Crea la tua lozione alla calamina + 10 altri rimedi naturali per alleviare il prurito da punture di insetti

Crea la tua lozione alla calamina + 10 altri rimedi naturali per alleviare il prurito da punture di insetti
37408feaba

Perché alcune persone sembrano essere morsi dalle zanzare più di altre? Persone diverse hanno davvero un sapore migliore? Se è così, mio ​​figlio Henry deve essere delizioso perché quel ragazzo riceve più punture di insetti di chiunque abbia mai visto.

Con tutte le punture di insetti di mio figlio, ho imparato che non hai bisogno di una crema da farmacia per alleviare le punture di zanzara pruriginose. Invece, prova a preparare la tua lozione alla calamina o a utilizzare gli ingredienti già presenti in cucina. Rimedi casalinghi come miele, bicarbonato di sodio, olio essenziale di lavanda e amamelide sono lenitivi naturali per la pelle e molto meno costosi!

E se vuoi evitare i morsi in primo luogo, prova a piantare piante repellenti per insetti nel tuo giardino o usando uno di questi spray naturali per insetti. Tuttavia, so che a volte non siamo sempre preparati come vorremmo essere, quindi ecco le mie ricette preferite per alleviare le punture di insetti dopo che si sono verificate.

Lozione “calamina” fatta in casa

Sebbene questa lozione “calamina” fatta in casa non contenga alcuna vera calamina, è ricca di ingredienti antinfiammatori che possono lenire anche le punture di insetti più malvagi. Usalo come faresti con la tradizionale lozione alla calamina e applicalo direttamente sulle punture di insetti più volte al giorno o secondo necessità per domare il prurito.

ingredienti

-1 cucchiaio sale marino fino
-1 cucchiaio bicarbonato di sodio
-1 cucchiaio argilla bentonitica
-Abbastanza acqua o amamelide per formare una pasta
-5 gocce ciascuno lavanda, camomillae menta piperita oli essenziali

Indicazioni

Unire gli ingredienti secchi e aggiungere lentamente acqua o amamelide fino a formare una pasta. Applicare alle punture di insetto per sollievo. Alla fine si asciugherà e può essere risciacquato con acqua fredda.

10 altri rimedi naturali per alleviare il prurito da morso di insetto

1. Mescolare alcune gocce di lavanda o albero del tè olio essenziale con olio di cocco e applicare sulla pelle.

2. Raid in cucina: Applicare a fetta di limone o strofinare l’interno di a buccia di banana alla pelle irritata. Non solo possono aiutare con prurito e gonfiore, ma ti lasceranno un odore fresco nel processo!

3. Aceto di mele. Certo. Immergere un batuffolo di cotone con biologico, crudo ACV e strofinare direttamente sulle zone pruriginose per seccare le punture di insetti. Se la tua pelle è sensibile, puoi diluirla leggermente con acqua fredda.

4. Non hai l’argilla? Basta fare una pasta con bicarbonato di sodio e acqua per sbarazzarsi di fastidiosi pruriti. Lascia riposare la pasta sui morsi fino a quando non si asciuga.

5. Carbone attivo è perfetto per alleviare il prurito e la puntura dei morsi. Combinalo con il bicarbonato di sodio per fare una pasta o tieni a portata di mano questo unguento per disegnare.

6. Tesoro, l’ultimo guaritore, può anche lenire i morsi pruriginosi. Tamponare un pochino di miele grezzo sulle zone irritate per idratare la pelle secca e pruriginosa ed eliminare il rossore. Può essere un po’ appiccicoso, quindi non è qualcosa che vorresti tamponare prima di andare a letto.

7. Utilizzo Aloe Vera contiene molti ingredienti benefici con proprietà curative [source]. Se usato localmente, combatte l’infiammazione, il che lo rende un’ottima scelta per combattere i morsi. Riduce gonfiore e arrossamento e ha anche proprietà antibatteriche per mantenere la pelle chiara e sana. Prova questa Lozione Estiva con Calendula + Aloe.

8. Bustine di tè usate può fornire sollievo alla guarigione della pelle. Una bustina di tè fresca usata dalla camomilla o dal tè verde ha proprietà antinfiammatorie [source]. Una bustina di tè refrigerata è anche incredibilmente lenitiva sulla pelle irritata.

9. Amamelide insieme a jojoba e oli essenziali fa un eccellente spray per insetti naturale. Ma se vieni morso, l’amamelide può anche alleviare il dolore e l’infiammazione [source] da punture di api, punture di insetti, edera velenosa e quercia velenosa. Immergi un batuffolo di cotone e poi applicalo sull’area del morso o sull’eruzione cutanea.

10. Avena sono ricchi di composti che riducono gonfiore, arrossamento e prurito [source]. Un rilassante bagno di farina d’avena può dare il via alla guarigione della pelle irritata.

Domande frequenti sul sollievo dal prurito

Qual è la durata di conservazione della calamina fatta in casa?

Se si utilizza acqua, deve essere conservata in frigorifero e utilizzata entro 2 o 3 giorni. Quando si usa l’amamelide, durerà un po’ più a lungo. Ma consiglio di usarlo entro 2 o 3 settimane per essere sicuro. Puoi sempre mescolare gli ingredienti secchi in anticipo e aggiungere il liquido e gli oli appena prima dell’uso.

Ciò che conferisce a questa lozione un colore grigio?

L’argilla bentonitica è ciò che conferisce a questa lozione un colore marrone/grigio terroso. La tua potrebbe essere diversa, a seconda del colore della tua argilla bentonitica.

Posso aggiungere altri ingredienti come l’aloe vera e l’avena colloidale alla mia lozione alla calamina fatta in casa?

Sì, puoi sicuramente provare ad aggiungere altri ingredienti. Sappi solo che alcuni ingredienti freschi (come l’aloe) possono cambiare la durata di conservazione della tua lozione. Se non sei sicuro di quanto durerà, è meglio usarlo immediatamente.

Quali creme naturali per alleviare il prurito da puntura di insetto usi per alleviare i brufoli estivi?

Stampa

Lozione alla calamina fatta in casa

Questa lozione alla calamina fatta in casa contiene ingredienti lenitivi completamente naturali per le punture di insetti, come miele, bicarbonato di sodio, olio di lavanda e amamelide.

Tempo di preparazione5 min

Tempo totale5 min

Corso: Bagno e Corpo

Cucina: fai da te

Parola chiave: rimedio contro la puntura di insetto

Resa: 2 once

Autore: Stephanie Gerber

Costo: $ 3

Appunti

Conserva gli avanzi in un barattolo di vetro con coperchio in frigorifero. Se hai usato l’acqua, usa la pasta entro 2-3 giorni. Se usi l’amamelide, finiscilo entro 2-3 settimane.

Questo articolo è stato esaminato dal punto di vista medico dalla dott.ssa Gina Jansheski, un medico autorizzato e certificato dal consiglio che esercita da più di 20 anni. Scopri di più sui revisori medici di Hello Glow qui. Come sempre, questo non è un consiglio medico personale e ti consigliamo di parlarne con il tuo medico.

204

37408feaba