Benefici per la salute dei funghi: antietà e anitoxodant

Benefici per la salute dei funghi: antietà e anitoxodant
37408feaba

Credito immagine @ Camilla Akrans per Allure

Li ami o li odi, non si può negare i benefici nutrizionali dei funghi. Ad alcune persone non piace il gusto e la consistenza (ho avuto periodi per evitarli), ma quelle persone potrebbero anche non essere consapevoli di quanto sia denso di nutrienti questo superfood, specialmente quando si tratta della nostra pelle. Vuoi saperne di più sui benefici per la salute dei funghi? Continuare a leggere…

“I funghi sono una delle poche verdure in grado di produrre vitamina D dalla luce solare. Essenziale per ossa e denti sani, questo nutriente aiuta anche a regolare il ricambio delle cellule della pelle, assicurando una luminosità radiosa. Lo zinco nei funghi ti impedisce di produrre troppo sebo, che a sua volta è ottimo per il trattamento dell’acne, il risultato della produzione eccessiva di sebo del corpo.’ – Tratto dal mio libro Eat Beautiful.

QUESTO POST CONTIENE LINK DI AFFILIAZIONE

Credito immagine @ Camilla Akrans per Allure

5 Benefici per la salute dei funghi

Anti-invecchiamento

Gli studi hanno rivelato che i funghi hanno alti livelli di antiossidanti che hanno proprietà antietà. Sono la migliore fonte di questi antiossidanti che puoi mangiare, con la migliore scelta di specie che è il fungo porcino selvatico.

Immune-Booster

I nutrienti presenti nelle pareti cellulari dei funghi aiutano a rafforzare il tuo sistema immunitario, quindi riempi la tua dieta di funghi per aiutare a prevenire le malattie. I funghi Stiitake sono la migliore fonte.

Lotta contro il cancro

Il lentinan (che si trova nei funghi shiitake) può aiutare a prolungare la vita dei malati di cancro se combinato con la chemioterapia, inoltre è stato scoperto che maitake, crimini, portabella, bottone bianco e funghi ostrica sopprimono la crescita e la riproduzione delle cellule del cancro al seno.

Credito immagine @ Camilla Akrans per Allure

Abbassare il colesterolo

I funghi stessi sono privi di colesterolo e una buona scelta per chi segue una dieta povera di grassi. Ma contengono anche fibre che abbassano il colesterolo. I funghi shiitake sono una scelta particolarmente buona.

Antinfiammatorio

Non spesso inseriti nelle liste degli alimenti antinfiammatori, i funghi contengono un antiossidante particolarmente potente. I funghi Reishi, in particolare, sono noti per i loro molteplici benefici per la salute, dall’abbassamento dell’infiammazione alla lotta contro le malattie. Gli alimenti antinfiammatori sono anche noti per i loro benefici antietà.

SUGGERIMENTO SUPERIORE: Mentre la maggior parte dei cibi si gusta al meglio cruda per massimizzare i benefici per la salute, i funghi in realtà si gustano meglio cotti, per aiutare ad abbattere le pareti cellulari che potrebbero impedire l’assorbimento dei nutrienti. Si ritiene che la griglia e il microonde siano i metodi di cottura più salutari.

RICETTA: Focaccia ai funghi

SERVE 2
140 CALORIE A PORZIONE

1 cucchiaino di olio di cocco crudo
2 scalogni, tritati finemente
2 spicchi d’aglio, schiacciati
2 manciate di funghi, tritati grossolanamente
2 cucchiai di crème fraîche o latte di cocco
15 g di parmigiano, grattugiato finemente, più altro per servire
2 manciate di spinaci novelli
Prezzemolo a foglia piatta, tritato finemente
Sale marino e pepe nero
2 focacce di grano saraceno per servire

Credito immagine @ David Loftus per Eat Beautiful

  1. Sciogliere l’olio di cocco in una casseruola, aggiungere lo scalogno e l’aglio e cuocere a fuoco medio per 2 minuti.
  2. Aggiungere i funghi nella padella, quindi abbassare la fiamma e cuocere per circa 5 minuti o fino a quando la maggior parte dell’acqua rilasciata dai funghi non sarà evaporata.
  3. Aggiungere la crème fraîche o il latte di cocco nella padella con il parmigiano e mescolare prima di condire bene con sale e pepe.
  4. Mettiamoci dentro gli spinaci novelli e cuociamo per 2-3 minuti o fino a quando non si saranno ammorbiditi – non è necessario che appassiscano completamente – quindi aggiungete nella padella il prezzemolo tritato.
  5. Servire sopra le piadine di grano saraceno, guarnite con altro parmigiano.

LEGGI SUCCESSIVO: Curcuma Superfood | Idee per una colazione sana | Tendenze sanitarie

© Wendy Rowe. Tutti i diritti riservati.

37408feaba