco tendono a peggiorare la mia congestione, quindi mi affido a questi rimedi naturali per il naso chiuso. Mi piacciono particolarmente gli oli essenziali, che sono meravigliosi per sostenere il sistema respiratorio.

L’inalazione degli oli in diverse forme porta i principi attivi nel naso e nei polmoni, dove possono aiutare con congestione, tosse e raffreddore.

I migliori oli essenziali per la congestione

Fai scorta di questi oli se stai cercando di porre fine alla congestione e respirare più facilmente. Non sai come usarli? Il modo più semplice per somministrare un olio essenziale al naso è, hai indovinato, inspirarlo. Puoi farlo in diversi metodi:

Inalazione diretta* – direttamente dalla bottiglia, mettere alcune gocce su un fazzoletto, oppure aggiungere 15 gocce della miscela allo stoppino di un inalatore di oli essenziali.

Inalazione di vapore – puoi fare un caldo vapore viso o usare l’aria umida nella doccia

Diffusore – aggiungi 5–10 gocce nel tuo diffusore per profumare gli ambienti durante il giorno o mentre dormi

d’attualità* – strofina una pomata sul petto e sulla schiena e respira il profumo

*Nota: l’inalazione diretta o l’uso topico non è raccomandato per neonati e bambini piccoli (consultare il proprio medico prima dell’uso).

Ecco i miei oli preferiti per alleviare il naso chiuso:

1. Olio di eucalipto (Eucalyptus globulus)

Salta il Vicks VapoRub e usa invece olio essenziale di eucalipto fresco e schiarente se stai lottando con la congestione. È uno degli oli essenziali più comunemente usati per l’accumulo di muco e seni ostruiti.

Combatte anche l’infiammazione e ha dimostrato di avere un ruolo nel controllo dell’asma [source]. L’eucalipto contiene un composto chiamato cineolo, che in uno studio è stato scoperto per aiutare i sintomi della sinusite come congestione, mal di testa frontale e secrezioni nasali se assunto in forma di pillola [source].

Tuttavia, il modo migliore per usare l’eucalipto è inalarlo. Ci sono molti modi per inalare l’eucalipto (anche direttamente dalla bottiglia), ma mi piacciono questi piroscafi per doccia al mentolo.

Una doccia calda e piena di vapore aiuta già a sciogliere il muco e l’aggiunta di questi dischi lo porta a un altro livello perché contengono mentolo ed eucalipto. Mettine uno sul pavimento della doccia e inspira profondamente mentre ti godi questa terapia.

2. Olio Ravintsara (Cinnamomum camphora ct. 1,8 cineole)

È facile confondersi con questo olio essenziale! UN olio diverso da ravensara (Ravensara aromatica), ravintsara è distillato dalle foglie dell’albero della ravintsara in Madagascar, ricco di 1,8-cineolo, la sostanza chimica vegetale che conferisce agli oli di eucalipto il loro aroma penetrante. Questo olio essenziale è noto per avere un forte effetto antibatterico contro diversi agenti patogeni [source].

Per aggiungere confusione, produce anche Cinnamomum camphora ho legno (var linalolo) e canfora oli essenziali. Sebbene gli oli provengano dalle stesse specie di alberi, la loro composizione chimica differisce in base a dove viene coltivato l’albero e quale parte di esso viene utilizzata.

Per ottenere il cineolo più congestionante, vai con ravintsara al primo segno di sintomi di raffreddore e influenza per sostenere i polmoni, allontanare i batteri e supportare il sistema immunitario.

3. Olio di menta piperita (Mentha piperita)

Il forte aroma di mentolo di menta piperita l’olio essenziale può anche aiutare con i sentimenti di congestione e soffocamento. Studi scientifici hanno dimostrato che la menta piperita ha proprietà antibatteriche e antiossidanti che possono aiutare a combattere i fattori scatenanti della congestione nasale [source].

L’aria umida è la tua migliore amica quando si tratta di alleviare il seno, quindi usa un vaporizzatore o un diffusore con alcune gocce di olio essenziale durante la notte mentre dormi. Oppure prova un vapore facciale con due gocce di olio di menta piperita. Basta ricordarsi di seguire le precauzioni di sicurezza se si utilizza con i bambini.

4. Olio di Rosmarino (Rosmarinus officinalis)

Non dovrebbe sorprendere che il rosmarino sia un altro fantastico olio essenziale quando si affronta la congestione. Il rosmarino ha tre tipi chimici e il più comune è cineole di rosmarino ctche ha un aroma più pungente ed è un’ottima aggiunta a un massaggio al petto fatto in casa.

Il rosmarino contiene proprietà antinfiammatorie [source]che può essere utile quando si lotta con passaggi nasali infiammati e sentimenti di soffocamento.

Troverai anche rosmarino ct canfora e rosmarino ct verbenone. Mi piace il rosmarino ct verbenone, che è una versione più morbida e delicata dell’olio essenziale di rosmarino. A differenza di altri chemiotipi di rosmarino, è sicuro per l’uso con i bambini.

5. Olio di Cajeput (Melaleuca cajuputi)

Cajeput appartiene alla stessa famiglia di oli essenziali dell’albero del tè, ma ha un aroma più delicato. Le sue proprietà antibatteriche aiutano a combattere le infezioni respiratorie [source] mentre i suoi decongestionanti al profumo di mentolo puliscono i nasi ostruiti [source].

Agli atleti piace usare cajeput quando si tratta di dolori muscolari e un bagno caldo con cajeput è un ottimo modo per usarlo se hai la congestione e un corpo dolorante.

Basta aggiungere 2 gocce di cajeput2 gocce di menta piperitae 3 gocce di incenso con 1 cucchiaio di olio di jojoba e aggiungi a questa semplice ricetta di sale da bagno fai-da-te.

Non hai cajeput? Sostituisci con albero del tè o niaouliun altro olio della famiglia dell’albero del tè che supporta anche il sistema respiratorio e immunitario.

6. Olio di chiodi di garofano (Eugenia caryophyllata)

Diffondere l’aroma confortante e caldo del germoglio di chiodi di garofano è perfetto in questo periodo dell’anno perché non solo aiuta con i sentimenti di congestione, ma può anche aiutare a purificare l’aria. Molto importante quando sembra che tutti intorno a te siano malati.

Questo è un altro olio essenziale che contiene proprietà antinfiammatorie [source], che può essere molto utile quando si ha a che fare con la malattia. Ha anche proprietà antibatteriche grazie a un composto organico che contiene chiamato eugenolo [source].

Diffondere una combinazione di 1 goccia bocciolo di chiodi di garofano6 gocce lavandae 3 gocce di salvia sclarea per portare sentimenti di sollievo. Se non hai il germoglio di chiodi di garofano, prova a diffondere altri oli piccanti come la cannella (foglia o abbaiare) o mirra.

7. Olio di pino (Pinus sylvestris)

L’olio essenziale di pino può fare molto di più che rendere la tua casa profumata. Può anche migliorare la qualità dell’aria nel tuo ambiente agendo contro i microrganismi presenti nell’aria [source]. Ricco di monoterpeni, il pino agisce come decongestionante e antisettico per combattere virus e batteri in agguato nel sistema respiratorio [source].

Inoltre, è un olio riscaldante che molti trovano utile quando si tratta di dolori muscolari e muscolari. Diffondi l’olio e lascia che l’aroma fresco permei la tua casa e la tua mente.

Se non hai il pino, puoi sostituirlo cipresso o abete rosso.

Aggiungi 2 gocce olio di pino2 gocce olio di limone2 gocce olio di lavanda1 goccia olio di rosmarino e 1 goccia timo olio in una ciotola di acqua fumante (fuori dal fornello), copri la testa e la ciotola con un asciugamano e inspira lentamente, facendo respiri sempre più profondi attraverso il naso e la bocca con gli occhi chiusi. Oppure, diffondete semplicemente il pino con qualche goccia di olio essenziale di timo per favorire la salute delle vie respiratorie [source].

Miscele di diffusori di oli essenziali per la congestione

Ecco alcune miscele di diffusori perfette per la stagione fredda e congestionata. Il primo è ottimo per l’uso con i kiddos.

1. Miscela di passaggi nasali abbelliti

2. Miscela fredda di agrumi e tosse

3. Miscela aromatica per respirare facilmente

4. Miscela di congestione di cannella e spezie

5. Miscela decongestionante mattutina allegra

6. Miscela schiarente per il naso

Vuoi più miscele di diffusione per eliminare la congestione? O i migliori oli essenziali per mantenersi in salute in questa stagione fredda?

Questo post è stato esaminato dal punto di vista medico dalla dott.ssa Holly Smith, un medico certificato in nefrologia e medicina interna con un background in nutrizione. Scopri di più sul comitato di revisione medica di Hello Glow qui. Come sempre, questo non è un consiglio medico personale e ti consigliamo di parlarne con il tuo medico.

510

37408feaba