Come realizzare bombe da bagno all’olio essenziale senza acido citrico

Come realizzare bombe da bagno all'olio essenziale senza acido citrico
37408feaba

I bagni sono l’ultimo toccasana. Hai avuto una brutta giornata? Non hai chiuso occhio la notte scorsa? Semplicemente stressato? Un bagno caldo è praticamente tutto ciò di cui hai bisogno per iniziare a sentirti meglio immediatamente.

In passato, dopo una dura giornata, mi rivolgevo a un bicchiere di vino. Ma trovo che in questi giorni fare il bagno sia ancora meglio per decomprimere e cambiare rapidamente il mio umore, specialmente quando posso dare una svolta alle cose con una bomba da bagno con aromaterapia.

Queste bombe da bagno sono la miscela perfetta di oli essenziali rilassanti, bicarbonato di sodio purificante e sali di Epsom lenitivi per aiutarti a eliminare lo stress. Ma non è proprio questo che li rende speciali.

Il vero kicker è che queste bombe da bagno non contengono acido citrico, quindi puoi montarle in un pizzico, anche se la tua scorta di acido citrico si è esaurita.

Come fare bombe da bagno senza acido citrico

La maggior parte delle ricette che ho trovato richiedevano l’acido citrico per ottenere l’azione effervescente che rende le bombe da bagno così divertenti. Ma siccome non riuscivo a trovarlo in nessuno dei negozi in cui andavo, sono stato costretto ad improvvisare! Fortunatamente, le bombe da bagno frizzanti all’olio essenziale possono essere fatte con alcuni semplici ingredienti che la maggior parte di noi ha già in cucina.

La chiave è trovare un acido sostitutivo per dare il via all’effetto frizzante. Non puoi semplicemente ometterlo del tutto, o non sarà una bomba da bagno.

Alternative all’acido citrico

  • Cremor tartaro
  • Aceto di mele
  • Succo di limone
  • Aceto bianco distillato
  • Acido ascorbico (vitamina C in polvere)

Il mio preferito è il cremor tartaro perché è un acido secco, molto simile all’acido citrico, quindi non innesca prematuramente la reazione frizzante. È quello che uso in questa ricetta.

Ma se vuoi usare aceto, succo di limone o acido ascorbico, vai avanti! Assicurati di consultare Google per le misurazioni o gioca con i rapporti per creare la tua ricetta.

Una volta selezionato il tuo agente frizzante, tutto ciò di cui hai bisogno è bicarbonato di sodio, sale, amido di mais e oli essenziali e sei in affari.

ingredienti

Istruzioni

Primo passo

Unire gli ingredienti secchi in una ciotolina e sbattere bene per eliminare eventuali grumi.

Passo due

In una ciotola separata, mescola gli ingredienti umidi (assicurati che l’olio di cocco sia completamente sciolto prima di unirlo agli ingredienti umidi).

Fase tre

Versare lentamente la miscela liquida nella miscela secca, sbattendo mentre si procede. Gli ingredienti secchi potrebbero sfrigolare leggermente mentre versi. In questo caso, prova ad aggiungere gli ingredienti bagnati più lentamente. Dovrebbe aderire abbastanza bene in uno o due grossi pezzi. Se è ancora troppo polveroso per tenerlo insieme, prova ad aggiungere un po’ più d’acqua.

Fase quattro

Versate il composto negli stampini e pressate bene. Lasciate asciugare per qualche ora, o meglio ancora per tutta la notte, prima di togliere dagli stampini.

Domande frequenti sulla bomba da bagno

Le bombe da bagno senza acido citrico efferveranno come le tradizionali bombe da bagno?

L’acido citrico ha un pH più basso rispetto al cremor tartaro, il che significa che è un acido più forte e produrrà più effervescenza. Se trovi che le tue bombe da bagno non sono abbastanza frizzanti, usa più cremor tartaro e un po’ meno di bicarbonato di sodio.

Posso regalare queste bombe da bagno o venderle?

Le bombe da bagno senza acido citrico tendono ad essere più morbide e friabili di quelle fatte con acido citrico. Quindi, questi potrebbero non reggere abbastanza per essere regalati o venduti.

Posso tralasciare l’olio di cocco?

Poiché queste bombe da bagno si sbriciolano facilmente, consiglio di usare l’olio di cocco per tenerle insieme. Puoi ometterlo se lo desideri, ma potresti riscontrare problemi nel far aderire le bombe da bagno una volta che sono completamente asciutte.

Altre bombe da bagno che potrebbero piacerti

Stampa

Bombe da bagno senza acido citrico

Non c’è bisogno di andare a caccia di acido citrico: queste bombe da bagno per aromaterapia sono realizzate con un ingrediente che puoi trovare in qualsiasi negozio di alimentari.

Tempo di attività15 min

Tempo di asciugatura1 d

Tempo totale1 g 15 min

Corso: Bagno e Corpo, Bagno Detox

Cucina: fai da te

Parola chiave: bomba da bagno

Resa: 4 bombe da bagno

Autore: Stephanie Pollard

Costo: $ 10

Attrezzatura

  • Ciotole per mescolare

  • Stampi per bombe da bagno

video

Appunti

Ho usato dei mini pirottini per gli stampini la seconda volta che li ho fatti. Poiché si sono rivelati piccoli, potresti voler aggiungere 2-3 bombe da bagno a ogni bagno. Se realizzi bombe da bagno di dimensioni standard, una bomba per bagno dovrebbe essere sufficiente. Conserva le bombe da bagno avvolte ermeticamente in un involucro di plastica (o in un contenitore ermetico) in frigorifero per un massimo di 4 settimane.

Questo articolo è stato esaminato dal punto di vista medico dalla dott.ssa Gina Jansheski, un medico autorizzato e certificato dal consiglio che esercita da più di 20 anni. Scopri di più sui revisori medici di Hello Glow qui. Come sempre, questo non è un consiglio medico personale e ti consigliamo di parlarne con il tuo medico.

59

37408feaba