I Migliori Oli Essenziali per Capelli + Come Usarli

The Best Essential Oils for Hair + How to Use Them
37408feaba

Se stai passando a ingredienti naturali per la cura dei capelli, non dimenticare gli oli essenziali. Che tu stia cercando di eliminare la forfora, stimolare la crescita dei capelli o semplicemente ottenere ciocche più forti, gli oli essenziali sono uno dei pochi ingredienti naturali che possono effettivamente rendere i tuoi capelli più sani.

E ci sono così tanti buoni oli essenziali per capelli, indipendentemente dal tipo di capelli. Capelli grassi? Capelli asciutti? Sì, c’è un olio per quello.

Scegli un olio adatto alle tue esigenze, quindi prova uno di questi semplici modi per applicarlo. Se crei il tuo shampoo o lacca per capelli, puoi facilmente personalizzare la ricetta con oli essenziali per migliorare le tue ciocche. (Bonus: anche i tuoi capelli avranno un buon profumo!)

Se non ti piace il fai-da-te, puoi aggiungere oli essenziali ai tuoi prodotti per capelli naturali preferiti. Basta non applicare oli essenziali direttamente sul cuoio capelluto, poiché ciò può causare bruciore, arrossamento o irritazione; diluire sempre prima!

Come usare gli oli essenziali per i capelli

1. Nutre i capelli asciutti

Gli oli essenziali sono l’alleato perfetto per mantenere le tue ciocche forti e sane. Applicati sui capelli tramite un olio vettore nutriente, gli oli essenziali aiutano a sigillare l’umidità nei capelli danneggiati.

Lavanda e geranio sono particolarmente utili per i capelli secchi; entrambi condizionano naturalmente i capelli e aiutano a bilanciare la produzione di olio del cuoio capelluto.

Aggiungi 10 gocce di olio essenziale a 1 cucchiaio di nutriente jojoba, cocco o olio d’oliva e aggiungilo a una bottiglia di shampoo da 8 once. Agitare per unire. Puoi anche utilizzare oli essenziali in un trattamento settimanale con olio caldo o applicare quotidianamente tramite uno spray rinforzante per capelli fai-da-te.

2. Gestisci i capelli grassi

Se i tuoi capelli sono grassi, potresti aver bisogno di “allenarli” facendo lo shampoo meno spesso. Scegli uno di questi oli (no, non ungeranno i tuoi capelli) che possono tagliare il grasso e aiutare anche il cuoio capelluto a bilanciare la sua produzione di olio.

Aggiungi 1 cucchiaino Argilla bentonitica e 20 gocce di olio essenziale nel tuo solito flacone di shampoo (se il tuo flacone è abbastanza pieno). Uno spray salino è un modo eccellente per fornire oli essenziali ai capelli e anche assorbire l’olio in eccesso.

Spruzza le radici dei capelli prima o dopo lo styling. Puoi anche aggiungere alcune gocce di olio essenziale a uno shampoo secco fai-da-te.

3. Stimola la crescita dei capelli e previene la caduta dei capelli

Numerosi studi hanno dimostrato l’efficacia degli oli essenziali per stimolare il cuoio capelluto in caso di caduta dei capelli. Se utilizzato per sei mesi, l’olio essenziale di rosmarino funziona così come i tradizionali trattamenti topici per la caduta dei capelli [source].

Aggiungi 10 gocce di rosmarino e 5 gocce di menta piperita (o 15 gocce di qualsiasi combinazione degli altri oli a tua scelta) a una bottiglia di shampoo o balsamo da 8 once e agita per combinare. Massaggia sul cuoio capelluto ogni volta che lavi i capelli.

Usa questo siero per capelli al rosmarino per un massaggio stimolante del cuoio capelluto settimanale. Applicare sulle radici dei capelli e premere saldamente sul cuoio capelluto con la punta delle dita. Lasciare in posa tutta la notte e risciacquare al mattino.

4. Sbarazzati della forfora

Molti oli essenziali sono naturalmente antimicotici, quindi sfrutta il loro potere anti scaglie. La citronella è particolarmente efficace se la forfora è il risultato della crescita eccessiva del lievito [source].

Aggiungi 20 gocce di olio essenziale allo shampoo o al balsamo. Prova questa maschera per capelli per la notte con oli essenziali di melaleuca e menta piperita.

5. Calma l’infiammazione del cuoio capelluto secco e pruriginoso

Gli oli essenziali aiutano a lenire la pelle irritata, quindi perché non usarli sul cuoio capelluto pruriginoso? Questi oli sono naturalmente antinfiammatori per aiutare ad alleviare i sintomi e migliorare la guarigione.

In uno studio, l’olio di citronella ha dimostrato di essere efficace per la forfora [source]. Tea tree, rosmarino e lavanda sono oli antimicrobici che possono anche aiutare ad affrontare problemi come la dermatite sottostante.

Aggiungi oli essenziali a questo scrub antinfiammatorio per il cuoio capelluto all’aceto di mele per esfoliare delicatamente e lenire. Se il tuo cuoio capelluto è tenero, potresti voler sostituire il sale rosa con un sale a grana più fine o saltarlo del tutto. Aggiungi un paio di gocce di camomilla o lavanda a una maschera per capelli al miele per accelerare la guarigione del cuoio capelluto.

Questo post è stato esaminato dal punto di vista medico dalla dott.ssa Holly Smith, un medico certificato in nefrologia e medicina interna con un background in nutrizione. Scopri di più sui revisori medici di Hello Glow qui. Come sempre, questo non è un consiglio medico personale e ti consigliamo di parlarne con il tuo medico.

807

37408feaba