3 rimedi per l’acne fai-da-te facili e completamente naturali

3 rimedi per l'acne fai-da-te facili e completamente naturali
37408feaba

L’acne non è sempre un’afflizione che scompare quando ci lasciamo alle spalle la nostra adolescenza. Sfortunatamente, l’acne degli adulti è molto diffusa oggi e vedo clienti che hanno goduto di una pelle chiara per tutta la vita, solo per sviluppare l’acne più avanti nella vita.

Il filo comune che trovo nella maggior parte delle situazioni di acne è il cambiamento ormonale che si verifica. Ci sono due periodi distinti nella nostra vita in cui ciò si verifica, uno è la pubertà e l’altro è la perimenopausa. Il cambiamento e la fluttuazione degli ormoni durante questi periodi possono scatenare l’acne in modi molto simili.

La soluzione per l’acne non deve essere necessariamente prodotti costosi o prescrizioni forti. Un trattamento costante e accurato a casa e riflettere sulle tue abitudini di vita sono spesso sufficienti per dare un calcio all’acne sul marciapiede. Prova alcuni di questi trattamenti per l’acne semplici e facili da realizzare la prossima volta che combatti l’acne.

Acne Pomodoro Zucchero Scrub

I pomodori sono molto ricchi di vitamine A, C e K, che puoi trovare oggi in una sfilza di prodotti per il viso. Queste vitamine contribuiscono alla salute della pelle e l’acidità dei pomodori fa miracoli per ridurre i pori ostruiti e l’acne. Il licopene, il pigmento rosso presente nei pomodori, è un potente antiossidante che agisce per ridurre i radicali liberi derivanti dall’esposizione alla luce solare e le sostanze inquinanti che possono danneggiare le nostre cellule sane della pelle [source].

  • 1 pomodoro, dimezzato
  • ½ cucchiaino di zucchero semolato finissimo

Questo scrub è il migliore per il trattamento dei punti neri e non per l’acne infiammatoria. Si può fare una o due volte alla settimana, il che è sufficiente per una buona esfoliazione fisica. Utilizzando mezzo pomodoro, spolverate la parte esposta del pomodoro con lo zucchero semolato finissimo.

Con lenti movimenti circolari, strofina delicatamente la metà del pomodoro sulle guance, sul mento, sulla fronte e sulla zona del naso. Bastano uno o due passaggi su ogni zona e ricordati di fare solo una leggera pressione!

Dopo alcuni minuti, risciacquare lo scrub con acqua tiepida e seguire con una crema idratante. Alcune persone sono sensibili alle solanacee, compresi i pomodori, quindi evita questa strategia se hai la pelle sensibile.

Trattamento antimacchia dell’albero del tè

Olio dell’albero del tè è uno degli ingredienti più potenti per combattere l’acne. Le sue proprietà sono sia antibatteriche che antisettiche [source]. Questo trattamento spot facile da realizzare è ottimo da lasciare durante la notte. Considera la combinazione con una o due gocce di lavanda [source] o olio di calendula [source] per ridurre l’infiammazione.

Tonico per pelli a tendenza acneica

L’acne è spesso visibile a causa dell’infiammazione dei pori. L’aspetto in rilievo, rosso e gonfio può essere leggermente ridotto con il tonico giusto. Questo semplice toner a due ingredienti con aceto di mele e tè verde [source] è antinfiammatorio e aiuterà a ridurre il rossore.

Esamina le tue abitudini alimentari

Oltre a questi rimedi per l’acne fai-da-te, un altro modo per ridurre l’infiammazione nell’acne è esaminare le tue abitudini alimentari. Ci sono alimenti che contribuiscono all’infiammazione nel tuo corpo? La scienza lo ha dimostrato cibi infiammatoricompresi cibi e latticini altamente trasformati e zuccherati, possono contribuire in modo significativo all’acne [source].

Di solito consiglio di ridurre il consumo di latticini e carne rossa e di valutare dopo alcune settimane per verificare il miglioramento. In caso di dubbio, mangia cibo vero che prepari tu stesso ed evita cibi confezionati e trasformati.

Aumentare l’assunzione di acqua è anche un modo molto semplice ed economico per migliorare la tua pelle. So che l’acqua può diventare noiosa, quindi cambiala un po’! L’infusione di acqua può motivarti a bere quelle once e aiutare a scovare le tossine dalla tua pelle e da tutto il tuo corpo [source]. Una buona regola pratica per l’assunzione di acqua è la metà del peso corporeo in once ogni giorno [source].

Alcune sostanze chimiche sono considerate interferenti endocrini, il che significa che incasinano davvero i tuoi ormoni [source] e può causare cisti profonde e tenere intorno al mento e alla mascella. Per evitare che ciò accada, riduci al minimo i prodotti animali e, quando li consumi, scegli il biologico e l’allevamento al pascolo, riduci l’uso di cibi in scatola [source]ed evita TUTTA la plastica, anche senza BPA. Scegli il vetro o l’acciaio inossidabile per bottiglie e contenitori per alimenti.

Riposo e attività fisica adeguati

Il sonno può sfuggirci quando invecchiamo e la mancanza di sonno può avere un impatto negativo sulla nostra pelle. Lo stress del lavoro, della famiglia, delle finanze, degli amici, dei bambini e delle responsabilità domestiche può contribuire agli attacchi di insonnia.

Hai una routine notturna? Fare costantemente l’ora di andare a dormire nello stesso ordine è un fattore scatenante per il tuo corpo che sta arrivando il sonno.

Evita gli schermi prima di coricarti, non lavorare o mangiare nel tuo letto e mantieni il termostato a una temperatura fresca per favorire un sonno ristoratore. Alcune altre cose che potrebbero aiutare con il sonno sono la camomilla [source]oli essenziali come la lavanda [source]e un vero libro con vere pagine da girare.

Proprio come il sonno è fondamentale per una pelle sana, anche l’esercizio è importante. La circolazione e l’ossigeno che nutrono la nostra pelle dopo lo sforzo possono essere visti in quel bagliore roseo post-allenamento. Una camminata veloce, una lezione di yoga, pilates sul pavimento o anche una bella sessione di stretching fanno miracoli per la nostra pelle, i muscoli, il sistema linfatico (pensa alle tossine) e i livelli di stress.

Se hai modificato la tua dieta, aumentato l’assunzione di acqua, esaminato i prodotti per la cura della pelle, riposato e fatto esercizio fisico adeguati e stai ancora combattendo l’acne degli adulti, potresti voler fare un visita il tuo dermatologo certificato. Con l’avanzare dell’età, i nostri ormoni cambiano e un sintomo di squilibrio ormonale è l’acne adulta [source].

Fortunatamente, i farmaci hanno fatto molta strada nell’ultimo decennio e le opzioni sono numerose. E potrebbe essere facile come aggiungere una vitamina o un minerale mancanti alla tua dieta quotidiana.

Che cosa hai scoperto per avere successo nella lotta contro l’acne degli adulti?

Questo post è stato esaminato dal punto di vista medico dalla dott.ssa Jennifer Haley, una dermatologa certificata dal consiglio con una vasta esperienza in dermatologia medica, cosmetica e chirurgica. Scopri di più sui revisori medici di Hello Glow qui. Come sempre, questo non è un consiglio medico personale e ti consigliamo di parlarne con il tuo medico.

188

37408feaba