5 modi per mescolare le ricette di shampoo secco fai-da-te

3 DIY Dry Shampoo Recipes
37408feaba

Tutti sanno che i capelli del secondo giorno sono i capelli migliori, ma a volte hanno bisogno di un piccolo ritocco (grazie, shampoo secco!) Per fargli fare quello che vuoi. Durante la ricerca dello shampoo secco, ho continuato a imbattermi negli stessi ingredienti più e più volte: amido di mais, bicarbonato di sodio e cannella. Dato che hai già questi ingredienti in casa, perché non prepararli da soli?

Prima che fosse commercializzato e messo in bombolette spray, l’uso documentato dello shampoo secco risale al 15° secolo, quando sono emerse testimonianze di culture asiatiche che usavano polveri di argilla nei capelli [source]. Chiaramente, l’idea di rinfrescare i capelli con una polvere che assorbe l’olio, che si tratti di farina o argilla, era qualcosa che le persone apprezzavano da molto, molto tempo.

I vantaggi dello shampoo secco fai da te

Preparare il tuo shampoo a secco è più di un semplice esercizio per risparmiare denaro. Quando fai lo shampoo fai-da-te, hai il controllo totale sul risultato finale e sai esattamente cosa stai mettendo tra i capelli.

Inoltre, puoi adattare il tuo shampoo secco esattamente a ciò di cui hai bisogno. Ammettiamolo, non molti shampoo a secco funzionano sui capelli più scuri senza lasciare macchie cineree rivelatrici. L’aggiunta di cacao in polvere allo shampoo secco lo fa sfumare senza sforzo. E fa odorare i tuoi capelli come i brownies!

C’è anche una certa preoccupazione che l’uso di spray aerosol sul cuoio capelluto nel tempo possa causare problemi come la caduta dei capelli e l’irritazione del cuoio capelluto. Se pensi che ti mancherà l’accuratezza dell’uso di uno spray aerosol, non preoccuparti. Esistono diversi metodi di applicazione dello shampoo secco che puoi utilizzare per assicurarti che il cuoio capelluto sia rinfrescato dappertutto senza lasciare macchie di grasso!

Mentre il borotalco è una popolare alternativa senza aerosol agli shampoo secchi, il borotalco di solito contiene talco, un ingrediente che è stato collegato ad alcuni tipi di cancro [source]. Il talco è anche presente in molte liste di ingredienti per shampoo secco aerosol, quindi creando il tuo shampoo secco a tre ingredienti, puoi essere sicuro che non è incluso.

I migliori ingredienti per lo shampoo secco

Ora, entriamo nel perché questi tre ingredienti funzionano così bene come uno shampoo secco naturale per capelli. C’è una ragione per cui questi ingredienti esatti sono stati usati per rinfrescare i capelli per decenni!

Amido di mais

Se hai in qualche modo familiarità con l’amido di mais, allora sai quanto è fine, rendendolo la polvere perfetta da usare sui capelli. È incredibilmente efficace nell’assorbire gli oli e aggiungere volume ai capelli, deodorandoli e rinfrescandoli. È facile da trovare e funziona anche come cipria per il trucco in un pizzico.

Bicarbonato di sodio

Un altro assorbitore d’olio super efficace da usare quando ti alleni i capelli, il bicarbonato di sodio può aiutare i tuoi capelli a sentirsi più freschi e ad assorbire il sebo in eccesso. È anche efficace nell’eliminare qualsiasi odore, mantenendo il cuoio capelluto fresco e senza screpolature. Assicurati di raccogliere il tipo in polvere invece del cristallo.

Cannella

Una ricetta di shampoo secco nell’American Journal of Pharmacy del 1918 includeva la cumarina, che in realtà è derivata dalla cannella. È stato incluso per aggiungere un profumo pulito e speziato ai capelli, lo stesso motivo per cui lo abbiamo incluso in questa ricetta fai-da-te.

Fiocchi d’avena

L’aggiunta di un cucchiaio di farina d’avena macinata allo shampoo secco darà alle tue radici una piccola spinta in più, il che è fantastico se ti capita di avere i capelli fini. Per ottenere la mia farina d’avena il più possibile in polvere, ho tirato fuori il mio Vitamix. Sì, puoi fare lo shampoo a secco nel tuo frullatore!

A differenza del contenitore standard, il contenitore per cereali secchi funziona tenendo gli ingredienti in alto e lontano dalla lama per una macinatura più uniforme e una consistenza più morbida e simile alla farina.

5 ricette di shampoo secco fai da te

Shampoo Secco Base – Versione #1

1 tazza di farina d’avena macinata
1 tazza di bicarbonato di sodio
Svuotare il contenitore per il borotalco o per le spezie

Mescola accuratamente la farina d’avena e il bicarbonato di sodio in una ciotola e poi trasferisci in un contenitore vuoto per il borotalco o le spezie. Quando hai bisogno di saltare una giornata di lavaggio dei capelli, cospargi lo shampoo secco sulle radici e spazzolalo via o usa un phon e le dita per risolverlo.

Shampoo Secco Base – Versione #2

1/2 tazza di amido di mais
2 cucchiai di farina d’avena macinata
Cacao in polvere (facoltativo)

Basta unire l’amido di mais e la farina d’avena e frullare fino a ottenere una consistenza fine come una polvere. Conservare in un contenitore ermetico.

Shampoo secco per capelli chiari

1/4 tazza di amido di mais
1 cucchiaio di farina d’avena macinata
1 cucchiaino di cannella
3 gocce olio essenziale di lavanda
Svuotare il contenitore per il borotalco o per le spezie

Se hai i capelli biondi, castani o rossi più sporchi, ti consiglio di aggiungere un cucchiaino di cannella. Puoi anche aggiungere piccole quantità di cacao in polvere fino a ottenere una tonalità che corrisponda al colore dei tuoi capelli.

Shampoo secco per capelli scuri

1/8 tazza di amido di mais
1/8 tazza di cacao in polvere non zuccherato
1 cucchiaio di farina d’avena macinata
1/8 cucchiaio di cannella
3 gocce olio essenziale di lavanda
Svuotare il contenitore per il borotalco o per le spezie

Unire gli ingredienti in una ciotola e mescolare accuratamente. Trasferire in un contenitore vuoto di polvere per bambini o spezie e cospargere sulle radici per assorbire olio e sporco. Spazzola lo shampoo secco tra i capelli o trasformalo in uno spray reset e usa un asciugacapelli e le dita per lavorare attraverso le radici.

Spray per shampoo secco fai-da-te

1 cucchiaio di amido di mais (per capelli scuri, usare 1/2 cucchiaio di amido di mais e 1/2 cucchiaio di cacao in polvere)
4 cucchiai amamelide
1 cucchiaio di vodka
1–2 gocce di olio essenziale (come lavanda o rosmarino)
Flacone spray piccolo

Mescolare bene gli ingredienti e versare nel flacone spray. Agitare bene (l’amido di mais si depositerà sul fondo) prima dell’uso e applicare sulle radici. Usa un asciugacapelli per il restyling.

Applicare lo shampoo secco

Agitare e andare

Esistono un paio di modi diversi per applicare lo shampoo secco in polvere e sceglierne uno è davvero solo una questione di preferenza. Il primo metodo ha molto a che fare con la confezione. L’upcycling di un vecchio contenitore per spezie o saliera per l’applicazione è perfetto per questo.

Basta scuotere il contenitore sopra la testa, massaggiare il prodotto e spazzolare per il massimo del rinfresco! Lo chiamo il metodo “shake-and-go”. Ed è perfetto quando hai poco tempo al mattino ma hai bisogno che i tuoi capelli sembrino appena lavati.

Pennello per cipria

Il secondo metodo prevede l’utilizzo di un vecchio pennello da cipria. È meglio se lo metti da parte come spazzola per lo shampoo a secco. Il cuoio capelluto è normalmente un po’ più grasso del viso, quindi è importante tenere questo sebo lontano dal viso.

Questo metodo è un po’ più flessibile con la confezione: puoi riutilizzare un barattolo o qualsiasi cosa tu voglia. Basta immergere la spazzola nello shampoo e applicarla sulle radici o ovunque i capelli abbiano bisogno di essere rinfrescati. Mi piace che sia più preciso che spruzzare il prodotto sui capelli, ma la scelta di entrambi i metodi è solo una preferenza personale.

Bomboletta spray

Se stai preparando uno spray per shampoo a secco, tieni il flacone a pochi centimetri dai capelli e spruzza alle radici. Quindi utilizzare un asciugacapelli per il restyling. Questo non solo elimina le radici grasse, ma dona anche ai capelli una bella spinta di volume!

Due precauzioni: non esagerare e non immergere la testa. Dovresti aver bisogno dell’asciugatrice solo per un paio di minuti. E guarda dove spritz perché dopo che lo spray si è asciugato, può lasciare macchie bianche sui vestiti.

Quando si tratta di shampoo a secco, non c’è niente di più fastidioso che non averlo ben amalgamato ai capelli. A seconda del colore dei tuoi capelli, puoi scegliere la ricetta chiara o scura o attenersi allo shampoo secco di base per tutte le tue esigenze di radice grassa.

Questo articolo è stato esaminato dal punto di vista medico dalla dott.ssa Gina Jansheski, un medico autorizzato e certificato con oltre 20 anni di esperienza nella pratica. Scopri di più sui revisori medici di Hello Glow qui. Come sempre, questo non è un consiglio medico personale e ti consigliamo di parlare con il tuo medico prima di utilizzare questa ricetta per determinare cosa è meglio per te.

117

37408feaba