12 consigli + trucchi per curare le vene varicose

12 consigli + trucchi per curare le vene varicose
37408feaba

Sebbene siano molto comuni con l’età, le vene varicose possono farci sentire a disagio in determinati abiti e persino portare a seri problemi di salute. Se stai iniziando a vedere vene blu/viola sulle gambe che appaiono contorte o sporgenti, è probabile che la colpa sia delle vene varicose. A volte sono dolorose, mentre altre volte sono lì solo per infastidirci con il loro aspetto.

Quando invecchiamo, le nostre vene perdono elasticità come altre parti del nostro corpo [source]. La gravidanza può anche aumentare il rischio di sviluppare vene varicose a causa della maggiore quantità di sangue nel corpo, della pressione dell’utero in crescita e dell’aumento del progesterone che colpisce le pareti dei vasi sanguigni [source]. E mentre si allungano e si indeboliscono, il sangue che dovrebbe tornare al cuore inizia a fluire all’indietro e a raggrupparsi.

A volte, questo può essere associato a una condizione chiamata insufficienza venosa cronica, che può essere dolorosa e sfigurante [source]. Provoca gonfiore, crampi e affaticamento e alterazioni della pelle nell’area insieme alle vene varicose [source].

Sempre più prove hanno dimostrato che questa condizione è associata allo stress ossidativo [source]quindi gli antiossidanti dovrebbero essere considerati utili nel trattamento.

12 rimedi naturali per le vene varicose: funzionano!

Quindi non temere! Esistono molti rimedi naturali per il trattamento delle vene varicose. Calze a compressione, massaggio e sollevamento delle gambe sono solitamente le prime scelte per molti [source]ma ci sono altri suggerimenti e trucchi che puoi fare, molti con ingredienti già nella tua cucina!

Con un piccolo aiuto, ti sentirai più a tuo agio e starai benissimo giusto in tempo per prendere il sole e il tempo dei sandali!

1. Aceto di mele

Aceto di mele fa miracoli in molte ricette di bellezza e rimedi casalinghi. È noto per migliorare la circolazione e il flusso sanguigno ed è stato dimostrato che aiuta a ridurre il gonfiore delle vene varicose se applicato localmente [source].

I soggetti in uno studio hanno sollevato le gambe di 45 gradi, quindi hanno inumidito un panno con aceto di mele naturale e lo hanno applicato direttamente sulla zona interessata avvolgendolo. Questo dovrebbe essere fatto per 30 minuti una volta al mattino e una volta prima di coricarsi per 1 mese per ottenere i migliori risultati.

2. peperoncino di Cayenna

Ricco di vitamina C e bioflavonoidi, il pepe di Caienna migliora la funzione delle pareti dei vasi sanguigni [source]. Può anche alleviare il dolore associato alle vene gonfie grazie alle sue proprietà antiossidanti e antinfiammatorie [source].

Tutto quello che devi fare è mescolare un cucchiaino di polvere di pepe di Caienna in un bicchiere di acqua calda e berlo. Aggiungi il miele o un altro dolcificante se è difficile da eliminare. Aiuta sempre a consumare più peperoni con il cibo: tutti i tipi di peperoni funzioneranno. E, come bonus, il pepe di Caienna è un ottimo stimolatore del metabolismo!

3. Gotu Cola

Questa pianta medicinale dal nome scientifico Centella asiatica ha una lunga storia di utilizzo nei paesi del sud-est asiatico come l’India e lo Sri Lanka. Può essere utilizzato per scopi medicinali per migliorare la pesantezza e il gonfiore degli arti inferiori.

È stato dimostrato che rafforza le vene indebolite migliorando la sintesi del collagene nelle pareti [source] ed esercita un’azione antinfiammatoria sul tessuto connettivo circostante (usato anche nel trattamento della cellulite) [source]. La Gotu kola può essere presa come a supplementodove viene utilizzato anche per promuovere la memoria e la longevità [source].

4. Prezzemolo

Il prezzemolo contiene rutina, un composto organico molto potente che agisce direttamente sul tono capillare e migliora gli effetti dello stress ossidativo sui vasi sanguigni [source]. Inoltre, i suoi alti livelli di vitamina C aiutano ad aumentare il collagene e riparare i vasi sanguigni danneggiati [source].

Certamente non sto suggerendo di sederti e mangiare un mazzetto di prezzemolo, ma prova a incorporarlo in più pasti o frullati per un sapore extra e benefici per le tue vene.

5. Olio di semi d’uva

I semi dell’uva sono piccoli ma ricchi di flavonoidi, acido linoleico e vitamina E [source]. La potenza antiossidante dei semi d’uva può aiutare a prevenire i danni dei radicali liberi ai vasi sanguigni, ridurre il gonfiore delle gambe [source]migliorare il tono vascolare [source]e aumentare il collagene per migliorare l’elasticità delle pareti cellulari.

Olio di semi d’uva è un ottimo idratante e può essere applicato direttamente sulla pelle sopra le vene varicose per alleviare l’infiammazione [source]. Può anche essere assunto per via orale come a supplemento.

6. Estratto di ippocastano

Nome interessante, vero? Che tu ne abbia sentito parlare o meno, l’estratto di ippocastano ha una lunga reputazione nel trattamento delle vene varicose.

È stato dimostrato che previene la fuoriuscita del sangue dalle vene e cura il dolore alle gambe, il gonfiore e persino il prurito che accompagna l’insufficienza venosa cronica [source]. Mangiare ippocastani allo stato grezzo è velenoso, quindi cerca l’estratto di ippocastano sotto forma di capsule o estratti liquidi.

7. Idroterapia

Cosa non sarebbe terapeutico in un bagno rilassante o in un bagno termale di acqua minerale termale, noto anche come balneoterapia [source]? Fare il bagno in acqua calda dilata i vasi sanguigni e migliora il flusso sanguigno in tutto il corpo.

Ci sono molte opzioni terapeutiche all’interno di questa categoria, come l’acqua minerale, l’esercizio in acqua, l’uso dell’idromassaggio. Uno studio che utilizza gli ultrasuoni subacquei ha dimostrato che quando una parte del corpo è immersa, la compressione idrostatica (la pressione dell’acqua) fornisce una pressione sugli arti che aiuta a fluire, un po’ come le calze compressive [source].

8. Indossa calze compressive

Ci sono state molte ricerche sugli effetti dell’indossare calze a compressione per aiutare a migliorare il dolore e il gonfiore [source]. Ma sembra che il massimo beneficio possa essere visto con l’uso di un tipo speciale chiamato calze a compressione progressiva.

Funzionano esercitando una pressione graduata dal basso verso l’alto, aiutando a convincere il flusso sanguigno verso l’alto verso il cuore [source].

9. Muovi il tuo corpo

Mantenere il corpo in movimento è essenziale per una corretta circolazione sanguigna. E quando il tuo sangue pompa e scorre nel modo giusto, le vene varicose possono essere ridotte e prevenute. Tuttavia, non significa che all’improvviso devi essere un topo da palestra. Anche una breve passeggiata quotidiana e un po’ di yoga dolce possono essere utili.

10. Guarda il tuo peso

Quando aumenti di peso, stai solo esercitando più pressione sulle vene (insieme ad altri problemi di salute). Prendi in considerazione una dieta a base di cibi integrali a base vegetale per ridurre il tuo peso e aumentare il numero di frutta e verdura sana che consumi ogni giorno (chi riceve davvero da 5 a 7 porzioni al giorno comunque a meno che non sia vegetariano?). Assicurati che sia anche a basso contenuto di sodio per ridurre la ritenzione idrica e il gonfiore alle gambe.

11. Cambia le scarpe

Molti di noi amano i nostri tacchi alti, ma la realtà è che possono essere molto dannosi per le gambe. Le scarpe con il tacco basso fanno lavorare di più i muscoli del polpaccio, il che è meglio per il flusso sanguigno nelle vene.

So che di certo non posso separarmi da alcuni tacchi alti, ma pensa a quanto li indossi. Ci sono molte alternative per indossare gli stessi abiti carini!

12. Alza le gambe

È importante evitare di stare seduti o in piedi troppo a lungo, soprattutto se si soffre di vene varicose. È una buona idea sollevare le gambe al di sopra del livello del cuore alcune volte al giorno per favorire il flusso sanguigno [source]. D’altronde, chi non poteva usufruire di qualche pausa di circolazione durante la giornata?

Questo articolo è stato esaminato dal punto di vista medico dalla dott.ssa Gina Jansheski, un medico autorizzato e certificato dal consiglio che esercita da più di 20 anni. Scopri di più sui revisori medici di Hello Glow qui. Come sempre, questo non è un consiglio medico personale e ti consigliamo di parlarne con il tuo medico.

183

37408feaba