Come fare l’acqua infusa | Suggerimenti per preparare la tua acqua aromatizzata

How to Make infused water
37408feaba

Quest’anno mi sono posto l’obiettivo di bere più acqua. È perché mi sono reso conto che la sensazione di pigrizia, mal di testa e un po’ di “spento” sembrava colpirmi ogni volta che non ero adeguatamente idratata. Per mantenere la risoluzione, ho dovuto andare oltre il “cercare di ricordare” di bere di più e intraprendere azioni specifiche per renderlo un’abitudine.

Per prima cosa, ho comprato la mia bottiglia d’acqua speciale e ho iniziato a portarla con me ovunque io andassi. Poi ho trovato un modo per rendere l’acqua potabile un po’ meno noiosa e più simile a un trattamento termale.

Preparare la tua acqua infusa è praticamente priva di calorie e ti dà un modo rinfrescante e salutare per rimanere idratato. Quindi se eviti di bere acqua perché è noiosa, questo è per te!

Benefici del bere acqua infusa

Sappiamo che le bevande zuccherate non ci fanno bene perché sono ricche di calorie e non ci idratano molto bene. Le bevande contenenti caffeina come bibite gassate e caffè possono effettivamente lasciarci più disidratati.

Le acque infuse sono sul mercato da anni e molto spesso ciò che trovi sugli scaffali dei negozi contiene additivi e “aromi naturali”. Beh, non so esattamente quali aromi naturali ci mettano dentro, ma preferisco quelli naturali che posso selezionare dal mio cesto di frutta.

L’acqua infusa può offrire alcuni benefici per la salute, a seconda della frutta, della verdura e delle erbe che usi. Oltre a fornire una serie di sostanze nutritive, antiossidanti e composti biodisponibili, l’acqua infusa può anche:

Protegge dall’invecchiamento. Molti frutti sono ricchi di antiossidanti, che proteggono le nostre cellule dai danni dei radicali liberi e ne aumentano la longevità.

Controlla il gonfiore e aiuta la digestione. Cose come sale in eccesso, ormoni e una dieta non ottimale possono favorire la ritenzione idrica e il gonfiore. Ma alcuni cibi, come zenzero e cetriolopuò aiutare a ridurre il gonfiore e prevenire la ritenzione idrica.

Aumenta il rilassamento. Se ti senti stressato, puoi infondere la tua acqua con erbe che favoriscono il rilassamento, come salvia, lavanda e camomilla [source].

Come fare l’acqua infusa

Che tu ci creda o no, puoi davvero infondere facilmente l’acqua con frutta, verdura, erbe e spezie. Questo va oltre la classica onnipresente fetta di limone in un bicchiere d’acqua. È una di quelle cose in cui puoi diventare super creativo e pensare fuori dalla bottiglia. Le possibilità sono infinite!

Ecco alcune idee:

Erbe aromatiche: Rosmarino, timo, menta, basilico, coriandolo, prezzemolo

Spezie: Bastoncini di cannella, baccelli di cardamomo, zenzero fresco, chiodi di garofano, baccello di vaniglia

Fiori commestibili: rosa, lavanda, fiori di agrumi, ibisco, viole del pensiero, viole (assicurati solo che siano privi di pesticidi al 100%)

Frutta: Frutti di bosco (freschi o congelati), melone, frutti tropicali, agrumi, mele, pere

Verdure: Cetriolo, sedano, finocchio, carote

Acqua: L’acqua filtrata è ottima, ma se non hai un sistema di filtraggio, va bene anche l’acqua del rubinetto.

Raccogli gli ingredienti

Mi piace fare l’acqua infusa usando grandi brocche di vetro o vasetti con coperchio. Lavare bene o risciacquare i componenti aggiuntivi. Puoi lasciare la frutta o la verdura sbucciata o non sbucciata. Dipende da te.

Se puoi, prova a usare il biologico ed evita i frutti ammaccati o troppo maturi o le erbe che non sembrano fresche. Tagliatela a fettine sottili oa cubetti perché il sapore si insaporirà più velocemente. Aggiungi la frutta, le erbe aromatiche, le spezie o qualsiasi cosa tu voglia usare in una bottiglia e poi riempila con acqua fresca.

Essere pazientare

Lascia riposare l’acqua per alcune ore per consentire ai sapori di infondersi. Più a lungo rimane, più l’acqua sarà saporita.

Alcuni frutti o erbe si infonderanno più rapidamente di altri. L’agrume è abbastanza istantaneo. Le erbe impiegano un po’ di più. Le bacche impiegano alcune ore e rilasceranno anche il colore nell’acqua.

Metto subito l’acqua infusa in frigorifero dopo averla preparata, ma non fa male lasciarla a temperatura ambiente per un po’ (proprio come quando si prepara il tè solare, la luce del sole può aiutare ad estrarre i sapori). Tuttavia, dovresti tenerlo in frigorifero o aggiungere del ghiaccio se non hai intenzione di usarlo subito.

Bere + ricarica

Versane un bicchiere e buon appetito! Se non ti piace la sensazione di semi o polpa nell’acqua infusa, filtrala attraverso alcuni strati di garza o un setaccio fine prima di bere. Puoi riempire l’acqua un paio di volte e lasciarla in infusione di nuovo, ma i sapori non saranno così pronunciati.

Ecco 5 delle mie combinazioni di gusti preferite:

1. Mirtillo Limone Menta

Ricchi di antiossidanti, i mirtilli sono noti per combattere l’infiammazione e ridurre il rischio di alcuni tumori [source]. Nel frattempo, il limone è ricco di vitamina C e la menta aiuta a rinfrescare l’alito.

2. Agrumi Coriandolo

Non tutti sono fan del coriandolo, lo so, ma gli agrumi e il coriandolo stanno così bene insieme che potresti non sapere nemmeno che è lì. Il coriandolo è spesso usato nelle diete disintossicanti perché stimola gli enzimi e i succhi digestivi, che aiuta con alcuni disturbi gastrointestinali [source]. Ha anche effetti antimicrobici, ipoglicemizzanti, analgesici, antinfiammatori e antitumorali [source].

Inoltre, le fette di limone, arancia o pompelmo aggiungono una dose di vitamina C favorendo l’idratazione. Se non hai il coriandolo, usa invece la menta o il basilico.

3. Mela Verde Lampone Rosmarino

Poiché sono sia dolci che aspre, le mele verdi tendono a dare un tocco più saporito rispetto ad altri frutti. Combinali con lamponi (antiossidanti e vitamina C) e rosmarino (antinfiammatorio, antiossidante e antimicrobico [source]), e hai un booster di idratazione a doppia funzione.

4. Menta al cetriolo all’ananas

I cetrioli sono una superstar dell’acqua termale e per una buona ragione. Si dice che aiutino a purificare il corpo eliminando le “sacche accumulate di vecchi materiali di scarto e tossine chimiche” [source]. Hanno anche un effetto rinfrescante sul corpo e aumentano l’idratazione.

L’ananas è ricco di micronutrienti e composti bioattivi come potassio, manganese, magnesio e vitamine del gruppo B. E gli oli volatili nella menta piperita possono aiutare a migliorare condizioni come reflusso acido, ernia iatale e calcoli renali [source].

5. Kiwi Blackberry

Il kiwi è ricco di polifenoli, un potente antiossidante e aiuta a stimolare il sistema immunitario [source]. E le more forniscono alti livelli di vitamine C, A, E, K e D.

Altre 10 gustose idee per l’acqua infusa

1. Spezie Chai Arancio: arance a fette, cardamomo, cannella, chiodi di garofano, pimento

2. Fragola Basilico Vaniglia: baccello di vaniglia (togliere prima i semi), una manciata di basilico fresco, 1 tazza di fragole a fette

3. Finocchio Pera: finocchio tagliato a fettine sottili più qualche foglia verde e fettine sottili di pera matura ma soda

4. Basilico Melone: melone a fette oa cubetti, una manciata di foglie di basilico

5. Zenzero Lime: zenzero fresco affettato, lime affettato

6. Mirtillo Cetriolo Basilico: una manciata di mirtilli freschi, cetriolo affettato, un mazzetto di foglie di basilico

7. Limone Lavanda: fettine di limone, qualche cucchiaino di lavanda (legato in una garza)

8. Lampone Rosa: una manciata di lamponi, petali di rosa freschi biologici

9. Mango Ananas Menta: fette di mango ben maturo, fette di ananas, una manciata di foglie di menta fresca

10. Mela Cannella: fettine di mela verde o rossa, qualche stecca di cannella

Domande frequenti sull’acqua infusa

Posso mangiare la frutta quando ho finito?

Sicuro! Supponendo che il frutto non sia diventato troppo morbido (è ancora commestibile, potrebbe essere meno piacevole), sentiti libero di mangiare il frutto mentre bevi l’acqua. Puoi sempre aggiungerlo a un frullato se diventa un po’ troppo molliccio e non hai voglia di mangiarlo.

Posso infondere acqua con frutta surgelata/scorze di agrumi/frutta secca?

Sì, puoi usare frutta secca, frutta surgelata direttamente dal congelatore e qualsiasi buccia di frutta e verdura che ti piace per aggiungere più sapore alla tua acqua. Ma proprio come con la frutta fresca, vi consiglio di scegliere il biologico, se potete, e di lavare accuratamente le bucce prima di fare un infuso di acqua.

Posso semplicemente spremere il succo di frutta nell’acqua invece di diffonderlo?

Certo, se hai fretta, sentiti libero di spremere il succo direttamente nella tua acqua. Potrebbe risultare più dolce che se l’avessi immerso, ma non farà male a nulla.

Per quanto tempo posso lasciare l’acqua sul bancone mentre è in infusione?

Ti consiglio di lasciare l’acqua della tua spa sul bancone solo per 2-3 ore al massimo. Ancora una volta e corri il rischio che i batteri inizino a crearsi un negozio nella tua acqua.

Come posso evitare che la frutta si disintegri nell’acqua?

Col tempo, il frutto inizierà ad ammorbidirsi e ad ottenere polpa, semi e oli nell’acqua. Alcuni frutti lo fanno più di altri. Puoi usare a brocca diffusore (o un bene bottiglia diffusore portatile) per mantenere la frutta un po’ contenuta oppure potete filtrare l’acqua attraverso alcuni strati di garza per rimuovere polpa e detriti prima di bere.

Cosa succede se alcuni dei miei frutti o erbe diventano marroni? È ancora sicuro bere l’acqua?

Una piccola ossidazione (pensa alle mele tagliate che rimangono sul bancone per un’ora) è perfettamente sicura da bere. Ma se il tuo frutto diventa marrone dopo un periodo di tempo prolungato (come dopo essere stato seduto in frigorifero per alcuni giorni), è un po’ incerto. In tal caso, consiglio di gettare l’intero lotto e ricominciare da capo.

Per quanto tempo un lotto di acqua infusa rimane buono per l’uso?

Cerca di bere l’acqua infusa entro 48 ore. Dopodiché, il frutto si impregna d’acqua e potrebbe iniziare a rompersi, quindi è meglio buttarlo via e ricominciare da capo.

Posso riutilizzare lo stesso frutto un paio di volte prima di buttarlo?

Sicuro! Sentiti libero di riutilizzare lo stesso frutto 2-3 volte entro 48 ore. Dopodiché, è meglio fare un altro lotto con frutta fresca.

Qual è il miglior rapporto frutta/acqua da usare?

Per il massimo del sapore, consiglio un rapporto 1:3 tra frutta e acqua. Ciò significa che utilizzerai 1 tazza di frutta, verdura ed erbe combinate in 3 tazze d’acqua. Ridimensiona il rapporto verso l’alto o verso il basso a seconda delle dimensioni del tuo contenitore.

Siamo curiosi, quali sono i tuoi consigli per aumentare il consumo di acqua?

PS Guarda altre idee per l’acqua infusa perfette per l’estate proprio qui!

Questo articolo è stato esaminato dal punto di vista medico dalla dott.ssa Gina Jansheski, un medico autorizzato e certificato dal consiglio che esercita da più di 20 anni. Scopri di più sui revisori medici di Hello Glow qui. Come sempre, questo non è un consiglio medico personale e ti consigliamo di parlarne con il tuo medico.

988

37408feaba