Come creare i tuoi bastoncini di salvia al rosmarino

Come creare i tuoi bastoncini di salvia al rosmarino
37408feaba

I bastoncini per sbavature derivano dalla cultura dei nativi americani, dove vengono usati nelle cerimonie per purificare e benedire persone e luoghi. I bastoncini sono solitamente composti da salvia essiccata, ma possono essere realizzati con molte altre combinazioni di erbe e fiori essiccati come lavanda, rosmarino, timo o qualsiasi altro profumo che preferisci.

Quando fumanti, i bastoncini emanano un aroma rustico, calmante e gradevole. Ecco come creare i tuoi bastoncini fai-da-te per rinfrescare la tua casa.

Che cos’è lo sbavatura?

Derivato dalle cerimonie dei nativi americani per purificare e benedire persone e luoghi, lo sbavatura è la pratica di bruciare lentamente erbe e fiori in uno spazio. Ora la scienza sta dimostrando che le sbavature agiscono come un antisettico per purificare letteralmente l’aria.

Infatti, uno studio scientifico del 2007 pubblicato nel Giornale di etnofarmacologia ha scoperto che il fumo medicinale potrebbe eliminare quasi completamente i batteri nell’aria all’interno di uno spazio ristretto. Un’ora di fumo medicinale ha ridotto del 94% i batteri presenti nell’aria e gli effetti purificanti sono durati per 24 ore in una stanza chiusa.

Come realizzare bastoncini per sbavature fai-da-te

Anche se potrebbero richiedere un po’ più di olio di gomito, i bastoncini per sbavature fatti in casa sono potenti quanto quelli acquistati in negozio, forse anche di più. Di solito pensiamo alla salvia come all’erba tradizionalmente usata per sbavare, ma erbe diverse hanno proprietà diverse: alcune medicinali, alcune purificanti e altre semplicemente profumate (sto guardando te, lavanda).

E creare i tuoi bastoncini per sbavature ti consente di personalizzare le erbe in base alle tue esigenze e preferenze. Alcune erbe aromatiche tradizionali sono:

  • Lavanda
  • Incenso
  • Cedro
  • Mirra
  • Palo Santo
  • Erba dolce
  • Ginepro
  • Achillea
  • Melissa
  • Salvia bianca (ovviamente)

Ma sentiti libero di aggiungere:

  • Bocciolo di rosa
  • Rosmarino
  • Timo
  • Bastoncino di cannella
  • Abete rosso
  • Foglie di alloro

Poiché lo scopo delle sbavature è pulire e rinfrescare uno spazio, scegli le erbe di cui ami l’odore e che ti fanno sentire bene.

Forniture necessarie

Puoi realizzare bastoncini fai-da-te usando mazzi di erbe e fiori secchi e freschi. È un po’ più facile lavorare con il fresco perché gli steli sono meno fragili, quindi puoi lavorarlo nella forma che preferisci, ma anche l’essiccato ha i suoi vantaggi!

Hai presente quella pianta di lavanda che hai dimenticato di annaffiare? Non limitarti a lanciarlo, spogliare la lavanda essiccata o puoi usare steli interi per fare dei bastoncini di sbavatura.

Passo 1

Raccogli i tuoi ingredienti. Ho usato rosmarino, salvia fresca, petali di rosa parzialmente essiccati (di circa 5 giorni) e mini boccioli di rosa completamente essiccati.

Passo 2

Metti a strati i tuoi ingredienti, posizionando le basi delle foglie più grandi (o delle erbe aromatiche a gambo) allo stesso livello l’una dell’altra. Questo rende il processo di rilegatura un po’ più semplice.

Passaggio 3

Taglia un pezzo di spago (o filo di cotone al 100%) che è 4 volte la lunghezza del tuo fascio. Fai un semplice nodo sciolto su un’estremità del filo, stringilo attorno agli steli e lega insieme il fascio. Questo dovrebbe lasciare un lato della corda circa 3 volte la lunghezza del tuo fascio.

Passaggio 4

Con l’estremità lunga dello spago, inizia ad avvolgere strettamente il fascio, a spirale verso la parte superiore del fascio. Piega tutti i rametti randagi, infilandoli sotto lo spago mentre procedi.

Una volta raggiunta la parte superiore del fascio, continua ad avvolgere, incrociando lo spago mentre scendi verso la base. Lega l’estremità libera al nodo originale alla base del bastoncino.

Passaggio 5

Per ottenere i migliori risultati, appendi i bastoncini per sbavature fai-da-te a testa in giù in un luogo soleggiato (fisso lo spago su un davanzale) e lascia asciugare almeno 3 settimane.

Come sbavare

Quando sfumino, accendi un’estremità del tuo fagotto di salvia con un fiammifero (non un accendino di fabbricazione umana). Spegni la fiamma e lascia che l’estremità continui a bruciare.

Ventila il fumo negli angoli con a piuma mentre ti muovi nello spazio. Il fumo rappresenta le tue preghiere, che si diffondono nell’universo e invocando l’energia di animali spirituali e gli elementi di terra, acqua, aria e fuoco.

Metti il ​​fagotto ancora bruciato o il bastone in un guscio di abalone. Funziona anche una ciotola di vetro o argilla.

Dopo aver macchiato, apri le finestre per eliminare l’energia negativa. Tenere le finestre chiuse a chiave intrappola sia le tossine stantie che l’energia negativa all’interno della casa. Se il tempo lo permette, apri alcune finestre e lascia che la brezza rinfreschi la tua casa e la riempia di energia pulita e positiva.

Quante volte sporcare la tua casa

Sfumino stagionalmente come un modo per ripulire la vecchia energia e accogliere la nuova. Ma puoi sfumare mensilmente o settimanalmente se ti sembra meglio. Se preferisci sbavare in base alle necessità, ecco alcune volte in cui le sbavature sono davvero utili:

– Quando ti trasferisci in una nuova casa. Le sbavature possono aiutare a purificare l’energia dai precedenti occupanti, eliminando i vecchi residui psichici e qualsiasi cattivo juju.

– Quando ti senti arrabbiato. Alcuni eventi, che si tratti di una lite con il tuo coniuge o semplicemente di una brutta giornata, possono creare energia caricata negativamente che indugia nel tuo spazio. Sbavare aiuta a cancellare quella negatività in modo da poter andare avanti.

– Per fare spazio a nuovi inizi. Rompo il bastoncino di sbavatura ogni volta che sono pronto per un nuovo inizio. Per me è l’inizio di ogni nuova stagione, ma potrebbe anche essere il giorno di Capodanno, prima di iniziare un nuovo lavoro, dopo le pulizie di primavera o quando un coinquilino si trasferisce.

Domande frequenti sulle sbavature

Qual è la differenza tra un bastoncino per sbavature e un bastoncino di Palo Santo?

La salvia bianca era usata nelle tribù nordamericane, mentre il Palo Santo era più spesso usato nell’America centrale e meridionale. I materiali sono entrambi considerati avere proprietà detergenti ma sono usati in modo leggermente diverso.

In spagnolo, le parole palo santo significano letteralmente “legno sacro”. Raccolto dai rami caduti e dai ramoscelli dell’albero trovati in tutto il Sud America, il Palo Santo veniva usato nelle cerimonie per combattere l’energia negativa e purificare uno spazio. Usa Palo Santo quando vuoi spostare l’energia negativa fuori dalla tua casa e dai dintorni. Il guaritore energetico Durek paragona la combustione di Palo Santo a “spray per insetti psichici”.

La salvia bianca della California è stata utilizzata dalle tribù dei nativi americani per rituali e preghiere per portare equilibrio e pace in uno spazio e nuova energia nella tua vita.

Dove posso trovare la salvia fresca?

Spesso puoi trovare salvia fresca nei negozi di alimentari (ne ho trovati piccoli pacchetti da Kroger, Publix e Whole Foods nella sezione dei prodotti accanto alle altre erbe fresche). Oppure puoi trovare grandi piante di salvia in vaso nella maggior parte delle serre. Se non hai familiarità con le diverse varietà di salvia, controlla l’etichetta per assicurarti che sia salvia bianca.

Come si accende un bastoncino per sbavature?

Tieni la punta del bastoncino con un angolo di 45 gradi a fuoco vivo (si consiglia un fiammifero, ma se non ne hai uno, un accendino, una candela o anche un piano cottura a gas funzioneranno). Una volta che il bastoncino di sbavatura ha catturato, spegni delicatamente la fiamma in modo che le erbe brucino senza fiamma e il fumo si alzi attivamente. Tieni il bastoncino per sbavature su una ciotola di ceramica o un guscio di abalone (per raccogliere eventuali ceneri) mentre accendi delicatamente il fumo in tutto lo spazio.

Come devo togliere il mio bastoncino per sbavature?

O puoi mettere il bastoncino di sbavatura in una ciotola ignifuga lontano da qualsiasi cosa infiammabile e, tenendolo d’occhio da vicino, lasciarlo bruciare lentamente da solo (non posso parlare per tutti i bastoncini di sbavatura, ma il mio alla fine si spegne da soli dopo pochi minuti). Oppure metti l’estremità illuminata sotto l’acqua corrente per alcuni secondi, quindi stendila in un posto dove le erbe possano respirare e asciugarsi completamente.

Puoi riutilizzare un bastoncino per sbavature?

Decisamente. Una volta che il tuo bastoncino per sbavature si è asciugato, sentiti libero di riutilizzarlo finché non puoi più tenerlo comodamente.

Qual è il modo migliore per incorporare piccoli fiori ed erbe aromatiche in bastoncini?

Per cose come boccioli di rosa, rametti di lavanda e piccole erbe aromatiche, lasciali asciugare un po’, in modo che mantengano la loro forma. Una volta che si sentono belli e robusti, creo prima il mio bastoncino per sbavature (lego lo spago e tutto il resto), quindi torno indietro e infilo i boccioli di fiori e le piccole erbe nel fagotto dove si sentono al sicuro.

Dovresti bruciare l’intero bastoncino di sbavatura alla volta?

Sicuramente puoi, ma io no. Non solo ci vorrebbe molto tempo, ma non credo sia necessario per pulire il tuo spazio. Lascio bruciare il mio bastoncino per sbavature per circa 10-15 minuti (mentre cammino da una stanza all’altra) prima di spegnerlo e conservare il resto per dopo.

Devo dire qualcosa mentre uso uno sfumino stick?

Non è necessario dire una preghiera o parlare ad alta voce per sfruttare gli effetti delle sbavature, ma è importante avere un’intenzione in mente. Mentre cammini per casa, visualizza la vecchia energia stagnante che si dissolve e l’energia fresca che prende il suo posto. Puoi anche esprimere la tua intenzione ad alta voce, se preferisci, ma non è necessario.

Sono sensibile al fumo. Posso ancora macchiare?

Se non sei un fan del fumo, per qualsiasi motivo, puoi comunque pulire il tuo spazio usando oli essenziali purificanti dell’aria o con un Spray per ambienti Palo Santo. Se combinato con ingredienti che purificano l’energia come il sale marino e l’olio essenziale di salvia bianca, Palo Santo crea un potente rinfrescante per la stanza che funge da alternativa senza fumo al tradizionale bastoncini di sbavatura.

Stampa

Bastoncini di salvia al rosmarino fai-da-te

Crea i tuoi bastoncini fai-da-te con erbe e fiori e goditi un aroma rustico che è calmante e piacevole.

Tempo di preparazione10 min

Tempo totale10 min

Corso: Ricetta di pulizia

Parola chiave: purificare, salvia

Resa: 1 bastoncino per sbavature

Autore: Stephanie Pollard

Costo: $ 3

Istruzioni

  • Metti a strati i tuoi ingredienti, posizionando le basi delle foglie più grandi (o delle erbe aromatiche a gambo) allo stesso livello l’una dell’altra. Questo rende il processo di rilegatura un po’ più semplice.

  • Taglia un pezzo di spago che è 4 volte la lunghezza del tuo fagotto. Fai un semplice nodo su un’estremità del filo e stringilo attorno agli steli, legando insieme il fascio. Questo dovrebbe lasciare un lato della corda circa 3 volte la lunghezza del tuo fascio.

  • Con l’estremità lunga dello spago, inizia ad avvolgere strettamente il fascio, a spirale verso la parte superiore del fascio. Piega tutti i rametti randagi, infilandoli sotto lo spago mentre procedi. Una volta raggiunta la parte superiore del fascio, continua ad avvolgere, incrociando lo spago mentre scendi verso la base. Lega l’estremità libera al nodo originale alla base del bastoncino.

  • Per ottenere i migliori risultati, appendi il tuo bastoncino per sbavature fresco e lascia asciugare per almeno 3 settimane.

  • Quando è pronto, accendi le estremità, spegni la fiamma e lascia che la fine continui a bruciare. Ventila il fumo negli angoli mentre ti muovi nello spazio.

Appunti

Puoi fare dei bastoncini per sfumare usando mazzi di erbe e fiori sia essiccati che freschi. È un po’ più facile lavorare con il fresco perché gli steli sono meno fragili, quindi puoi davvero lavorarlo nella forma che preferisci, ma anche l’essiccato ha dei vantaggi! Hai presente quella pianta di lavanda che hai dimenticato di annaffiare? Non buttarlo semplicemente. Elimina la lavanda essiccata o usa gli steli interi per creare bastoncini profumati meravigliosamente.

Questo articolo è stato esaminato dal punto di vista medico dalla dott.ssa Gina Jansheski, un medico autorizzato e certificato dal consiglio che esercita da più di 20 anni. Scopri di più sui revisori medici di Hello Glow qui. Come sempre, questo non è un consiglio medico personale e ti consigliamo di parlarne con il tuo medico.

232

37408feaba