Come fare una manicure naturale a casa

How to do a natural manicure at home
37408feaba

Quando è stata l’ultima volta che hai fatto le unghie professionalmente? Personalmente, è passato del tempo.

Adoro l’aspetto post-salone delle unghie appena preparate e lucidate, ma non posso fare a meno di chiedermi cosa c’è nel mio smalto e nel mio corpo, quando tutto è detto e fatto. La buona notizia è che se sai come fare una manicure naturale nel modo giusto, puoi comunque rendere le tue unghie domate e “lucidate”, senza gli ingredienti carichi di sostanze chimiche su cui si basa la maggior parte dei saloni di bellezza.

Se vuoi delle belle unghie senza lo smalto, ecco come fare un naturale manicure a casa in soli 7 piccoli passi.

Come fare una manicure naturale a casa

Mia madre ha sempre avuto super unghie fragili. Sono di quelli che si piegano e si rompono in un batter d’occhio e si rompono quando fa freddo. E mentre pensavo di essere stata fortunata nel reparto unghie (sembra strano ma il lato della famiglia di mio padre ha delle belle unghie), ho imparato presto che non è sempre così.

Cose come lo smalto per unghie, l’acetone per rimuovere lo smalto e l’esposizione a troppa acqua calda e saponosa possono devastare le mie unghie. E una volta che sorgono problemi, cose del genere desquamazione e lacerazione sono difficili da domare senza molte TLC.

Prendi il tuo forniture per manicureperché sapere come fare una manicure naturale senza smalto fa molto per mantenere le unghie felici e appendere le unghie addomesticate.

Forniture

1. Taglia le unghie e appendi le unghie

Se stai indossando lo smalto per unghie, vai avanti e toglilo con un solvente per unghie e poi lavati le mani. Se preferisci saltare il solvente per acetone, copriamo tutti i diversi modi in cui puoi rimuovere lo smalto senza solvente qui.

Usando piccole forbicine per unghie o tagliaunghie, pulisci la pelle sfilacciata attorno all’unghia e taglia via eventuali hangnails. Se le tue unghie hanno lunghezze diverse, uniformali in modo che siano più o meno tutte uguali.

Non impazzire qui; vuoi solo ripulire un po’ le cose. E qualunque cosa tu faccia, non tagliare le cuticole come fanno in salone. Secondo la mia esperienza, quando crescono ti rimane un grande, vecchio pasticcio, e forse anche un’infezione per l’avvio.

2. Ammorbidire le cuticole

Immergere le mani in una piccola ciotola di acqua tiepida per 2-3 minuti. L’acqua calda ammorbidisce le cuticole e ricostituisce la pelle secca. Se le tue cuticole sembrano particolarmente ruvide, aggiungi ¼ di tazza di latte per ammorbidire la pelle e rimuovere le cellule morte. Puoi anche aggiungere un po’ di olio vettore o qualche goccia di un olio essenziale che fa bene alle unghie, ad esempio mirra.

3. Spingi indietro le cuticole

Usando un bastoncino per cuticole angolato, spingi delicatamente le cuticole verso la base dell’unghia. Se le tue cuticole sono in buone condizioni, sentiti libero di saltare questo passaggio. Ogni volta che pasticcio con le mie cuticole spesso porta a più problemi lungo la linea, quindi evito di spingerle indietro a meno che non siano estremamente troppo cresciute. Se la tua non ha un aspetto terribile, vai avanti e lascia questo passaggio fuori dalla tua manicure naturale, k?

4. Arrotondare e ammorbidire i bordi delle unghie

Usa una lima per unghie per modellare le unghie e arrotondare gli angoli. È meglio limare le unghie in una sola direzione ed evitare di segare avanti e indietro, che può causare la rottura delle unghie.

5. Lucida le unghie

Usando un blocco per lucidatura (non una lima per unghie), lucida delicatamente la parte superiore delle unghie con un movimento avanti e indietro. Questo aiuta a rimuovere le creste e dona alle unghie una bella lucentezza senza smalto. Se hai le unghie sottili, vai piano con il blocco di lucidatura o corri il rischio di indebolire ulteriormente le unghie.

6. Elimina la pelle secca

Se le tue mani sono secche e screpolate come lo sono le mie per la maggior parte del tempo, questa è una grande opportunità per strofinare delicatamente via le cellule della pelle secca. Questo scrub per le mani al sale marino non solo contrasta i fiocchi, ma ha anche benefici antibatterici, che eliminano i germi e favoriscono la guarigione.

7. Idrata le mani e le cuticole

Il passaggio più importante di qualsiasi manicure naturale: una buona crema per le mani.

Applicare generosamente la crema per le mani per aiutare a trattenere l’umidità in modo che le mani e le unghie assomiglino a un milione di dollari per le settimane a venire. Se le tue cuticole si sbucciano e si rompono facilmente, presta loro maggiore attenzione massaggiando olio di vitamina E o a olio nutriente per cuticole nelle unghie e nelle cuticole una volta al giorno. Ciò previene la rottura dell’unghia, rafforza la lamina ungueale e previene la formazione di creste e scanalature nelle unghie.

Domande frequenti sul manicure naturale

Come posso far crescere le mie unghie più velocemente?

Per ottenere unghie lunghe e sane, è meglio nutrire le unghie dall’interno verso l’esterno. La biotina, i grassi sani e il calcio favoriscono la crescita delle unghie e possono aiutare a evitare che le unghie si spezzino mentre crescono.

Come posso prevenire la formazione di hangnails in primo luogo?

Le pipite sono solitamente un segno di pelle secca. Per tenerli a bada, applica una crema mani nutriente due volte al giorno e usa i guanti ogni volta che lavi i piatti.

Se ciò non risolve il problema, potresti avere una carenza di vitamine, nel qual caso dovrai consultare il tuo medico.

L’aceto sbianca le unghie?

Poiché è altamente acido, l’aceto può aiutare a sbiancare le unghie nel tempo. Soprattutto se lo scolorimento è dovuto a un’infezione batterica o fungina.

Unisci 1 tazza di acqua e 4-5 cucchiai di sidro di mele o aceto bianco in una ciotolina. Immergi le unghie per 10 minuti, quindi asciugale tamponando. Ripetere ogni giorno per ottenere i migliori risultati.

Perché le mie unghie hanno protuberanze, creste o scolorimento?

Abbiamo un intero post sui problemi delle unghie, cosa significano e come risolverli proprio qui.

Questo post è stato esaminato dal punto di vista medico dalla dott.ssa Rina Mary Allawh, MD, un dermatologo che esegue dermatologia medica per adulti e pediatrica, trattamento del cancro della pelle e dermatologia estetica. Scopri di più sui revisori medici di Hello Glow qui. Come sempre, questo non è un consiglio medico personale e ti consigliamo di parlarne con il tuo medico.

224

37408feaba