14 modi naturali per rafforzare le tue unghie

13 Natural Ways To Strengthen Your Nails
37408feaba

Ti sei mai chiesto perché ti preoccupi di mettere lo smalto dato che le tue unghie si romperanno o si sbucceranno comunque entro un giorno? Sì, anche io. Ci sono molti trattamenti e tonici che puoi usare per trattare le unghie danneggiate, ma qui ci sono 14 modi naturali per rendere le tue unghie più forti e meno soggette a fastidiosi spaccature, rotture e desquamazione:

Unghie deboli?

1. Assicurati di assumere abbastanza proteine.

Assicurati di soddisfare il tuo fabbisogno proteico ti aiuterà a mantenere le unghie (e i muscoli) forti e in perfetta forma. Quindi quanto ti serve davvero? Da qualche parte tra 45 e 56 grammi al giorno è l’assunzione raccomandata per un adulto. Ecco una guida a quali alimenti vegetali contengono più proteine.

2. Prova gli integratori di biotina.

La cheratina è una proteina che costituisce la pelle, i capelli, le ossa e le unghie e biotina (una vitamina B) può aiutare a sostenere i livelli di cheratina [source]. Devi impegnarti per un po ‘e gli studi più recenti non hanno dimostrato risultati [source] (tranne nella sindrome delle unghie fragili [source]), ma funziona bene per alcune persone! Assicurati solo di discutere con il tuo medico prima di integrare con più di 10 mg al giorno di biotina perché la FDA ha avvertito che può influenzare alcuni risultati critici degli esami del sangue [source].

La biotina si trova naturalmente in alimenti come noci e semi, uova, avocado, salmone, latticini, patate dolci e cavolfiori. È anche bene sapere che mangiare uova crude può impedire l’assorbimento della biotina nel corpo [source].

Dividere le unghie?

3. Considera di controllare i livelli della tiroide.

Le anomalie dell’ormone tiroideo possono causare molti sintomi fisici, comprese le unghie fragili. I cambiamenti possono essere visti sia nell’iper che nell’ipotiroide, ma il 90% delle persone con tiroide bassa ha unghie sottili e fragili [source]. Quindi, se hai questo problema e altri sintomi, in particolare se i cambiamenti delle unghie sono nuovi, sarebbe una buona idea consultare il medico.

4. Lima le unghie in una direzione.

Quando ti fai una manicure, invece di limare avanti e indietro, che può causare la rottura e la sbucciatura delle unghie (e sappiamo tutti quanto sia divertente), limare in una direzione per mantenerle intatte e meno soggette a rotture.

Unghie secche?

5. Usare i guanti durante la pulizia.

L’esposizione a detersivi, solventi e soluzioni chimiche per la pulizia (soprattutto se usi quelli più aggressivi, cosa che non dovresti!) può consumare le unghie e farle indebolire [source]. Usare i guanti quando si lavano i piatti e si puliscono. Meglio ancora, invita i bambini a partecipare!

6. Limitare l’esposizione all’acqua.

Acqua potabile = buona. Acqua sulle mani = asciugatura per unghie e cuticole. Sembra all’indietro, ma questo può essere un problema, in particolare se la tua pelle è già secca.

La ricerca ha dimostrato che la rottura delle unghie può verificarsi quando le unghie vengono ripetutamente esposte all’umidità e poi all’asciutto [source]. Sembra che ciò potrebbe applicarsi a chiunque cucini e pulisca, professionalmente oa casa, e a coloro che devono lavarsi le mani più volte al giorno, come gli operatori sanitari e le persone che operano nel settore sanitario.

Se ti stai immergendo in un bagno disintossicante rilassante, tieni le mani fuori dalla vasca per ridurre al minimo l’esposizione all’acqua, che farà seccare e indebolire le unghie una volta fuori dall’acqua. Ancora una volta, indossa i guanti quando puoi. Per lavarsi le mani frequenti, prova a seguire alcuni degli altri consigli qui quando possibile.

7. Idrata: molto!

Dopo aver lavato le mani, assicurati di insaponarti con una lozione per le mani o un balsamo per cuticole per evitare che l’umidità fuoriesca. Usa l’olio d’oliva per un semplice olio per cuticole o immergi le mani nell’olio per 10 minuti per curare le unghie e le cuticole secche.

8. Evita il solvente per smalto industriale.

I solventi per smalto per unghie resistenti, in particolare quelli contenenti acetone, seccano le unghie, le cuticole e la punta delle dita, lasciandole soggette a rotture e desquamazione. Prova un prodotto per la rimozione di proteine ​​senza acetone o non usare affatto un prodotto per la rimozione.

9. Aumenta l’assunzione di zinco.

Unghie deboli e fragili possono essere un segno che sei carente di zinco. Aumenta l’assunzione di noci, ortaggi a radice e crostacei per ottenere più minerali.

Fungo delle unghie?

10. Prova l’olio essenziale di melaleuca.

È stato dimostrato che l’olio essenziale di melaleuca ha attività antimicotica [source]. Applicare 1-2 gocce di olio essenziale di melaleuca al giorno per prevenire le infezioni fungine delle unghie. Puoi anche applicare una polvere antimicotica per aiutare ad assorbire l’umidità e aiutare nella lotta contro i funghi.

11. Non tagliare le cuticole.

Se ti stai facendo una manicure a casa, massaggia delicatamente l’olio sulle cuticole e poi usa un batuffolo di cotone per spingerle indietro. Tagliare la cuticola consente a funghi e batteri di entrare nel letto ungueale, facilitando il verificarsi di infezioni.

12. Prova l’aglio.

Le prove hanno dimostrato che l’aglio ha effetti tossici su un fungo comune [source]. Schiaccia uno spicchio e aggiungilo a una bottiglia di smalto trasparente. Lascialo in infusione per almeno una settimana, quindi dipingi l’infuso per aiutare a uccidere i funghi e aprire la strada a unghie davvero forti.

13. Fai uno scrub sbiancante.

Se le tue unghie sono gialle o scolorite, prepara una pasta di perossido di idrogeno e bicarbonato di sodio. Massaggia il letto ungueale con la miscela, lascia agire per un paio di minuti e poi risciacqua.

14. Lascia respirare le tue unghie.

Proprio come è una buona idea prendersi una pausa dal colorarsi i capelli o truccarsi, dare alle unghie una pausa dallo smalto può impedire loro di ingiallire le unghie e aiutarle a ritrovare la loro forza. Puoi ancora avere delle belle unghie con una manicure senza smalto!

La fragilità si osserva nelle persone che indossano lo smalto per mesi, soprattutto quando lo applicano sulla mano precedente, e questo può anche causare macchie bianche o giallastre [source]. Le unghie si sostituiscono da sole dopo 6-9 mesi [source]quindi più a lungo puoi andare senza smalto, meglio è.

Questo articolo è stato esaminato dal punto di vista medico dalla dott.ssa Gina Jansheski, un medico autorizzato e certificato dal consiglio che esercita da più di 20 anni. Scopri di più sui revisori medici di Hello Glow qui. Come sempre, questo non è un consiglio medico personale e ti consigliamo di parlarne con il tuo medico.

154

37408feaba