I migliori oli essenziali per il chakra del cuore + 5 miscele di diffusori per il cuore felice

I migliori oli essenziali per il chakra del cuore + 5 miscele di diffusori per il cuore felice
37408feaba

L’uso degli oli essenziali giusti per i chakra (soprattutto in tandem con colore, suono e cristalli) può essere un ottimo modo per sintonizzare aree particolari che richiedono un’attenzione in più. Questa guida ti aiuterà a scegliere l’olio essenziale giusto per il lavoro del chakra del cuore e ti darà idee di miscelazione per trovare l’equilibrio del cuore felice.

Comprendere il Chakra del Cuore

Il chakra del cuore (situato nella parte superiore del torace) è il luogo dell’energia legata all’amore nel corpo. Quando il prana, o energia vitale, scorre senza ostacoli qui, siamo in grado di dare e ricevere amore facilmente, avere compassione, fiducia ed empatia, mantenere sane relazioni reciproche (familiari, di collaborazione, amicizia) e siamo aperti al perdono.

I blocchi sono molto comuni nel chakra del cuore poiché una volta che abbiamo sperimentato lotte o dolore in amore, spesso ci chiudiamo e costruiamo muri difensivi attorno ai nostri cuori. Anche se possiamo pensare che questo ci renda al sicuro e felici, può portare all’isolamento, alla distanza e alla solitudine.

Quando questo chakra è sbilanciato, ci muoviamo attraverso la vita come se fossimo a distanza di un braccio, timorosi dell’intimità. Possiamo nutrire rancore, auto-sabotaggio, intrattenere relazioni che sappiamo essere malsane, essere eccessivamente critici nei confronti degli altri o lottare per amare noi stessi.

Nozioni di base sul chakra del cuore:

Nome: chakra anahata
Posizione: parte superiore del petto
Colore: verde
Vibrazione sonora: F
Elemento: aria
Simbolo: Loto a 12 petali
Cristallo suggerito: quarzo rosa
Posizione yoga consigliata: cobra, cammello o altri apricuori

Il nome del chakra del cuore significa “non colpito” in sanscrito. Per me, questo serve a ricordare che la vera intenzione ad alta frequenza dell’energia del cuore è quella di operare a pieno regime come se non fosse mai stato ferito o abbattuto. La maggior parte di noi ha sperimentato crepacuore, tradimento, delusione, perdita o sentimento di amore non corrisposto, e sappiamo cosa significa avere un vero dolore fisico nel petto derivante da questo tumulto emotivo. Mantenere l’equilibrio qui significa tanto allungare il torace e stimolare la circolazione quanto ricordare l’importanza di guarire e muoversi attraverso i dolori del passato per riportare il cuore al suo stato non colpito.

C’è anche una stretta relazione tra quest’area energetica ei polmoni perché è associata all’elemento aria; il modo in cui respiriamo è strettamente legato a come ci sentiamo. Quando il tuo cuore si sente stretto, pesante o triste, è probabile che anche tu stia respirando in modo molto superficiale. Prova a fare inalazioni più profonde e a rilasciare il respiro con un sospiro udibile. Sia i problemi cardiaci/circolatori che quelli polmonari sono legati al chakra del cuore.

Bilanciare il chakra del cuore

Un chakra del cuore equilibrato significa che siamo aperti alla bellezza dell’amore e della vita, ci sentiamo connessi con gli altri e permettiamo a noi stessi di amare ed essere amati. Interagiamo con persone provenienti da un luogo compassionevole: pazienti, comprensivi, empatici e amichevoli. Ci permette anche di sperimentare tutta la profondità di ciò che è possibile nelle relazioni. Il nostro amore per noi stessi ci costringe a scegliere partner e amici sani e premurosi con i quali ci sentiamo al sicuro per esplorare la vulnerabilità e la fiducia.

Se il tuo chakra del cuore ha bisogno di lavoro, potresti provare il reiki o altri lavori di guarigione energetica, portare cristalli di quarzo rosa vicino al tuo cuore, recitare affermazioni mattutine o creare intenzioni ottimistiche e centrate sul cuore per la tua giornata, lavorare per muoverti attraverso l’energia stanca leggendo poesie classiche o libri ispirati dal vero (anche idilliaco) amore, programma il tempo per entrare in contatto più profondamente con gli amici intimi, pratica lo yoga che si concentra sull’apertura del torace, tieni un diario della gratitudine o lavora su schemi e abitudini bloccati con un terapeuta esperto.

Potresti anche voler portare un po’ di atmosfera da TLC in casa creando un piccolo angolo di comfort con morbidi cuscini o coperte, un luogo dove puoi scivolare via, leggere o riflettere e prenderti cura di te stesso. Disponi alcuni fiori freschi recisi, quarzo rosa o cristalli verdi come malachite o avventurina nelle vicinanze

Oli essenziali per il chakra del cuore

Insieme ai suggerimenti di cui sopra, prova a utilizzare un diffusore con questi oli essenziali per un ulteriore beneficio aromaterapico.

Olio di rosa

La scelta più ovvia per il lavoro basato sul cuore, l’olio di rose è un balsamo per l’anima. Diluisci alcune gocce di questo olio in un olio vettore per un amorevole massaggio di cura di te o indossalo sui punti del polso per mantenere questa vibrazione con te per tutto il giorno.

Oli floreali

Lussuosi, rilassanti, avvolgenti… oli floreali come gelsomino, ylang ylang e geranio aprono i cuori a tutte le cose buone. Il gelsomino si abbina bene con il profumo di fiori d’arancio dell’olio di neroli in un diffusore per un bouquet in piena fioritura.

Oli alle erbe

Il colore e la vibrazione del verde colpiscono le corde del cuore, quindi prova alcuni oli vegetali come basilico, melissa e menta piperita per aprire il respiro e il cuore.

5 miscele di oli essenziali per il chakra del cuore

Ecco alcune miscele speciali che speriamo ti aiutino a trovare un po’ di quell’equilibrio felice. Ognuna di queste miscele è pensata per essere combinata con 200 ml di acqua.

1. Miscela di rose

Uno dei migliori oli essenziali da utilizzare per allineare il centro del cuore è l’olio di rosa. Evoca una tenerezza sensuale che può sembrare un balsamo quando ne hai più bisogno.

—3 gocce olio di rosa

—2 gocce olio di neroli

—2 gocce olio di gelsomino

—2 gocce olio di arancia dolce

2. Miscela di ylang ylang

Noto per le sue qualità rilassanti e regolatrici dell’umore [source]l’ylang ylang è un floreale dolce e morbido che abbiamo mescolato con alcune altre note morbide che inaugurano una dose di serenità nella tua casa e nel tuo cuore.

—3 gocce olio di ylang ylang

—2 gocce olio di geranio

—2 gocce olio di bergamotto

—2 gocce olio di sandalo

3. Miscela di basilico

Questa miscela di diffusori combina alcune delle note più verdi ed erbacee in una perfetta armonia erbacea.

—3 gocce olio al basilico

—2 gocce olio di salvia sclarea

—2 gocce olio di citronella

—2 gocce olio di petitgrain

4. Miscela di neroli

Uno dei migliori oli da utilizzare per il benessere emotivo (e attualmente il mio olio preferito preferito), l’olio di neroli viene spesso utilizzato come aiuto aromaterapico per la depressione, la tristezza e il dolore, offrendo un senso di pace e calma [source]. Questa miscela è progettata per essere piuttosto a predominanza del neroli, mentre la camomilla e la lavanda forniscono un ulteriore supporto per il freddo.

—5 gocce olio di neroli

—3 gocce olio di camomilla

—2 gocce olio di lavanda

5. Miscela di melissa

L’olio di melissa (noto anche come melissa) è usato per aiutare a regolare l’umore, ridurre lo stress, l’ansia, la tensione e la depressione e migliorare i disturbi del sonno [source]. Questa miscela è pensata per quei momenti pesanti in cui hai bisogno di provare conforto, supporto e un po’ di amor proprio.

—4 gocce olio di melissa

—2 gocce ylang ylang

—2 gocce neroli

—2 gocce salvia sclarea

1

37408feaba