Perché i broccoli sono così salutari per noi?

Quali sono i benefici per la salute dei broccoli?

Che effetto hanno i broccoli sul nostro corpo?

Come preparare i broccoli senza perdere tutte le sue vitamine e minerali?

In questo breve articolo informativo, scoprirai cosa rende i broccoli così sani, dalle fibre alle vitamine e ai minerali.

Innanzitutto, cosa sono i broccoli?

I broccoli appartengono alla famiglia delle crocifere, insieme a cavolfiori, cavoli e cavoli. È un ortaggio ramificato verde con boccioli di fiori viola o più comunemente verdi. Può essere consumato sia crudo che cotto.

Ora lascia che ti presenti 7 incredibili benefici per la salute dei broccoli.

1. I broccoli sono ricchi di fibre, vitamine e minerali

Quali sono i benefici nutrizionali dei broccoli?

I broccoli non sono etichettati come superfood, ma le sue vitamine e il suo profilo ricco di sostanze nutritive offrono alcuni reali benefici per la salute.

I broccoli sono una buona fonte di:

  • fibra
  • proteina
  • ferro, potassio, calcio, selenio e magnesio
  • vitamine A, C, E, K e una buona gamma di vitamine del gruppo B, incluso l’acido folico

2. I broccoli migliorano la salute del cuore

I broccoli migliorano la salute del tuo cuore?

UN studia ha scoperto che il consumo regolare di broccoli al vapore riduce il rischio di malattie cardiovascolari riducendo la quantità totale di colesterolo nel corpo.

Altro studia negli Stati Uniti ha anche scoperto che l’aumento delle verdure nella dieta, in particolare le verdure crocifere come i broccoli, potrebbe ridurre il rischio di malattie cardiache.

3. I broccoli mantengono le ossa sane e forti

Perché è bene mangiare i broccoli per avere ossa sane?

I broccoli sono ricchi di vitamina K, che è un nutriente essenziale per la coagulazione del sangue.

Svolge anche un ruolo importante ruolo nel mantenere le nostre ossa sane e forti, aumentando la densità minerale ossea e riducendo i tassi di frattura in quelli con osteoporosi.

Gli adulti hanno bisogno di 1 mcg di vitamina K per chilogrammo di peso corporeo, il che significa che un adulto di 75 kg avrebbe bisogno di 75 mcg di vitamina K al giorno. Solo 100 g di broccoli al vapore forniscono 145 mcg di vitamina K, quindi questo nutriente può essere facilmente ottenuto attraverso la sola dieta.

Avvertimento: se stai assumendo anticoagulanti devi essere consapevole del tuo consumo di vitamina K in quanto tale può interagire con il farmaco. Quindi controlla con il tuo medico prima di apportare modifiche alla dieta.

Questo video mostra i benefici di mangiare broccoli nella tua dieta quotidiana:

4. I broccoli fanno bene alla salute degli occhi

I broccoli fanno bene agli occhi?

I broccoli contengono alcuni carotenoidi chiamati luteina e zeaxantina.

In due recenti studi (2006 e 2003), entrambi i nutrienti erano legati a un ridotto rischio di disturbi agli occhi, come la cataratta e la degenerazione maculare.

La cecità notturna è anche dovuta a una carenza di vitamina A. I broccoli contengono beta-carotene che il corpo si converte in vitamina A.

5. I broccoli aiutano a prevenire il cancro

I broccoli possono prevenire il cancro?

Non ci sono singoli “supercibi” in grado di prevenire il cancro. Alcuni fattori di rischio per il cancro non sono correlati alla dieta. Ma ci sono prove evidenti che mangiare una dieta sana può ridurre il rischio di cancro.

Un componente chiave dei broccoli è un fitochimico noto come sulforafano. Quel componente è anche responsabile del sapore leggermente amaro dei broccoli.

Gli studi hanno dimostrato che il sulforafano può svolgere un ruolo in:

  • migliorare la disintossicazione di tossine nell’ariacome il fumo di sigaretta
  • e potrebbe aiutare ridurre il rischio di alcuni tumori.

Ulteriori ricerche hanno suggerito che potrebbero avere i broccoli anticancro proprietà e potrebbe ridurre il rischio di cancro alla prostata. Ed è anche per questo che ne mangio tanto!

Questi composti antitumorali si trovano principalmente nei germogli di broccoli, che possono essere facilmente germogliati dai semi sul davanzale della finestra, proprio come il crescione in crescita.

6. I broccoli riducono l’infiammazione

Dovrei mangiare i broccoli per ridurre l’infiammazione? La risposta è si!

I broccoli contengono vari composti bioattivi che possono ridurre l’infiammazione nei tessuti del tuo corpo:

  • Kaempferol ha una forte capacità antinfiammatoria in entrambi animale e provetta studi
  • I fumatori di tabacco che mangiano broccoli mostrano a significativa riduzione nei marker di infiammazione.

Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per capire meglio come il consumo di broccoli influisce sull’infiammazione negli esseri umani.

7. Broccoli crudi o cotti?

UN Rapporto 2008 ha scoperto che la bollitura e la cottura a vapore erano le migliori per preservare lo stato antiossidante dei broccoli.

Tuttavia, la cottura può distruggere il suo contenuto di vitamina C.

I broccoli crudi sono i migliori da conservare i livelli di sulforafano. Io la preferisco cotta… E tu?

In sintesi, dovresti davvero iniziare ad aggiungere i broccoli alla tua dieta settimanale come un nuovo modo per coprire i tuoi bisogni di fibre, vitamine, minerali e antiossidanti e quindi per migliorare il tuo stile di vita sano.