Come fare una lozione nel tuo frullatore

Come fare una lozione nel tuo frullatore
37408feaba

Conosci il vecchio proverbio: olio e acqua non si mescolano? Beh, si sbagliano. Questa lozione liscia come la seta è una combinazione di oli idratanti, delicati idrolati floreali e un pizzico di cera d’api.

Perfetta per viso, corpo o in qualsiasi altro luogo in cui potresti aver bisogno di ulteriore idratazione, questa ricetta versatile è così semplice che ti chiederai perché non l’hai sempre preparata da sola. Oh, e ti ho già detto che puoi fare la lozione direttamente nel tuo frullatore o robot da cucina, o anche con un frullatore a immersione?

Suggerimenti per creare la tua lozione

Il freddo e il lavaggio delle mani hanno il loro peso durante i mesi autunnali e invernali. Quindi, ora è il momento perfetto per cambiare il sapone per le mani con qualcosa di più delicato. E poi è il momento della lozione, lozione, lozione.

Questa lozione funziona bene sul viso (è una crema viso fantastica), gambe, gomiti e qualsiasi altra cosa che sembri secca. Ma non fermarti qui. Puoi essere creativo e usarlo sulle cuticole secche, per sigillare le ciocche crespi o per lenire le labbra screpolate. Credimi quando dico che è così delicato che puoi usarlo praticamente su qualsiasi cosa.

Scegli un olio vettore.

Per prima cosa, prendi il tuo olio vettore. Oli leggeri come girasole, semi d’uvao Mandorla dolce funziona meglio. E se le tue mani hanno bisogno di cure amorevoli, infondi prima l’olio con oli essenziali di calendula e/o lavanda. La lavanda lenisce arrossamenti e infiammazioni [source]mentre la calendula favorisce la guarigione [source].

Scegli un liquido.

Quindi, decidi quale liquido vuoi usare. ero solito idrolato di lavanda perché ha un profumo favoloso. Inoltre, mi piace applicare la lozione subito prima di andare a letto e il suo profumo è calmante e rilassante.

Se non hai un idrolato, l’acqua distillata funziona bene. Puoi anche combinare diversi idrolati (come rosa o camomilla) oppure utilizzare metà idrolato e metà acqua.

Mantieni le tue quantità a un rapporto 1:1 tra olio e acqua.

Seleziona i tuoi componenti aggiuntivi.

Se hai qualche bugaboo della pelle, cose come burro di karitè, Aloe Vera, miele grezzo, olio di vitamina Ee gli oli essenziali possono fare miracoli per la tua pelle. Un po’ fa molto, quindi inizia con 1-2 cucchiaini del componente aggiuntivo selezionato (o 5-10 gocce di olio essenziale). Quindi guarda come risponde la tua pelle.

Come fare la lozione a casa

La parte più complicata di questa ricetta arriva quando si uniscono l’olio e l’acqua. La cera d’api non è un vero emulsionante, secondo Formula Botanica [source]. Puoi aggiungere il borace all’acqua per facilitare la miscelazione di olio e acqua [source] o acquistare una cera emulsionante come questo da usare al posto della cera d’api.

Non sono un grande fan dell’acquisto di ingredienti speciali, quindi ho scelto la strada più semplice con la cera d’api e molte miscele. L’olio e l’acqua devono avere all’incirca la stessa temperatura affinché funzioni e gli ingredienti si amalgamino.

Forniture

Istruzioni

Riempi una piccola casseruola con 1-2 pollici di acqua. Metti un misurino resistente al calore nella padella in modo che l’acqua raggiunga circa la metà dei lati. Se non hai un misurino, puoi mettere una ciotola di vetro resistente al calore sopra la casseruola.

Versa l’olio vettore nel misurino. Se stai infondendo l’olio vettore, metti le tue erbe nell’olio e fai sobbollire per 30-60 minuti. Scolare le erbe aromatiche e rimettere l’olio nella ciotola.

Aggiungere la cera d’api e scaldare a fuoco basso finché la cera d’api non si sarà appena sciolta. Non vuoi che gli oli si surriscaldino, solo abbastanza caldo da sciogliere la cera d’api. Per velocizzare le cose, mescolate di tanto in tanto con un cucchiaio o uno spiedino di legno.

Quando la cera d’api si sarà sciolta, toglietela dal fuoco e versate il composto di olio in una ciotola pulita. Lascia raffreddare la miscela di olio e cera d’api a temperatura ambiente.

Comincerà a diventare torbido e ad addensarsi mentre si raffredda, quindi ti consigliamo di mescolare se necessario per evitare che si indurisca e mantenere la cera d’api mescolata. Se hai fretta, metti la ciotola in frigorifero e controlla ogni 5 minuti circa fino a quando non si sente freddo al tatto e il composto si è leggermente addensato.

Misura l’idrolato di lavanda e, con il frullatore a immersione acceso e immerso nell’olio, versa lentamente l’idrolato nella miscela di olio. Ogni tanto metti in pausa il frullatore per raschiare i lati e reintegrare gli oli. Continua a frullare fino a quando l’olio e l’idrolato non sono completamente combinati e la tua lozione ha la consistenza di una glassa.

Nota: non è necessario aggiungere tutto l’idrolato se non lo si desidera. Una volta raggiunta la consistenza ideale per te, smetti di aggiungere liquidi.

In questa fase, puoi aggiungere qualsiasi componente aggiuntivo, come l’aloe vera o gli oli essenziali. Poi frullate ancora, in modo che si incorporino uniformemente.

Prima di trasferire la lozione nella bottiglia, spruzza il contenitore con alcol denaturato e capovolgilo per far esaurire l’alcol. Ciò manterrà i batteri a bada e assicurerà che la tua lozione duri più a lungo.

Usa un imbuto per trasferire la lozione nella bottiglia. Dal momento che la lozione può essere un po’ liquida, un flacone con la pompa funziona meglio.

Risoluzione dei problemi:

Se i tuoi ingredienti non si uniscono in una lozione cremosa, è probabilmente perché la temperatura è bassa. Lascia riposare il composto nel frullatore o nella ciotola fino a quando tutto raggiunge la temperatura ambiente, quindi frulla di nuovo.

Se usi idrosol floreali, la tua lozione dovrebbe durare circa 6 mesi senza bisogno di refrigerazione. Se usi acqua di rubinetto normale, conserva la lozione in frigorifero per 1-2 mesi.

Stampa

Come fare la lozione

Impara come fare una lozione combinando oli idratanti, cera d’api e delicati idrolati floreali. E la parte migliore: lo fai in un frullatore!

Tempo di preparazione30 min

Tempo totale30 min

Corso: Bellezza Naturale

Cucina: fai da te

Parola chiave: bellezza, idratante

Resa: 7 once

Autore: Stephanie Gerber

Costo: $ 10

Attrezzatura

  • Bagnomaria o casseruola con misurino

  • Frullatore a immersione, frullatore o robot da cucina

  • Flacone con pompa da 8 once o barattolo con coperchio

  • piccolo imbuto

Istruzioni

  • Riempi una piccola casseruola o bagnomaria con 1-2 pollici di acqua.

  • Se non si utilizza una doppia caldaia, mettere un misurino resistente al calore nella padella in modo che l’acqua raggiunga circa la metà dei lati. (Se non hai un misurino, puoi mettere una ciotola di vetro resistente al calore sopra la casseruola.)

  • Versa l’olio vettore nel misurino o nella parte superiore del tuo bagnomaria. Se stai infondendo l’olio vettore, metti le erbe nell’olio e fai sobbollire per 30-60 minuti. Scolare le erbe aromatiche e rimettere l’olio nella padella.

  • Aggiungere la cera d’api e scaldare a fuoco basso finché la cera d’api non si sarà appena sciolta. Non vuoi che gli oli si surriscaldino, solo abbastanza caldo da sciogliere la cera d’api. Per velocizzare le cose, mescolate di tanto in tanto con un cucchiaio o uno spiedino di legno.

  • Quando la cera d’api si sarà sciolta, toglietela dal fuoco e versate gli oli in una ciotola pulita. Lascia raffreddare la miscela di olio e cera d’api a temperatura ambiente. Il composto inizierà a diventare torbido e ad addensarsi mentre si raffredda, quindi ti consigliamo di mescolare se necessario per evitare che si indurisca e mantenere la cera d’api mescolata. Se hai fretta, metti la ciotola in frigorifero e controlla su di esso ogni 5 minuti circa fino a quando non si sente freddo al tatto e il composto si è addensato.

  • Misura l’idrolato di lavanda e, con il frullatore a immersione acceso e immerso nell’olio, versalo lentamente nella miscela di olio. Ogni tanto metti in pausa il frullatore per raschiare i lati e reintegrare gli oli. Continua a frullare fino a quando l’olio e l’idrolato non saranno completamente combinati e la tua lozione avrà la consistenza di una glassa.

  • In questa fase, puoi aggiungere qualsiasi componente aggiuntivo, come l’aloe vera o gli oli essenziali. Poi frullate ancora, in modo che si incorporino uniformemente.

  • Prima di trasferire la lozione nella bottiglia, spruzza il contenitore con alcol denaturato e capovolgilo per far esaurire l’alcol. Ciò manterrà i batteri a bada e assicurerà che la tua lozione duri più a lungo.

  • Usa un imbuto per trasferire la lozione in un contenitore pulito e asciutto. La lozione può essere un po’ liquida, quindi un flacone con la pompa funziona meglio.

Appunti

Pulisci gli utensili e il frullatore con carta assorbente, quindi lava con acqua e sapone per rimuovere eventuali residui di cera. Se i tuoi ingredienti non si uniscono in una lozione cremosa, è probabilmente perché la temperatura è bassa. Lascia riposare il composto nel frullatore o nella ciotola fino a quando tutto raggiunge la temperatura ambiente e poi frulla di nuovo. Se usi idrosol floreali, la tua lozione dovrebbe durare circa 6 mesi senza bisogno di refrigerazione. Se usi acqua di rubinetto normale, conserva la lozione in frigorifero per 1-2 mesi.

Questo articolo è stato esaminato dal punto di vista medico dalla dott.ssa Gina Jansheski, un medico autorizzato e certificato dal consiglio che esercita da più di 20 anni. Scopri di più sui revisori medici di Hello Glow qui. Come sempre, questo non è un consiglio medico personale e ti consigliamo di parlarne con il tuo medico.

Foto di Ana Stanciu

57

37408feaba